3.1 C
Verona
giovedì, 9 Dicembre 2021

Il punto sulla Terza categoria: 9^ giornata

Nel girone “A” di Terza Categoria perde l’imbattibilità, ma non la testa della classifica il Baldo Junior Team di mister Marco Zanetti. A interrompere la striscia di vittorie consecutive della capolista è il Caprino del trainer Gastone Rizzi. Il mattatore della giornata è Aguiari su rigore che consolida la 2° posizione in classifica per i caprinesi. Importante vittoria casalinga del Paluani Life contro il Bardolino di Nicola Sabaini. Doppio vantaggio dei ragazzi di mister Davide Chizzoni con reti di Giordano e Osabuomien. Accorcia le speranzose, ma inutili distanze bardolinesi, bomber Elia Pachera. Finisce 2 a 1. Nell’anticipo di venerdì la Fumanese dilaga per 1 a 7 contro il Negrar del trainer David Dalle Pezze. Al ghiotto banchetto dell’équipe di mister Ivo Castellani partecipano: Elia Lenotti (doppietta), Ceschi, Kevin Gottoli (doppietta), Thomas Vaccaretto (doppietta). Alza bandiera banca per la troupe negrarese Damoli. In continua caduta libera il Rosegaferro del “pres” Federico Dalgal che perde 2 a 3 in casa contro il Real Vigasio. La squadra di Antolini era andata illusoriamente in vantaggio con Piazzola. I vigasiani dell’allenatore De Caro pareggiano con Squaranti e vanno in doppio vantaggio con Loubaoui e Di Nenno. Accorcia le inutili distanze, per la piccola frazione di Villafranca, Anir. Torna alla vittoria lo Young Boys contro il Bnc Noi di mister Andrea Crema. La formazione di mister Brugnoli raddoppia con De Luca e Battistoni. Riapre la partita per il team del presidente Sergio Sgulmar, Massocco. Richiude la porta in faccia agli ospiti, per il definitivo 3 a 1, S. Brugnoli. La partita tra il Cadore B del trainer Damiano Crisci e il Rivoli di coach Sebastiano Franca si giocherà questa sera.
Nel girone “B” di Terza Categoria, quello formato a 13 squadre, l’unico équipe a punteggio pieno è sempre la Clivense del presidente Sergio Pellissier con 27 punti in 9 gare. L’équipe di mister Riccardo Allegretti rifili 4 reti all’ospite di turno: l’Atletico Squarà del trainer Adriano Laperni. Il poker è opera di: Motta, Mehmedi, Pasinato e Davì. Il Vestenanova del coach Moreno Beltrame inciampa (1 a 1) in casa contro il Borgo San Pancrazio del vulcanico mister Gentjan Cani che, va in vantaggio con Mouane, ma si fare recuperare, arginando la situazione per i vestenesi, da Grimaldi. Pioggia di reti del Verona United contro il Pozzo B del trainer Andrea Turozzi. La goleada finisce 8 a 0 con reti di: Coronin, Perbellini (doppietta), Scalvini, Bonistalli e tripletta di Zamperetti. Pareggio a reti bianche e divisione della posta in palio tra Corbiolo di coach Antonio Vanti e Crazy dell’allenatore Vittorio Arragoni. Vince e convince (1 a 4) il San Zeno Verona in trasferta sul campo del Verona Arena del presidente Claudio Marana. Sono 4 i “peri” che la truppa di mister Vasco Guerra rifila ai ragazzi di mister Josè Mendez: Luca Grigolo e poi splendida tripletta di Armin Mezildzic. Per i locali aveva pareggiato illusoriamente Longo. Zai Golosine e Edera Veronetta del mister-presidente Gigi Sartori decidono di non farsi male pareggiando 1 a 1. Alla rete di Mouane, per l’equipo del trainer Alberto Biondani, risponde per gli “ederini” di mister Gennari Davide il solito Nouasri. Ha riposato ieri il Soave del coach Antonio Vandin.
Nel girone “C” di Terza Categoria il Castelbaldo di mister Braggion, sconfigge e raggiunge in testa alla classifica grazie a un gol di Francesco Basaglia, gli Amatori Bonferraro. Entrambe le formazioni sono a 18 punti, ma i giallo-amaranto di coach Bottura hanno una partita i meno. Segue a un punto di distanza il Megliadino San Vitale, che “pokerizza” 1 a 4 lo Zevio B dell’allenatore Gianluca Bortolato. La buttano dentro, per baldi giovani del trainer Orlando Dall’Aglio: Parolo (doppietta), Macovei e Boggian. Per gli zeviani timbra il cartellino il solo Grollo. Stessa posizione (2° posto) e stessi punti (17) anche per la Sampietrina di mister Monastero. Basta la rete di Gaverini per mandare al tappeto la Sambonifacese di coach Malgarise e portare in alta quota la squadra legnaghese. Risorge subito il Castagnaro, dopo la sconfitta di domenica scorsa, subita a Megliadino. La vittima è la cenerentola del girone, il Cherubine di mister Stefano Sacchetto. Le trombe che danno il via alla festa castagnarese, suonano 5 volte: Kevin Nico, Comini, Modenese, Rossi e Guardalben. Il Reunion Sanguinetto perde, tra le mure amiche, per mano del Real Minerbe (2 a 3). Le truppe sanguinettesi del trainer Graziano Vaccari avevano pareggiato illusoriamente per ben due volte con Scala e Pedrini. Ma le reti della formazione guidata da Edoardo Canioso sono tre: Gargiulo, Meneghello e Andrea Meggiolaro. Bonarubiana e Nova Gens si spartiscono la posta in palio, finisce 1 a 1. I ragazzi vicentini dell’allenatore Zuccante vanno in vantaggio illusoriamente con Tognetto. Per l’équipe veronese del trainer Luca De Bianchi pareggia i conti Pigaiani.

Sebastiano Perbellini per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Leggi ancora ...

Ultimi articoli

I Nostri Social

Verona
nubi sparse
3.1 ° C
5.7 °
0.9 °
93 %
3.6kmh
75 %
Gio
5 °
Ven
5 °
Sab
7 °
Dom
7 °
Lun
3 °