18.6 C
Verona
lunedì, 1 Giugno 2020
More

    Seconda categoria girone D: il punto sulla 22^ giornata

    Il Giovane Santo Stefano va a vincere ad Albaredo e lo aggancia al 3° posto. Bevilacqua sempre più vicino alla mèta, derby "delle colline ad Est di Verona", contro il Lavagno, al Colognola ai Colli. Il Cadeglioppi, vincendo, a spese del Sustinenza, si allontana dal Vigo, punticino della speranza per il Raldon a Salizzole.

    Soltanto la Matematica separa il Bevilacqua di mister Antonio Marini dal balzo in Prima categoria: con ben 12 punti di vantaggio sull’Atletico Vigasio (il rapporto è di 64 a 52), e a 8 tappe al traguardo, inanellando un altro paio di vittorie la “Cremonese della Bassa” può alzare le mani al cielo e festeggiare l’impresa. Ieri, i grigio-rossi nell’impianto sportivo di via Pontepitocco hanno scolorito, 3 a 1, la Nuova Cometa di mister Ivan Benin (in rete solo con il “caldaista” Alberto Vailati). Per i vincitori e i candidati senza oramai concorrenza alcuna al titolo, hanno segnato: una doppia Mamadou Fall Bara (1988, al suo 24° sigillo stagionale), poi, il 1995 Fabio Olivieri. Vittoria anche per l’Atletico Vigasio di mister Fabrizio Saccomani: 1 a 2 al “Rino Dalle Vedove” di Marchesino, con vantaggio, però, dei giallo-blu dell’Aurora di mister Paolo Novali grazie a Valerio Manzini, classe 1990, ex Boys Buttapedra. Il 1988 Clement Air(bag)hienbuwa e Aimuan Odaro, classe 1992, ricordano il netto divario dei punti tra le due sfidanti.

    Al “Comunale” di via Ponte Asse, l’Albaredo di mister Riccardo Adami cede il passo, 0 a 2, al Giovane Santo Stefano di mister Simone Lazzari: entrambe nella ripresa le marcature dei due giallo-blu ospiti, a cura di Longo e del 1994, l’ex real-montefortiano Andrea Goffredo “Mameli”. Vittoria stagionale numero 4 per il Cadeglioppi di mister “Fonzie” Nicola Bertozzo: 2 a 1 e il Sustinenza di mister Marco Turrini e del suo stretto collaboratore, il brillante e giovane Matteo De Fanti, resta sempre più solo nel fondale della classifica (a +4 il Raldon, a +9 il Vigo). Ancora uno squillo vincente emesso dal “biondino”, classe 1993, Nicolas Mantovani, ex Concamarise, ma non basta per non farsi assordare dai due suoni di carica emessi dai corni o dalle cornamuse cadeglioppine soffiate da Bonetti prima e da Renzo, poi. Al “Fano”, il Colognola ai Colli di mister, lo psicologo Manuel Pauciullo, scrive 2 a 0 sulla Lavagno della Scaligera Sporting di mister Roberto Albertini: il gesso, di color nerazzurro, lo ha impugnato (per due volte) il solo Alberto Tomasi, classe 1994, ex San Martino-Speme.

    All'”Orvile Venturato”, 1 a 1 tra il Bonavigo di mister Davide Peroni e il Bo.Ca. Junior dell’omologo della panca Davide “Vialli” Pialli: entrambe le marcature fioccano nel primo tempo, segna per i bonadicensi del presidente Rino Gambin l’ex Cologna Veneta, nonché classe 1997, Simone Frisòn, risponde, da par sua, il bonaldese pluristellato giallo e blu Hiria Marco Bedìn, classe 1993, centrocampista. Identico risultato di 1 a 1 matura a Maccacari, tra i Boys Gazzo di mister “Alex Ferguson” Matteo Gobbetti e il GSP Vigo 1944 allenato da Giorgio Meneghini: apre la punta 1992 Austin Oremen Aitalegbe, chiude la rassegna dei marcatori il bianco-granata vighiano (o vighese), l’ex sangui-venerato, il classe 1994, Mounir El Haddaoui. 0 a 0, infine, in Gips Salizzole (mister è Andrea Bertelli) e l’A.C. Raldon del collega Michael De Santis: salizzolesi che restano appaiati a quota 28 punti ai Boys Gazzo, A.C. Raldon che fa il passo uguale a quello che la luce fa a Natal: simile, come dice il proverbio veneto, a un passo di gallo.

    Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it

    © Riproduzione Riservata

    Leggi ancora ...

    pagine visitate
    123.389.668
    visitatori online
    195

    Ultimi articoli

    La Polisportiva Pedemonte del presidente Alberto Fedrigo conferma mister Antonio Ferronato

    Compie quest’anno 25 anni di vita la Polisportiva Pedemonte guidata con maestria dal presidente Alberto Fedrigo. Gli danno una mano oltre agli...

    Per Roberto Praga (Pozzo) il top sarebbe annullare il campionato

    "Sono molto sereno" confessa il geometra Roberto Praga, presidente dell'A.S.D. Pozzo 1961 "anche perché i verdetti li conosceremo, con ogni probabilità, dopo...

    L’Asd Parona del presidente Enrico Guardini sta programmando il futuro. Sarà ancora con mister Marzio Menegotti?

    Al suo primo anno al Parona, reduce dalla bella salvezza ottenuta l’anno scorso in Seconda categoria con il Valdadige del presidente Michele...

    Ennio Fedrigoli (Pol. La Vetta): “La nostra speranza è quella di restare in 2^ categoria!”

    Ennio Fedrigoli, classe 1952, informatico, è una sorta di "memoria storica" della Pol. La Vetta di Domegliara: è dirigente dal 1985, presidente...

    Marco Burato è il nuovo mister dell’Albaronco!

    Classe 1962, di professione bancario, Marco Burato da Belfiore d'Adige è il nuovo mister dell'U.S. Albaronco del direttore generale Alessandro Romio. L'accordo...

    I Nostri Social