19.8 C
Verona
martedì, 2 Giugno 2020
More

    Mister Battocchio (S.Marco): “Speriamo che la situazione si sblocchi per festeggiare al meglio il 60° della società”

    Della drammatica situazione legata all’emergenza Coronavirus, ne risente eccome anche il San Marco di mister Emanuele Battocchio, che nell’annata del sessantesimo anniversario della società stava per regalarsi una bella soddisfazione insieme ai suoi “leoni rossoverdi” … “Allora mister, campionati sospesi fino ad aprile. C’è chi pensa che questi provvedimenti siano corretti, altri che lo siano meno. Parto quindi col chiederle cosa ne pensa lei… “Sono assolutamente corretti perché la salute deve essere tutelata e viene prima di tutto. Sono dell’idea che si sarebbero potute prendere decisioni un po’ più drastiche sin da subito, mentre invece quello che è emerso all’inizio è stato molto confusionario”. Alla luce dell’attuale situazione e di quelle che sono le tempistiche, sembra che la parola “fine” ai tornei dilettantistici sia alle porte… “Il termine ultimo che è stato fissato per la conclusione dei campionati è il 30 giugno, quindi mi auguro che attraverso un po’ di sacrificio da parte di tutti e giocando anche a metà settimana si riesca a trovare una soluzione. In caso contrario si dovrebbe decidere se annullare il campionato o consentire promozioni e retrocessioni d’ufficio, il che creerebbe inevitabilmente qualche polemica”.

    Secondo lei ci sarebbero delle misure per giocare in sicurezza? “Secondo me no, dal momento che il presidio medico in ogni campo dilettantistico è una cosa piuttosto utopica, a parer mio. Inoltre non ci si può nascondere: il contatto fisico c’è e di conseguenza c’è anche il rischio di contagio”. E’ alla guida della San Marco Borgo Milano ormai da anni: possiamo dire che la filosofia della società miri alla crescita e alla salvaguardia dei valori dei ragazzi oltre che ai risultati tecnici e sportivi? “Si, io sono qui da 22 anni e questo è l’anno del sessantesimo per la società, quindi a maggior ragione ci tenevamo a raggiungere un traguardo importante come sarebbe potuta essere la zona play off. Questa situazione però non ci toglie la soddisfazione che ci siamo presi a livello umano, creando un gruppo fantastico e coinvolgendo anche i ragazzi della Juniores, cosa che per questa società è sempre motivo d’orgoglio”.

    Considerando le grandi potenzialità soprattutto offensive di questo San Marco, credi che in caso (ormai remoto, vista la situazione) di play off potreste dire la vostra? “C’è sicuramente grande rammarico da parte nostra perché quest’anno sul campo abbiamo fatto vedere grandi cose, come gli undici risultati utili consecutivi totalizzati prima della sosta e il nostro piazzamento sempre all’interno o a ridosso della zona play off. Se la situazione si sbloccherà lotteremo fino alla fine per onorare questa grande annata”. Il San Marco del presidente Claudio Guardini e del diesse Federico Romani è attualmente al 6° posto con 33 punti dopo 18 gare giocate, a -2 dalla zona play-off.

    Riccardo Padovani per www.pianeta-calcio.it

    © Riproduzione Riservata

    Leggi ancora ...

    pagine visitate
    123.396.606
    visitatori online
    123

    Ultimi articoli

    Iniziano i giochi. Ecco le prime “bombe” di calcio mercato

    Cominciamo a segnalare le prime "bombe" di uno dei mercati più strani degli ultimi anni. E, seguendo la logica sia del buon...

    La Polisportiva Pedemonte del presidente Alberto Fedrigo conferma mister Antonio Ferronato

    Compie quest’anno 25 anni di vita la Polisportiva Pedemonte guidata con maestria dal presidente Alberto Fedrigo. Gli danno una mano oltre agli...

    Mister Matteo Fattori ha voglia di tornare ad allenare

    Dopo un anno fermo ai box, mister Matteo Fattori vuole tornare in pista. Dopo aver guidato il Garda e il Bardolino, due...

    Matteo Manganotti (Unione La Rocca Altavilla) potrebbe tornare nel veronese

    Matteo Manganotti, ex Primavera del Verona e giocatore con più presenze nella nuova storia dell’Unione La Rocca Altavilla, si racconta a Pianeta-Calcio...

    Per Roberto Praga (Pozzo) il top sarebbe annullare il campionato

    "Sono molto sereno" confessa il geometra Roberto Praga, presidente dell'A.S.D. Pozzo 1961 "anche perché i verdetti li conosceremo, con ogni probabilità, dopo...

    I Nostri Social

    Verona
    poche nuvole
    19.8 ° C
    20.6 °
    18.9 °
    56 %