24.5 C
Verona
venerdì, 20 Maggio 2022

Conosciamo meglio la Virtus Verona United, l’unica squadra ancora imbattuta dei campionati di Terza categoria veronesi

È nata nell’estate del 2021, nonostante le difficoltà legate al Covid-19, e sta già volando sulle più alte cime nel suo rispettivo campionato. Viene da dodici risultati utili consecutivi: è l’unica formazione, infatti, nei tre gironi veronesi di Terza Categoria, a non aver mai perso. È una costola della Virtus Vecomp Verona di Gigi Fresco e un’idea partorita dal favoloso trequartista classe 1997 Alberto Cattivera, ex proprio della Vecomp, e dell’ex difensore del Borgo Trento, classe 1996, Francesco Khaire, oggi diventato allenatore della formazione giallonera. Stiamo parlando della Virtus Verona United che, attualmente, è terza in classifica in concomitanza con il Borgo San Pancrazio (che ha una partita in meno che giocherà domani contro il Corbiolo sul proprio campo) e dietro il Vestenanova di mister Moreno Beltrame e la capolista Clivense di mister Riccardo Allegretti. “Siamo in linea con le nostre aspettative e contenti di quanto fatto sin qui – apre dicendo il fantasista virtussino -. Anche se non è stato semplice, siamo soddisfatti del nostro cammino”.

Quali sono le croci e delizie del vostro team? “Sicuramente il gruppo sta facendo la differenza in positivo: siamo una compagnia di amici, una famiglia allargata e questo alla domenica è un fattore importante. Un tasto dolente, invece, è la fisicità: non siamo una formazione pesante, caratteristica richiesta per un torneo combattivo come questo. Siamo tutti mingherlini e questo ci penalizza in certe situazioni, ma compensiamo con il gioco” risponde il «Dybala dei poveri». Il girone “B” di Terza Categoria, come conferma lo stesso Alberto Cattivera, è ricco di squadre organizzate e il livello è abbastanza equilibrato: “I risultati parlano chiaro: abbiamo portato a casa punti da tutti i campi, quindi nessuno ci fa paura. Però una squadra che mi ha stupito in particolare, tolta la Clivense che mi aspettavo fosse forte, è il Borgo San Pancrazio di mister Gentjan Cani. Una formazione competitiva che non molla mai e con delle ottime individualità. In casa dei gatti bianco-viola abbiamo pareggiato 2 a 2 e non è stato certo facile”.

Quale condottiero migliore, per un team giovane come quello virtussino, se non Francesco Khaire che, come dicevamo in apertura, è classe ’96. “L’idea di dar vita a questa realtà sportiva”, spiega lo stesso allenatore in erba, “ha preso forma durante la pandemia quando, per passare del tempo all’aperto, ci trovavamo tra amici ad allenarci sul campetto degli «Stimmatini». Da lì, il passo è stato breve: il numero dei ragazzi che veniva all’allenamento settimanale aumentava così, da un’idea rudimentale, a luglio 2021 siamo passati al sogno concreto: avere una squadra di calcio a 11 regolarmente iscritta alla Lega Nazionale Dilettanti. Poi, siamo stati in ritiro per consolidare il gruppo e, oggi, eccoci qui: terzi in classifica e unica squadra di Terza categoria ancora imbattuta al giro di boa”.

L’aspetto che caratterizza la realtà giallonera di Via del Perloso è la giovane età: nessuno, nel complessivo dirigenti-giocatori, ha più di 27 anni. “Allenare questo gruppo è fantastico: molti ragazzi, è vero, non hanno mai giocato in categoria, ma si stanno impegnando molto – racconta mister Khaire. La mia prima esperienza come allenatore di una Prima Squadra non poteva essere migliore: il gruppo è unito, quindi, per me, il lavoro è facilitato. Siamo una squadra molto tecnica alla quale piace esprimere un calcio sia bello da vedere che concreto, dobbiamo continuare su questa strada”. In conclusione il duo Cattivera-Khaire, che come obiettivo ha nel mirino il salto di categoria, ci tiene a ringraziare la Virtus Vecomp Verona e, in particolare, il presidente Gigi Fresco: “Il suo aiuto sia dal punto di vista burocratico che logistico è stato fondamentale per la nascita della nostra realtà. Grazie a Fresco tutto è stato più semplice. Inoltre ci teniamo a ringraziare i nostri supporters che ci seguono sempre e sono il nostro orgoglio”.

La rosa della Virtus Verona United 2021-22:
Portieri: Francesco Ferrari, Ruben Masih, Carlo Pelaschiar
Difensori: Giuseppe Martignoni, Luca Martini, Carlo Fontana, Pietro Rossi, Nicolò Zaninelli, Giacomo Zanetti, Guglielmo Bonistalli, Giovanni Viscovi
Centrocampisti: Matteo Scalvini, Alberto Cattivera, Alessandro Coronin, Tommaso Naveldi, Gianmarco Schena, Riccardo Castano, Alberto Nardone, Nicolò Noli
Attaccanti: Francesco Franchetti, Leonardo Berghi, Davide Perbellini, Pietro Merighi, Federico Micheletti, Pietro Zamperetti.
Staff Tecnico della Virtus Verona United 2021-22:
Allenatore Francesco Khaire
Vice allenatore Enrico Brigadoi
Preparatore dei portieri Davide Faccioli
Preparatore atletico Renato Donati
Dirigente accompagnatore Michele Zancanari

Sebastiano Perbellini per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Leggi ancora ...

Ultimi articoli

I Nostri Social

Verona
cielo sereno
24.5 ° C
26.4 °
23.9 °
35 %
2.1kmh
0 %
Ven
28 °
Sab
28 °
Dom
29 °
Lun
28 °
Mar
28 °