24.9 C
Verona
lunedì, 21 Giugno 2021

Serie D girone C: Il punto sulla 33^ giornata

L'Ambrosiana liquida 3 a 1 il Chions e si avvicina alla salvezza. Il Caldiero fa il corsaro a Chioggia (1 a 3) e vede i play-off.

Pioggia battente ieri sul sintetico del “Montindon” dove l’Ambrosiana di mister Tommaso Chiecchi ha battuto 3 a 1 il Chions che ora ha pochissime speranze di salvezza e la retrocessione in Eccellenza sembra oramai quasi certa. I rossoneri veronesi mettono così in saccoccia altri tre punti e si allontanano dalla zona play-out, ora a quattro punti, scavalcando anche l’Union San Giorgio Sedico. Inizio di partita brillante dei rossoneri che attaccano a testa bassa e vanno in gol già al 14° minuto con una punizione di Menolli deviata in rete da un compagno ma l’arbitro annulla per un fuorigioco dubbio. Al 20° si fa vedere il Chions con un calcio d’angolo che attraversa tutta l’area rossonera senza che nessuno dei ragazzi di mister Rossitto trovi in tocco vincente. A metà del primo tempo i rossoneri passano in vantaggio con il solito imprendibile Mohamed Rabbas che si destreggia in area tra tre difensori pordenonesi e fulmina Lombardi con un preciso tiro alla sua destra che si insacca in rete per l’1 a 0 dell’Ambrosiana. I locali continuano a dettare i tempi ed il Chions fatica a rendersi pericoloso dalle parti di Spiazzi così il primo tempo si chiude sull’1 a 0.

Nella ripresa l’Ambrosiana vuole mettere al sicuro il risultato e parte all’arrembaggio. Passa solo un minuto e Lombardi devia sopra la traversa un bel tiro di Metlika dal limite. Al quarto d’ora di gioco arriva il raddoppio dei rossoneri. Calcio d’angolo dalla sinistra sul quale si fa trovare pronto al tocco vincente Isufaj che da tre metri insacca il 2 a 0. Il Chions subisce il colpo e fa fatica a creare occasioni, tiene palla e cerca con pazienza di imbastire delle azioni ma quando perde palla è preda delle veloci ripartenze dei rossoneri, e su una di queste, al 24° minuto, D’Orazio mette dentro il gol del 3 a 0 con una staffilata in diagonale che da il colpo di grazia agli ospiti. Il Chions gioca palla con grande pazienza e staziona nella metà campo dei rossoneri ma non si fa quasi mai vedere dalle parti di Spiazzi, se non al 92° minuto quando l’Ambrosiana si fa sorprendere da una punizione battuta velocemente a metà campo che innesta Valenta che dal limite sigla il gol dell’1 a 3 con il quale si chiude la gara. I rossoneri di mister Chiecchi si allontanano pian piano dalla zona a rischio play-out e mercoledì andranno a far visita al Campodarsego, terz’ultimo a -9 dai rossoneri.

Ambrosiana – Chions = 3-1
Ambrosiana: Spiazzi, Veips, Giordano, Maccarone (36’st Dall’Agnola), Leggero, Biasi, Metlika (30’st Alba), D’Orazio, Isufaj (26’st Righetti), Menolli (39’st Zanetti), Rabbas (33’st Testi). A disposizione: Fumanelli, Penazzi, Merci, F. Rossi. Allenatore Tommaso Chiecchi.
Chions: Lombardi, Tomasi (27’st Bastiani), Guizzo, Variola, Dante Rossi, Vittore, Funes (30’st Mestre), Marmiroli (1’st Cassin), Urbanetto (22’st Valenta), Torelli, Consorti. A disposizione: Plai, Osu, Pozzani, Ferrari, Spader. Allenatore Fabio Rossitto.
Arbitro: Fabrizio Ramondino di Palermo
Assistenti: Matteo Franzoni di Lovere e Antonio Minieri di Treviglio.
Reti: al 24′ Rabbas, al 59′ Isufaj, al 69′ D’Orazio, al 92′ Valenta
Note: Ammoniti Marmiroli (C), Menolli (A) e Variola (C). Calci d’angolo 7 a 4 per l’Ambrosiana. Recuperi 0’ e 4’.

Il Caldiero vince a Chioggia in casa dell’Union Clodiense di mister Antonio Andreucci e sale al 5° posto a 51 punti col Cjarlins Muzane. L’Union Clodiense perde ancora in casa ed ora rischia la qualificazione ai play off visto che scala al 4° posto con 3 punti sulla coppia Caldiero-Cjarlins Muzane. E mercoledì l’Union Clodiense sarà ospite della Manzanese seconda in classifica. Eppure era iniziata benissimo la partita dei granata locali perché dopo soli 3 minuti di gioco Pozzebon si accentrava da sinistra e faceva partire un gran destro da trenta metri che si insaccava all’incrocio dei pali alla sinistra di Aldegheri. Il Caldiero non si demoralizza e un minuto sfiora il pari con Cherubin che si vede negare la gioia del gol da un grande intervento di Cuomo che devia il tiro in corner. Il Caldiero attacca alla ricerca del pari ma è l’Union a sfiorare il raddoppio al 22° con un rasoterra di Djuric che esce di poco. Al 27° l’episodio che cambia gli equilibri della gara: su un tiro a rete di Proch Porcino si tuffa alla disperata per deviare la conclusione del termale ma secondo l’arbitro il terzino granata ha toccato la palla con la mano e concede il rigore ai veronesi ed espelle dopo il giallo Porcino che era già stato ammonito in precedenza. Alla trasformazione dal dischetto va Lorenzo Zerbato. Il Caldiero sull’1 a 1 e con l’uomo in più vuole vincere la gara ed Amatori salva i granata sulle conclusioni di Filiciotto e poi di Zerbato portando la sua squadra negli spogliatoi sull’1 a 1.

Nella ripresa i gialloverdi di mister Cristian Soave pigiano sull’acceleratore e chiudono i locali nella propria metà campo. I ragazzi di mister Andreucci faticano ad uscire dalla propria area e al quarto d’ora di gioco subiscono il 2 a 1 del Caldiero con un diagonale vincente di Proch. I granata sono in grossa difficoltà ma al 26° riescono a trovare il gol del pareggio, Nappello insacca su sponda di Gerthoux che però è in fuorigioco e l’arbitro annulla il possibile 2 a 2. Il Caldiero riprende a macinare gioco ed occasioni e poco dopo la mezz’ora di gioco segna il gol che chiude di fatto la gara. Gerthoux perde malamente una palla sulla trequarti e Luca Manarin esplode un bordata che si insacca in rete alle spalle dell’incolpevole Amatori per il 3 a 1 dei gialloverdi. L’Union Clodiense nel finale cerca di segnare un gol per riaprire i giochi ma senza riuscirci e il Caldiero dopo aver vinto poco tempo fa la gara di recupero del girone di andata vince anche la gara di ritorno contro i granata che sono scavalcati sia dalla Manzanese che dall’Arzignano a scalano al 4° posto a +3 sui termali. Mercoledì l’Union Clodiense dovrà cercare di non perdere in casa della Manzanese per non rovinare quanto di buono fatto finora. Il Caldiero ospita al “Berti” l’Union Feltre che è penultima in classifica.

La redazione di www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Leggi ancora ...

Ultimi articoli

I Nostri Social

Verona
cielo sereno
24.9 ° C
26.4 °
22.5 °
69 %
2.1kmh
0 %
Lun
31 °
Mar
31 °
Mer
32 °
Gio
31 °
Ven
21 °