27.9 C
Verona
giovedì, 11 Agosto 2022

Il punto sulla Terza categoria: 10^ giornata di ritorno

Nel girone “A” di Terza Categoria il Baldo Junior Team del presidente Marino Gaiardoni, che già aveva festeggiato domenica scorsa la vittoria del campionato con tre giornate di anticipo, perde 1 a 2 contro il Rosegaferro del presidente Federico Dalgal. I rossoblù di mister Carlo Antolini vanno doppiamente in vantaggio con Faccioli e Scrinzi. Per gli uomini di coach Marco Zanetti accorcia le distanze Pavoni. La seconda forza del torneo, il Caprino del presidente Lino Maestrello, supera nell’anticipo di venerdì 2 a 4 il Negrar. Le truppe caprinesi vanno il triplo vantaggio con il tris dell’ex Malcesine Stefano Chincarini. Per i granata accorciano le inutili distanze Quintarelli e Franchini. Chiude definitivamente l’incontro il poker di Gamberoni. La Fumanese stende 1 a 4 lo Young Boys dell’allenatore Claudio Brugnoli. I bianco-rosa di San Pietro in Cariano erano andati in momentaneo vantaggio con la rete di De Luca prima che i sigilli di Soprana, Tommasi, Romanelli e Piccoli facessero pendere la bilancia a favore dei biancoblu di mister Ivo Castellani. Altro poker, 1 a 4, è quello messo a segno dal Rivoli 1964 ai danni del Bardolino del trainer Luca Rossi. Per l’equipe di coach Sebastiano Franca timbrano il cartellino Francesco Zerbini (doppietta) e Mattia Donatelli (doppietta). Il goal della bandiera lacustre è di Leandro. Pure il Bnc Noi pokerizza (0 a 4) lo sfidante di giornata: il Cadore B di mister Pertile. Per i gialloverdi di mister Andrea Crema vanno a segno Riccardo Braggio, Filippo Ferrari (doppietta) e Tommaso Fattori. Il Real Vigasio dell’allenatore De Caro archivia la pratica Paluani Life 1 a 3. I vigasiani vanno in vantaggio con Notarbartolo prima di essere raggiunti momentaneamente dalla rete rionale di Tonon. Gli acuti di Di Nenno e Loubaoui portano in definitivo doppio vantaggio “i ragazzi degli Alzeri”.
Nel girone “B” di Terza Categoria, quello formato da 13 squadre, la Clivense del presidente Sergio Pellissier nell’anticipo di sabato supera con un tennistico 6 a 0 la Virtus Verona United di coach Francesco Khaire ed è a un passo dalla vittoria del campionato. Al banchetto clivense, di mister Riccardo Allegretti, partecipano: Gasparato, Mehmedi (doppietta) e Inzerauto (tripletta). Vittoria di misura (1 a 2) del Borgo San Pancrazio di Gentjan Cani sul Pozzo B di mister Bledar Mbrati. La formazione lupatotina era andata in momentaneo vantaggio con Missaoui prima di venire superata dalle reti “dei gatti bianco-viola” di Omar Lai e Michele Piva. Il Corbiolo del trainer Antonio Vanti cade 1 a 3 per mano del San Zeno di Vasco Guerra. I ragazzi di Bosco Chiesanuova erano andati in vantaggio con il solito Manuel Masenelli prima di venire raggiunti e doppiamente superati dalle reti Pollina, Guglielmi e Bazzoni. Stretta di mano e pareggio a reti bianche è quello tra Atletico Squarà di Adriano Laperni e Verona Arena del presidente Claudio Marana. Il Soave firma l’armistizio (2 a 2) con l’Edera Veronetta del factotum Gigi Sartori. Le truppe soavesi vanno in vantaggio con Casagrande prima che l’autogol di Peroni ristabilisse l’equilibrio. Nel secondo tempo le truppe di Antonio Vandin tornano in vantaggio con Bari prima che la rete di Faty bilanciasse definitivamente il risultato. Vittoria di misura (0 a 1) del Crazy di mister Vittorio Arragoni sullo Zai Golosine del collega Alberto Biondani. La rete del “gioco-partita-incontro” è di Jallow. Il Vestenanova di Moreno Beltrame ha osservato un turno di riposo.
Nel girone “C” di Terza Categoria gli Amatori Bonferraro di mister Emanuele Mirandola pokerizzano 1 a 4 il Castagnaro. I ragazzi del trainer Gianluca Marchesini erano andati illusoriamente in vantaggio con Chagdani prima che i “giallo-amaranto della Bassa Veronese” pareggiassero e andassero in triplo vantaggio con le reti di Valeriu Hustiu, Pietro Menegollo (doppietta) e Francesco Busato. Il Castelbaldo di coach Gigi Braggion supera di misura (2 a 1) il Reunion Sanguinetto di mister Graziano Vaccari. La formazione sanguinettese era andata illusoriamente in vantaggio con Martini prima che la doppietta del solito Francesco Basaglia facesse gioire i padovani. La Sambonifacese cade 3 a 2 per mano della Bonarubiana. Le truppe di coach Luca De Bianchi vanno in vantaggio con El Khoudimi a cui pareggia i conti la rete bonifacese di Malgarise. I grigio-giallo-blu di Bonavicina vanno in doppio vantaggio con Marco Lunardi e nuovamente con Houssam El Khoudimi. Per i rossoblù accorcia le inutili distanze Haraqui su rigore. La Nova Gens cala il tris (0 a 3) sul Cherubine di mister Stefano Sacchetto. Per la formazione vicentina dell’allenatore Zuccante mettono la firma Sartori, Bigliotto e Yussif. Lo Zevio B eclissa 3 a 1 il Real Minerbe di mister Edoardo Canoso. I minerbesi erano andati illusoriamente in vantaggio con Saoncella prima che Antonio Amponsah (doppietta per l’ex Albaronco) e Alberto Rivato facessero pendere la bilancia a favore dei bianconeri zeviani del trainer Gianluca Bortolato. Sampietrina di coach Luca Monastero e Megliadino San Vitale di mister Orlando Dall’Aglio è stata rinviata al 24 aprile.

Sebastiano Perbellini per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Leggi ancora ...

Ultimi articoli

I Nostri Social

Verona
nubi sparse
27.9 ° C
29.5 °
27 °
32 %
3.6kmh
40 %
Gio
31 °
Ven
29 °
Sab
30 °
Dom
34 °
Lun
34 °