-0.4 C
Verona
giovedì, 8 Dicembre 2022

Il punto sulla Terza categoria: 12^ giornata di ritorno

Baldo Junior Team, Clivense e Amatori Bonferraro promosse in Seconda categoria. Caprino, Borgo San Pancrazio e Castelbaldo accedono direttamente al 2° turno play-off, al 1° turno si scontreranno Fumanese-Rivoli, Vestenanova-Virtus Verona United e Megliadino San Vitale-Sampietrina.

Nel girone “A” di Terza Categoria, nell’ultima giornata del campionato, il Baldo Junior Team del presidente Marino Gaiardoni guidato da mister Marco Zanetti, già vincitore del torneo con tre giornate di anticipo (che trionfa con 56 punti), passeggia 1 a 8 sul campo del Negrar di coach David Dalle Pezze. Per i gialloblù tripletta di Niccolò Colantonio, doppietta di Alberto Zanolli e sigilli di Jurij Brognara, Ometto e Filippini (Zanotti per i locali). Il Caprino di Gastone Rizzi, secondo forza del campionato, batte 0 a 1 il Bardolino del trainer Luca Rossi con una rete di Davide Zignoli e conclude la stagione a 47 punti. L’equipo caprinese accede direttamente al secondo turno dei play-off avendo un vantaggio superiore ai 6 punti dalla quinta forza del campionato, il Bnc Noi dell’allenatore Andrea Crema che, comunque, aveva superato il Paluani Life di Michael De Santis per 0 a 2 grazie alle reti di Rossi e Braggio. La Fumanese di Ivo Castellani, grazie alla vittoria per 4 a 1 sul Real Vigasio di mister De Caro, chiude al terzo posto con 45 punti a + 3 sul Rivoli che incontrerà nel primo turno play-off (Ceschi, Tommasi, Resentera e Romanelli, Morano per gli ospiti). La squadra rivolese di mister Sebastiano Franca aveva pareggiato 2 a 2 in casa dello Young Boys di coach Claudio Brugnoli – in gol due volte con Veronesi – rispondendo con Zerbini e Medini. Il Cadore “B” di mister Giuliano Pertile nel posticipo ha perso 1 a 4 col Rosegaferro di mister Carlo Antolini in gol grazie a Ferrarini, Faccioli, De Nando e all’autogol di Zambon. Per i locali in gol il neo entrato Rucco.
Nel girone “B” di Terza Categoria, quello formato da 13 squadre, la Clivense di mister Riccardo Allegretti, già vincitrice del campionato con due turni di anticipo (65 punti), ieri osservava il suo turno di riposo. La seconda forza del torneo, il Borgo San Pancrazio di mister Gentjan Cani vince a 1 a 4 contro lo Zai Golosine di mister Alberto Biondani in gol con il solo Busatta. Per gli ospiti tripletta di Zoccatelli e sigillo di Piva. I “gatti biancoviola” chiudono la stagione a 56 punti e, avendo più di 6 punti dall’Atletico Squarà (5^ classificata), accedono direttamente al secondo turno play-off. La squadra biancoverde di mister Adriano Laperni aveva superato agevolmente 1 a 5 l’Edera Veronetta del factotum Gigi Sartori in gol con Baldeh. Per gli ospiti gol di Rupiani, Burli, Comparotto e doppia di Foresti. Il Vestenanova di mister Moreno Beltrame archivia la pratica Corbiolo di Antonio Vanti battendolo in casa propria 2 a 4 grazie alle reti di Melchiori, Tomiozzo e alla doppia di Mirco Confente, per i granata in gol i soliti Masenelli e Fusina. La formazione vestenese si attesta in terza posizione a quota 52 punti e nel primo turno play-off se la vedrà con la Virtus Verona United di Francesco Khaire che, superando 0 a 1 il Soave di Antonio Vandin, grazie al gol di Giuseppe Martignoni, si conferma al quarto posto con 49 punti. Il San Zeno dell’allenatore Vasco Guerra chiude con una sconfitta per 2 a 1 maturata contro il Crazy Colombo di mister Vittorio Arragoni che ha ribaltato il gol iniziale di Moretto con la doppietta di Butturini. La cenerentola del torneo, il Pozzo “B” di mister Bledar Mbrati, e il Verona Arena del presidente Claudio Marana chiudono la stagione con un armistizio pacifico (1 a 1) con reti di Longo e Ramos.
Nel girone “C” di Terza Categoria gli Amatori Bonferraro di mister Emanuele Mirandola, che avevano già vinto il campionato con una giornata d’anticipo, perdono 3 a 2 contro il Megliadino San Vitale di Orlando Dall’Aglio che chiude al quarto posto con 41 punti. Le reti portano la firma di Parolo (doppietta) e Boggian per i locali, per gli ospiti vanno in rete Berveglieri e Rammaiorone. Megliadino San Vitale che incontrerà nel primo turno play-off la Sampietrina, terza forza del torneo con 42 punti. L’equipe di Luca Monastero (in gol con Giammarino), in questa ultima giornata di campionato, stringe la mano alla Nova Gens di mister Zuccante e firma il trattato di non belligeranza pareggiando 1 a 1 (in vantaggio con Ruci). Il Castelbaldo vince di misura, 0 a 1, contro la Bonarubiana di Luca De Bianchi. La formazione padovana del trainer Gigi Braggion, grazie al gol di Daniele Bernardinello, accede direttamente al secondo turno play-off, avendo 7 punti di distanza dalla quinta classificata, il Reunion Sanguinetto. La squadra nero-verde Graziano Vaccari aveva battuto 3 a 4 lo Zevio “B” di Gianluca Bortolato (in gol con Amponsah, Oukarou e Bendinelli). Ospiti che passano grazie alle reti di Martini, Scala e alla doppia di Pedrini). Il Castagnaro di mister Gianluca Marchesini chiude in bellezza battendo di misura, 2 a 1, la Sambonifacese di mister Tiziano Malgarise, grazie alle reti di Rossi e Bellinazzo che rendono inutile quella del solito Haraoui. Il Cherubine archivia la pratica Real Minerbe di Edoardo Canoso (in gol con Meggiolaro, Canoso e Girardi), con un tennistico 6 a 3. I ragazzi di mister Stefano Sacchetto, che chiudono al penultimo posto con 18 punti, vanno in gol con Bedoni, due volte con Signoretto e con Lorenzetti autore di una tripletta.

Sebastiano Perbellini per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Notizie dai network

Leggi altro ...

Verona
nebbia
-0.4 ° C
7.5 °
-0.8 °
100 %
1kmh
100 %
Gio
8 °
Ven
6 °
Sab
9 °
Dom
8 °
Lun
3 °

I nostri social