16.8 C
Verona
sabato, 28 Marzo 2020
More

    Seconda categoria girone D: il punto sulla 22^ giornata

    Il Giovane Santo Stefano va a vincere ad Albaredo e lo aggancia al 3° posto. Bevilacqua sempre più vicino alla mèta, derby "delle colline ad Est di Verona", contro il Lavagno, al Colognola ai Colli. Il Cadeglioppi, vincendo, a spese del Sustinenza, si allontana dal Vigo, punticino della speranza per il Raldon a Salizzole.

    Soltanto la Matematica separa il Bevilacqua di mister Antonio Marini dal balzo in Prima categoria: con ben 12 punti di vantaggio sull’Atletico Vigasio (il rapporto è di 64 a 52), e a 8 tappe al traguardo, inanellando un altro paio di vittorie la “Cremonese della Bassa” può alzare le mani al cielo e festeggiare l’impresa. Ieri, i grigio-rossi nell’impianto sportivo di via Pontepitocco hanno scolorito, 3 a 1, la Nuova Cometa di mister Ivan Benin (in rete solo con il “caldaista” Alberto Vailati). Per i vincitori e i candidati senza oramai concorrenza alcuna al titolo, hanno segnato: una doppia Mamadou Fall Bara (1988, al suo 24° sigillo stagionale), poi, il 1995 Fabio Olivieri. Vittoria anche per l’Atletico Vigasio di mister Fabrizio Saccomani: 1 a 2 al “Rino Dalle Vedove” di Marchesino, con vantaggio, però, dei giallo-blu dell’Aurora di mister Paolo Novali grazie a Valerio Manzini, classe 1990, ex Boys Buttapedra. Il 1988 Clement Air(bag)hienbuwa e Aimuan Odaro, classe 1992, ricordano il netto divario dei punti tra le due sfidanti.

    Al “Comunale” di via Ponte Asse, l’Albaredo di mister Riccardo Adami cede il passo, 0 a 2, al Giovane Santo Stefano di mister Simone Lazzari: entrambe nella ripresa le marcature dei due giallo-blu ospiti, a cura di Longo e del 1994, l’ex real-montefortiano Andrea Goffredo “Mameli”. Vittoria stagionale numero 4 per il Cadeglioppi di mister “Fonzie” Nicola Bertozzo: 2 a 1 e il Sustinenza di mister Marco Turrini e del suo stretto collaboratore, il brillante e giovane Matteo De Fanti, resta sempre più solo nel fondale della classifica (a +4 il Raldon, a +9 il Vigo). Ancora uno squillo vincente emesso dal “biondino”, classe 1993, Nicolas Mantovani, ex Concamarise, ma non basta per non farsi assordare dai due suoni di carica emessi dai corni o dalle cornamuse cadeglioppine soffiate da Bonetti prima e da Renzo, poi. Al “Fano”, il Colognola ai Colli di mister, lo psicologo Manuel Pauciullo, scrive 2 a 0 sulla Lavagno della Scaligera Sporting di mister Roberto Albertini: il gesso, di color nerazzurro, lo ha impugnato (per due volte) il solo Alberto Tomasi, classe 1994, ex San Martino-Speme.

    All'”Orvile Venturato”, 1 a 1 tra il Bonavigo di mister Davide Peroni e il Bo.Ca. Junior dell’omologo della panca Davide “Vialli” Pialli: entrambe le marcature fioccano nel primo tempo, segna per i bonadicensi del presidente Rino Gambin l’ex Cologna Veneta, nonché classe 1997, Simone Frisòn, risponde, da par sua, il bonaldese pluristellato giallo e blu Hiria Marco Bedìn, classe 1993, centrocampista. Identico risultato di 1 a 1 matura a Maccacari, tra i Boys Gazzo di mister “Alex Ferguson” Matteo Gobbetti e il GSP Vigo 1944 allenato da Giorgio Meneghini: apre la punta 1992 Austin Oremen Aitalegbe, chiude la rassegna dei marcatori il bianco-granata vighiano (o vighese), l’ex sangui-venerato, il classe 1994, Mounir El Haddaoui. 0 a 0, infine, in Gips Salizzole (mister è Andrea Bertelli) e l’A.C. Raldon del collega Michael De Santis: salizzolesi che restano appaiati a quota 28 punti ai Boys Gazzo, A.C. Raldon che fa il passo uguale a quello che la luce fa a Natal: simile, come dice il proverbio veneto, a un passo di gallo.

    Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it

    © Riproduzione Riservata

    Leggi ancora ...

    pagine visitate
    123.100.118
    visitatori online
    119

    Ultimi articoli

    Stop a tutti campionati dilettantistici. La risposta del Presidente del Comitato Regionale Veneto Giuseppe Ruzza

    Da qualche giorno gira sui gruppi calcistici della nostra provincia che alcune squadre del Veneto stanno preparando una bozza da sottoporre alla...

    Paolo Padovani (Borgo Trento): “Assurdo anche solo pensare al calcio in questo momento difficile per il nostro paese”

    Anche la Polisportiva Borgo Trento, come tutte le Associazioni sportive, ha colto questo momento emergenziale per fare delle riflessioni che, condivise dal...

    Filippo Berti (Caldiero): “Dobbiamo tenere duro…ripartiremo più forti di prima!”

    "Cari Colleghi ed Amici la presente per esprimerVi vicinanza e sostegno per il difficile momento che stiamo attraversando e ci auguriamo che...

    Anche il Mozzecane ha devoluto i soldi delle multe alle terapie intensive degli Ospedali veronesi

    E' molto dispiaciuto, per l’emergenza CoronaVirus che purtroppo sta mietendo vittime in Italia e nel mondo, l’attaccante classe 1990 Andrea Mileto, in...

    In questi tempi di CoronaVirus, i nostri medici ed il personale sanitario meritano la luce dei riflettori

    Non è sempre facile, in tempi di CoronaVirus, parlare e raccontare il calcio. Tanti calciatori, allenatori, dirigenti e presidenti del mondo del...

    I Nostri Social

    Verona
    poche nuvole
    16.8 ° C
    20.6 °
    12.8 °
    41 %
    1.5kmh
    16 %
    Sab
    19 °
    Dom
    17 °
    Lun
    12 °
    Mar
    9 °
    Mer
    11 °