13.1 C
Verona
lunedì, 19 Ottobre 2020

Serie D girone B e C: Il punto sulla 1^ giornata

L'Ambrosiana cade in casa 0 a 2 col Trento e il Caldiero doma l'Arzignano Valchiampo. Nel girone B buon pari del Sona in trasferta

Esordio casalingo con sconfitta per i rossoneri dell’Ambrosiana di mister Tommaso Chiecchi che cedono 2 a 0 contro una delle papabili favorite al titolo del girone C di serie D. Partita intensa e anche a volte molto spigolosa vinta dai trentini di mister Carmine Parlato con due gol molto simili, arrivati uno per tempo, di Caporali e Aliù. La prima occasione della partita è dell’Ambrosiana ma la conclusione di Nicolò Zanetti esce alta sopra la traversa. I gialloblù trentini reagiscono e colpiscono la traversa con una punizione di Gatto e sulla ribattuta Aliù manca il tap-in vincente. Gli ospiti passano in vantaggio alla mezz’ora di gioco, lancio lungo di Gatto, Aliù tocca di testa per Caporali che aggancia in area e lascia partire un perfetto diagonale che batte l’estremo difensore rossonero Spiazzi. Prima della chiusura del tempo l’Ambrosiana spreca il possibile pareggio con Fittà che tutto solo davanti a Cazzaro tira clamorosamente fuori. Nella ripresa parte bene l’Ambrosiana ma è il Trento a trovare il 2 a 0 grazie alla conclusione di Aliù. I rossoneri potrebbero accorciare le distanze con la punizione di Alba e i gialloblù poco dopo sfiorano il 3 a 0 con il tiro di di Pietribiasi parato da Spiazzi.

Parte invece con il piede giusto il Caldiero di mister Cristian Soave che fa secco l’Arzignano Valchiampo di mister Manuel Spinale per 1 a 0 grazie alla rete del classe 2002 ex Chievo Lorenzo Zanazzi che risolve a 20 minuti dalla fine una partita molto combattuta ed incerta fino alla fine. I giallo e celesti vicentini hanno creato molto nel primo tempo ma non sono riusciti a concretizzare le occasioni da gol create e nella ripresa hanno pagato cara un incomprensione fra un difensore e il portiere con Zanazzi che ringrazia e mette in rete il tiro che vale tre punti. Arzignano che in apertura va vicino al vantaggio con Valenti che prima sfiora il palo e poi si vede salvare il tiro sulla linea dalla difesa locale. Al 24° cross di Pasqualino per la testa di Calì ma il portiere Tebaldi para. Alla mezz’ora è il Caldiero a farsi pericoloso prima con Burato e poi con Baldani ma Enzo non si fa sorprendere. Nei minuti di recupero l’Arzignano sfiora il vantaggio con Antoniazzi che a tu per tu col portiere Tebaldi si fa chiudere. Nella ripresa l’Arzignano passa in vantaggio dopo 2 minuti con Calì ma l’arbitro annulla per fuorigioco. Il Caldiero cresce e prima costringe Cuccato a salvare in extremis gli ospiti e poco è Manuel Enzo a bloccare a terra la pericolosa conclusione di Manarin. Poco dopo la mezz’ora arriva il gol decisivo dei termali, lancio lungo di Burato dalla propria difesa, Cuccato è sulla palla ma Enzo chiama palla alle sue spalle al limite dell’area, fra i due s’inserisce Lorenzo Zanazzi che cerca lo stop ma la palla passa fra le gambe del portiere ospite e si insacca beffardamente alle sue spalle. L’Arzignano prova a reagire con Altinier ma Tebaldi abbassa la saracinesca e il Caldiero porta a casa i suoi primi 3 punti in campionato.

