2.1 C
Verona
lunedì, 1 Marzo 2021

Serie D girone C: Il punto sulla 19^ giornata

Il Caldiero raggiunto sull'1 a 1 dal Montebelluna. L'Ambrosiana sconfitta di misura ad Arzignano (1 a 0).

Sconfitta immeritata per l’Ambrosiana di mister Tommaso Chiecchi che dopo la beffa dell’1 a 1 subito ad un minuto dalla fine domenica in casa propria dall’Este cade in casa dell’ Arzignano Valchiampo, al termine di una partita molto intensa e combattuta, a causa di un rigore trasformato da Lisai al 72° (foto grande) e concesso per un fallo di mano in area di Dario Biasi provocato da una spinta netta ai suoi danni mentre stava cercando di colpire la palla di testa da un cross da calcio d’angolo. Ambrosiana che torna a casa con una sconfitta che fa molto male al morale e alla sua classifica sempre più gravosa. Parte meglio l’Arzignano di mister Bianchini subito pericoloso dopo un minuto con il colpo di testa di Monni che termina di poco alto sulla traversa della porta difesa da Marinaro. Verso la mezz’ora ancora pericolosi i locali con una veloce ripartenza non sfruttata a dovere da Lisai che si fa chiudere dalla difesa rossonera. I rossoneri ospiti tutto sommato non soffrono e sono sempre pericolosi con le veloci ripartenze di Rabbas che tiene sempre in apprensione la difesa giallo-celeste.

Nella ripresa l’Arzignano prova ad aumentare il ritmo e si fa subito pericoloso con Lisai. I rossoneri Rabbas innesca Giordano ma l’ex Legnago Manuel Enzo esce bene e blocca l’attacco ospite. I giallocelesti di mister Bianchini provano ad alzare il baricentro ma si fanno minacciosi solo con dei cross su azione o da calci piazzati. su uno di questi Monni non trova la deviazione vincente a due passi da Marinaro. La gara si decide al 27° minuto dall’ennesimo calcio da fermo, sul cross dall’angolo di destra c’è il fallo di mano in area di Dario Biasi che si lamenta di essere stato spinto da dietro. Il signor Federico Muccignato di Pordenone non ci sente e concede il calcio di rigore che Lisai insacca con un tiro secco alla destra di Marinaro. La reazione rossonera arriva con un calcio di punizione velenoso di Fabio Alba che Enzo para a terra da campione. Poco dopo ci prova Rabbas anche con un velenoso tiro a giro che Enzo devìa in angolo. Due minuti dopo risponde l’Arzignano con il tiro di Monni che sfiora il palo. Nel finale di gara l’Ambrosiana sfiora il pari con una splendida punizione di Alba che fa la barba al palo della porta difesa da Enzo. Finisce con la vittoria per 1 a 0 dei giallocelesti locali che nella prima giornata di ritorno, in programma domenica prossima sempre al “Dal Molin”, ospiteranno il Caldiero. Per l’Ambrosiana trasferta durissima in casa del Trento di mister Parlato ieri stoppato in casa sul 3 a 3 dal fanalino di coda Chions.

Arzignano Valchiampo – Ambrosiana 1-0
Arzignano Valchiampo: Enzo, Rossi, Molnar, Cuccato, Valenti (st 13’ Maury, dal 26’ Doda), Forte, Monni, Roverato (pt 20’ Trentin), Lisai (st 31’ Pettinà), Antoniazzi (st 35’ Casini), Sammarco. A disposizione: Circio, Gabbani, Bigolin, Zuffellato. All. Bianchini.
Ambrosiana: Marinaro, Menini, Dall’Agnola, D’Orazio, Penazzi (st 43’ Porcelli), Biasi, Testi (st 30’ Merci), Hoxha (st 13’ Alba), Giordano (st 7’ Moraschi), Rabbas, Metlika. A disposizione: Scalera, Rossi, Leggero Nardi, Avdullari. All. Chiecchi.
Arbitro: Federico Muccignato di Pordenone.
Assistenti: Andrea Pacifici di Arezzo e Filippo Pignatelli di Viareggio
Reti: al 72° minuto Lisai su rigore
Note: Ammoniti: Testi, Trentin, Molnar. Angoli: 0-0. Recupero: pt 1′; st 5′.

Un pareggio probabilmente che sa di beffa per il Caldiero di mister Cristian Soave che si era a lungo meritato i tre punti prima del gol del Montebelluna arrivato nell’unica disattenzione difensiva di giornata. Una gara con un unico difetto da parte dei termali del presidente Filippo Berti, l’incapacità di chiudere i giochi a tempo debito. Mister Soave però ancora una volta merita solo applausi. La sua squadra sa rispondere bene in ogni situazione. Stavolta è andata oltre l’emergenza con ai box Nzè, Proch e lo squalificato Zerbato. Sul campo praticamente nessuno se ne è accorto. Al 22′ il vantaggio termale: angolo telecomandato di Burato per la testa di Jacopo Rossi che svetta altissimo per lo 0 a 1 gialloverde. L’inerzia è favorevole agli uomini di mister Soave e il canovaccio prosegue anche nella ripresa.

Baschirotto, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, impegna Rizzotto, poi Manarin ci prova dalla distanza. L’allenatore di casa Simone Pasa prova a dare la scossa al suo Montebelluna inserendo una punta e passando al 4-3-3. Soave risponde con l’entrata di Tamponi, togliendo Filiciotto e facendo retrocedere sulla linea dei centrocampisti Manarin. La gara si alza sotto il profilo agonistico e così l’allenatore del Caldiero mette forze fresche in mezzo, con Martone e Boldini dentro per Peli e Zanazzi. Cherubin costringe Shala al fallo volontario e il Montebelluna resta anche in dieci uomini. Sembra l’epilogo della partita ma invece all’improvviso e poco dopo si materializza il gol del Montebelluna. Buon controllo a seguire di Fasan che in diagonale e da posizione defilata supera Tebaldi. Un pareggio che comunque non cancella uno splendido girone di andata chiuso a 26 punti. Domenica prossima la prima giornata di ritorno con i termali di scena sul campo di Arzignano.

Montebelluna – Caldiero Terme 1-1
Montebelluna:
Rizzotto, Bardini (9′ st Preknicaj), Zucchini, Zago, Fasan (40′ st El Bouchikhi), Martin, De Min, Lukanovic, Spagnol (20′ st Vedova) Shala, Fabbian. All.: Pasa.
Caldiero Terme: Tebaldi, Cherubin, Baschirotto, Rossi, Braga (29′ st Baldani), Zanazzi (16′ st Martone), Burato (39′ st Marastoni), Filiciotto (14′ st Tamponi), Viviani, Manarin, Peli (24′ st Boldini). All.: Soave.
Arbitro: Olmi Zappilli di Mantova.
Reti: 22′ pt Rossi (C), 34′ st Fasan (M).
Note: amm. Pasa, Lukanovic, Zanazzi, Shala, Martone, Fabbian, Rossi, Zago, El Bouchikhi;
Espulsi: 31′ st Shala; ang. 2-10; rec. 0′ e 3′.

La redazione di www.pianeta-calcio.it
e Ufficio Stampa ASD Calcio Caldiero Terme

© Riproduzione Riservata

Leggi ancora ...

Ultimi articoli

I Nostri Social

Verona
cielo sereno
2.1 ° C
3.3 °
0 °
86 %
2.6kmh
0 %
Lun
15 °
Mar
14 °
Mer
15 °
Gio
14 °
Ven
13 °