24.9 C
Verona
lunedì, 21 Giugno 2021

Nei recuperi di ieri k.o del Fanfulla. Vittorie per Arzignano e Cartigliano, solo un punto per l’Este

Ieri si sono giocate quattro partite di recupero nei gironi B e C nei campionati di serie D che interessano le nostre tre squadre veronesi. Nel girone B il Fanfulla di mister Andrea Ciceri, reduce da ben 9 vittorie consecutive, ospitava il NibionnOggiono, prossima avversaria del Sona calcio di mister Pippo Damini. La partita, che interessava la parte alta della classifica, ha visto la vittoria a sorpresa degli ospiti di mister Comisso per 2 a 3 che quindi si rilanciano al 3° posto in classifica. NibionnOggiono in vantaggio alla mezz’ora con il numero 7 Andrea Tremolada che insacca con un preciso colpo di testa sul secondo palo. Il Fanfulla ci mette solo 5 minuti a riportare l’incontro in parità con Qeros che entra in area, dopo uno slalom fra i difensori ospiti, e deposita la palla alle spalle di Guarino. Nella ripresa è ancora protagonista l’ex Mantova Tremolada che prima al 4° minuto guadagna il rigore che l’ex Barzotti trasforma per il nuovo vantaggio ospite, poi, al 17° minuto, dopo una veloce ripartenza, calcia un preciso diagonale che batte Cizza per l’1 a 3. Il Fanfulla reagisce e poco dopo la mezz’ora trova il 2 a 3 con De Angelis che accorcia le distanze su rigore. Nel finale c’è assedio bianconero ma il NibionnOggiono resiste e porta a casa tre punti importantissimi per se stesso e per la capolista Seregno a 61 punti che così mantiene invariato a +6 il suo vantaggio sul Fanfulla. Il NibionnOggiono con questa vittoria si porta al 3° posto con 51 punti scavalcando la Casatese a 50 e il Desenzano Calvina e il Crema a 49 punti. Altro rinvio per la gara Villa Valle – Tritium, partita che interessa la zona salvezza con il Tritium che è penultimo in classifica (ma che deve recuperare ancora 4 gare), e il Villa Valle che è 14esimo con 34 punti a -7 dal Sona.

Nel girone C, quello dove sono inserite anche le veronesi Caldiero ed Ambrosiana, l’ArzignanoChiampo di mister Giuseppe Bianchini ospitava ieri al “Dal Molin” l’Union Clodiense di mister Antonio Andreucci, scontro fra due squadre che si giocano la piazza d’onore. La partita ha visto prevalere i vicentini per 2 a 0 grazie alle reti dell’ex Villafranca Vincenzo Calì al 12° del primo tempo e di Simone Monni al 12° della ripresa. L’Union Clodiense resta seconda con 54 punti seguita a 53 dalla Manzanese mentre i vicentini di mister Giuseppe Bianchini balzano al 4° posto con 52 punti scavalcando il Mestre fermo a 50. ArzignanoChiampo che ha da recuperare un’altra gara contro il Campodarsego. E’ finita invece 1 a 1 la sfida fra l’Este e il Delta Porto Tolle che aggancia all’8° posto a 47 punti Belluno e Luparense. I giallorossi locali, restano quart’ultimi ma agganciano a 34 punti la Virtus Bolzano. Al gol di Cardellino al 65° ha risposto 4 minuti dopo Raimondi per i rodigini. Infine il Cartigliano ha battuto il Chions per 2 a 1 grazie alle reti di Di Gennaro e Buson che hanno reso inutile il tentativo di rimonta di Urbanetto. Il Cartigliano resta al 12° posto con 44 punti ed è praticamente salvo, Chions fanalino di coda con 19 punti che domenica andrà a far visita ai rossoneri di mister Tommaso Chiecchi 14esimi con 38 punti. Il Caldiero di mister Cristian Soave, che è sesto con 48 punti a -2 dalla zona play-off, domenica sarà di scena a Chioggia contro l’Union Clodiense di mister Antonio Andreucci.

La redazione di www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Leggi ancora ...

Ultimi articoli

I Nostri Social

Verona
cielo sereno
24.9 ° C
26.4 °
22.5 °
69 %
2.1kmh
0 %
Lun
31 °
Mar
31 °
Mer
32 °
Gio
31 °
Ven
21 °