Ufficializzati i gironi di campionato di serie D: le 5 veronesi inserite tutte nel raggruppamento C

369

Sono stati ufficializzati i gironi del campionato 2019-20 di serie D. Come auspicato le nostre veronesi sono state inserite nel girone C. La serie D è espressione delle grandi città ma allo stesso tempo anche dei piccoli borghi italiani, il massimo campionato dilettantistico è pronto a tagliare il nastro della nuova stagione. 166 le formazioni pronte a darsi battaglia divise in 9 gironi, dei quali il B e C da 20 squadre mentre gli altri sono composti da 18 squadre. “Sono contento che tutte le squadre veronesi – dice il presidente dell’Ambrosiana Gianluigi Pietropoli – siano state inserite nel raggruppamento C. Ci aspetta una stagione con tanti derby scaligeri e un campionato con ben 20 squadre e con quattro turni infrasettimanali. Sarà un campionato molto impegnativo e pieno di emozioni. Da parte nostra, noi dell’Ambrosiana partiamo con tanta grinta e la massima umiltà possibile. Ci misureremo con squadre più attrezzate di noi, vedi Chioggia ed Adriese, ma sono sicuro che dimostreremo sul campo i nostri valori”.

La stagione ufficiale comincerà con la Coppa Italia di serie D che prenderà il via domenica 18 agosto alle ore 16.00 con il Turno Preliminare. Tutte in campo le cinque compagini veronesi con Ambrosiana-Caldiero Terme (Gara 4); Vigasio-Villafranca (Gara 5) e Cliverghe-Legnago (Gara 8).

Ritornando all’Ambrosiana, la società rossonera fa sapere che per motivi di lavoro il secondo allenatore Stefano Garzon, a malincuore, ha deciso di salutare la squadra. Al suo posto è arrivato l’ex professionista del ChievoVerona Alessandro Gamberini. La stagione scorsa aveva guidato la formazione Under 17 gialloblù dei clivensi.

Questa la composizione del girone C di serie D:
Adriese
Ambrosiana
Belluno
Caldiero Terme
Campodarsego
Cartigliano
Chions
Cjarlins Muzane
Delta Rovigo
Este
Legnago
Luparense
Mestre
Montebelluna
San Luigi
Tamai
Union Clodiense Chioggia
Union Feltre
Vigasio
Villafranca

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione riservata