27.1 C
Verona
giovedì, 30 Giugno 2022

Il punto sul 1° turno della Coppa Verona: 5^ giornata

Nel girone “A” il Real Vigasio del presidente Andrea Biscaro fa capotto, 8 a 0, contro il Negrar di coach Davide Dalle Pezze. Timbrano il cartellino per gli aquilotti bianco-azzurri: Leonardo Ghirigato, Giuseppe Caltabianco, Valerio Stella (doppietta), Nicola Marchi (doppietta), Oreste Sanese e il classe 1994 Matteo Notarbartolo. I vigasiani di mister Denny De Caro chiudono al secondo posto, a 10 punti, in concomitanza con il Rosegaferro di mister Carlo Antolini che giocherà mercoledì 25 maggio alle ore 20.45 contro l’attuale capolista, a 12 punti, il Baldo Junior Team di mister Marco Zanetti (ieri impegnato nella finale per il titolo provinciale contro la Clivense). La partita decreterà il vincitore assoluto del girone che passerà al 2° turno. In questo girone, a causa del ritiro del Real Minerbe (che ieri avrebbe dovuto giocare a Corbiolo contro i locali di mister Antonio Vanti), si qualifica solo la prima classificata.
Nel girone “B” la Fumanese firma l’armistizio, 2 a 2, con il Pozzo “B” di coach Bledar Mbrati. Alla rete iniziale di Alberto Zenti per i biancoblu della Valpolicella pareggia il lupatotino Sangare. L’equipe di mister Ivo Castellani torna in momentaneo vantaggio con l’ex Valgatara Siro Franceschetti prima che Venturini ristabilisse il definitivo equilibrio. La Fumanese è attualmente in prima posizione con 11 punti. La Nova Gens dell’allenatore Zuccante rifila una manita, 0 a 5, allo Young Boys di Claudio Brugnoli e vola al 3° posto a quota 9 punti ma non basta per la qualificazione. I sigilli vicentini sono di: Rama (doppietta), Albino, Sardi e Aiello. La Clivense si scontrerà contro la Reunion Sanguinetto mercoledì 25 maggio e, in caso di vittoria, gli uomini di Riccardo Allegretti si assicureranno la prima posizione. Con il pareggio o la sconfitta la Clivense si qualifica come miglior seconda.
Nel girone “C” la Virtus Verona United, nell’anticipo di sabato, liquida la pratica San Zeno di mister Vasco Guerra, con un secco 3 a 0. Per i gialloneri virtussini del presidente Matteo Corradini la mettono dentro: Guglielmo Bonistalli, Davide Perbellini e Leonardo Berghi. I ragazzi di mister Francesco Khaire si aggiudicano il primo posto e il passaggio al 2° turno con 13 punti. Tra gli Amatori Bonferraro e il Caprino di mister Gastone Rizzi finisce 3 a 0 per l’equipe di casa del trainer Emanuele Mirandola. Le reti dei “giallo-amaranto della Bassa Veronese” del presidente Alfredo Gheli sono tutte e tre realizzate da bomber Alex Cottarelli. Il Borgo San Pancrazio di mister Gentjan Cani se la vedrà contro il Soave di Antonio Vandin mercoledì 25 maggio alle ore 20.45. In palio c’è il passaggio del turno come seconda miglior classificata, un pareggio qualificherebbe il Soave che precede di un punto i “gatti bianco-viola”.
Nel girone “D” il Rivoli di mister Sebastiano Franca perde in casa 1 a 3 contro l’Atletico Squarà di Adriano Laperni, ma vince comunque il girone con 12 punti e si qualifica al 2° turno. I rivolesi del direttore generale Maicol Tinelli erano andati in vantaggio con il classe 1999 Riccardo Dal Pez prima di venire raggiunti e superati dalle reti biancoverdi di Federico Corradi (doppietta) e Andrea Comparotto. Vittoria a tavolino, 3 a 0, della Sambonifacase di mister Tiziano Malgarise sull’Edera Veronetta del factotum Gigi Sartori, visto il ritiro di quest’ultima dalla competizione. I bonifacesi salgono a 10 punti alla pari dell’Atletico Squarà ma non basta, visto che in questo girone si qualifica solo la prima classificata. Lo scontro tra Zevio “B” e Cherubine, che si giocherà mercoledì 25 maggio alle ore 20.45, è ininfluente ai fini della qualificazione al 2° turno della competizione.
Nel girone “E”, quello a quattro squadre, si è giocato sabato il recupero della 3^ giornata tra Vestenanova e Sampietrina, finito con un pareggio a reti bianche, 0 a 0. I bianco-verdi vestenesi di mister Moreno Beltrame si aggiudicano così la prima posizione con 10 punti resistendo all’attacco del biancazzurri della bassa di mister Luca Monastero. Il Bnc di mister Andrea Crema asfalta 0 a 11 il Bardolino di Luca Rossi e finisce il girone in seconda posizione a 9 punti. I “ragazzi del Villaggio dell’Oca” che partecipano al banchetto sono: Braggio (tripletta), Fattori, Capriotti (doppietta), Prato, Corso (doppietta) e Lupo (doppietta). La Bonarubiana di Luca De Bianchi si è ritirata dalla competizione la settimana scorsa dopo che all’inizio della competizione aveva fatto la stessa cosa il Megliadino San Vitale. Per questo anche in questo girone si qualifica solo la prima classificata, il Vestenanova del presidente Ivan Cerato.
Nel girone “F” il Castagnaro di mister Gianluca Marchesini si impone sul Crazy di Vittorio Arragoni per 1 a 0. La rete che vale tre punti è opera di Malin. I castagnaresi si aggiudicano il primo posto con 12 punti e passano il turno. Il Paluani Life supera con una manita, 5 a 1, il Castelbaldo 2021 di Gigi Braggion e chiude al secondo posto agganciando a 7 punti i padovani e il Verona Arena. Le firme per i “ragazzi del pandoro” sono di: Giordano (doppietta), Osabuohien (doppietta) e Di Pietro. Il goal della bandiera per i padovani lo sigla Pettenello. Lo Zai Golosine di Alberto Biondani batte 3 a 1 il Verona Arena del presidente Claudio Marana. Gli “aquilotti delle Golo” vanno in triplo vantaggio con Mazzucca (doppietta) e Casella. Accorcia le inutili distanze per i rionali di Borgo Roma il goal di Longo.

Sebastiano Perbellini per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Leggi ancora ...

Ultimi articoli

I Nostri Social

Verona
cielo sereno
27.1 ° C
28.1 °
25.4 °
61 %
1kmh
0 %
Gio
34 °
Ven
33 °
Sab
34 °
Dom
37 °
Lun
39 °