Un primo turno di campionato che, oltre al Trento e al Calcio Caldiero, nel girone C sorride anche all’Este che batte 3 a 1 il Belluno, alla Union Clodiense che vince 3 a 1 in casa del Cjarlins Muzane e alla Manzanese che espugna il campo dell’Adriese per 1 a 2. Pareggi invece per il Chions che non va oltre l’1 a 1in casa contro il San Giorgio-Sedico, per il Cartigliano in casa contro il Montebelluna (1 a 1), mentre il Campodarsego non va oltre lo 0 a 0 in casa contro il Mestre. Zero punti per Adriese, Arzignano, Belluno, Cjarlins Muzane, Ambrosiana, Virtus Bolzano e Luparense, ma con queste ultime due squadre non ancora scese in campo perchè la gara di ieri è stata rinviata a mercoledì 14 ottobre a causa del Corona-virus. Si gioca mercoledì 14 ottobre anche la sfida tra Delta Porto Tolle e Union Feltre, pure loro logicamente a zero punti.

Nel girone B buon pareggio del Sona calcio di mister Marco Tommasoni in casa del Breno di mister Mario Tacchinardi. Bresciani locali subito pericolosi con il tiro di Braidich alto e con Triglia con il suo destro che esce di poco alla destra di Carletti. Il Sona si fa vedere al quarto d’ora con la punizione di Gerevini alta sulla traversa difesa da Tota. I locali passano in vantaggio al 20° con Braidich che si accentra da destra e da circa 30 metri esplode un bolide che si insacca nel sette dell’incolpevole Carletti. Prima dell’intervallo Triglia calcia alto sopra la traversa a tu per tu con Carletti. Per il Sona rigore fischiato per il fallo subito da Thomas Agazzani e pareggio firmato dall’attaccante classe 1993 ex Mezzolara Aleksander Grazhdani che batte Tota per l’1 a 1 rossoblu. Nella ripresa gli uomini di mister Tacchinardi attaccano con più convinzione e sfiorano il vantaggio al quarto d’ora con Sorteni ma poi il Sona ribatte colpo su colpo e la gara diventa equilibrata e si porta alla fine senza grossi pericoli, nel finale di gara ancora i locali vicini al vantaggio con Melchiori che di testa mette fuori di poco. Finisce 1 a 1 e primo punto in serie D per il Sona del presidente Paolo Pradella. Nelle altre gare 0 a 0 fra Calvina e Casatese, il Caravaggio batte 2 a 1 il Pontisola, il Crema batte 3 a 1 il NibionnOggiono, il Tritium perde 0 a 1 in casa col Vis Nova Giussano. Posticipata Real Calepina-Fanfulla, non hanno giocato nemmeno Seregno, Ciserano-Bergamo, Brusaporto, Scanzorosciate, Villa Alme e Franciacorta.

La redazione di www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Leggi ancora ...

Ultimi articoli

Terza categoria girone A: il punto sulla 4^ giornata

Prima sconfitta per la Fumanese del presidente Francesco Cottini che perde 1 a 0 in casa del Baldo Junior Team del presidente...

Il punto sulla 5^ giornata del girone B di Serie C

 Il Legnago ha pareggiato all’Euganeo di Padova con un 1 a 1 giudicato giusto da mister Massimo Bagatti e stretto dal mister...

Seconda categoria girone D: il punto sulla 6^ giornata

L'Aurora Marchesino di mister Paolo Novali, lanciatissima, mette un altro mattoncino al bel palazzo che ha in mente di realizzare: ieri i...

Seconda categoria girone C: il punto sulla 6^ giornata

La non ancora battuta - primato, questo, che spetta anche al Locara di mister Carlo Danieli - Bonaldo Santo Stefano prosegue la...

Seconda categoria girone b: il punto sulla 6^ giornata

Non cambiano i colori del vertice, della cuspide del girone "B" di Seconda categoria: sono quelli del Pizzoletta del presidente, il mozzecanese...

I Nostri Social

Verona
nubi sparse
13.1 ° C
18 °
2.8 °
59 %
2.1kmh
40 %
Lun
16 °
Mar
17 °
Mer
18 °
Gio
18 °
Ven
17 °