Solo la serie D scende in campo domani fra i dilettanti. Da non perdere al “Montindon” il derby Ambrosiana – Caldiero

Il Legnago Salus e Villafranca impegnate in trasferta. Il Vigasio alle ore 14.30 ospita l'Este all'Umberto Capone di Vigasio

256

Si gioca domani la 14^ giornata del girone C di serie D che vedrà, nell’atteso derby tutto veronese in programma al “Montindon”alle ore 14.30, scendere in campo i rossoneri locali di mister Tommaso Chiecchi (al loro secondo derby consecutivo) contro il Caldiero del presidente Filippo Berti. L’Ambrosiana del presidente Gianluigi Pietropoli è reduce dalla vittoria per 4 a 2 a Villafranca, i termali di mister Cristian Soave vengono da quattro sconfitte consecutive con zero gol segnati e 6 subiti. Il Villafranca, che in settimana ha esonerato mister Giovanni Arioli, affidando la panchina a Giorgio Adami, andrà a far visita al Cjarlins Muzane che occupa il 10° posto in classifica con 18 punti, sei più dei blaugrana del diggì Mauro Cannoletta.

Trasferta impegnativa per il Legnago di mister Massimo Bagatti, quarto in classifica con 21 punti assieme a Clodiense, Cjarlins Muzane e Luparense, proprio quest’ultima ospiterà i biancazzurri domani in un match clou che in caso di vittoria potrebbe rilanciare in piena zona play-off i veronesi del diggì Mario Pretto. La squadra fra le veronesi che ha più bisogno di punti, e del calore dei suoi tifosi, è il Vigasio di mister Andrea Orecchia che viene da sette sconfitte consecutive ed è sempre al penultimo posto in classifica con 7 punti alla pari del Tamai. Domani i “Guerrieri del Tartaro” del presidente Cristian Zaffani ospiteranno l’Este 13° con 16 punti reduce dal pareggio casalingo a rete inviolate con il Delta Rovigo.

Oggi si è giocato l’anticipo Belluno-Cartigliano, partita che si è chiusa sullo 0 a 2 per i vicentini di mister Alessandro Ferronato che tornano momentaneamente in vetta alla classifica alla pari del Campodarsego di mister Antonio Andreucci, lucchese doc ex capitano del Bassano. Il Cartigliano ha sbloccato la gara dopo soli 5 minuti grazie al gol di Enrico Rossi e al 90° minuto ha chiuso i conti con Leonardo Mattioli.

La redazione di www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione riservata