Terza categoria girone A: Il punto sulla 12^ giornata

Il Corbiolo vince a Borgo San Pancrazio ed aggancia in vetta il Noi La Sorgente che pareggia in casa con l'Academy Pescantina, terzo in classifica alla pari del Team San Lorenzo. Il Vestenanova batte il Bardolino e torna in corsa per il titolo.

440

Si è giocata ieri la 12^ giornata di andata del girone A di Terza categoria che ha visto realizzate 28 reti. Il big match vedeva la capolista Noi La Sorgente impegnata in casa contro l’accorrente Academy Pescantina Settimo di mister Massimiliano Nigro che è riuscita a bloccare sul 2 a 2 i gialloblu locali grazie al gol di Andrea Parlato a 7 minuti dalla fine. I gialloblu delle Golosine guidati da mister Igor Gladich erano andati in doppio vantaggio grazie all’autogol di Massocco e al gol di Tommaso Bertasini. Per i rossoblu accorcia Tomas Vaccaretto e poi, come detto, pareggia Parlato nel finale. Bloccato il bomber locale Francesco Conti, a quota 19 reti dopo le 13 partite giocate finora. Noi La Sorgente a 28 punti e raggiunto in vetta dal Corbiolo del presidente Sandro Zanini che vince 1 a 0 in casa dei “gatti bianco-viola”del Borgo S.Pancrazio di mister Mirko Zuanazzi. Il tiro da tre punti per i bianco-granata di mister Antonio Vanti porta la firma dell’attaccante classe 1999 Nicola Scandola.

Al 3° posto con 25 punti avanzano in coppia le due squadre di Pescantina, il Team San Lorenzo e l’Academy. Il Team di mister Giandonato Di Marzo pareggia 1 a 1 in casa del Lessinia del presidente Matteo Guglielmini. Apre le marcature il rossoblu Messina nel 1° tempo, risponde Nicolò Salmaso ad inizio ripresa per i gialloblu di mister Antonio Donatiello. Lessinia 4° a 24 punti e agganciato dal San Marco e dall’Ausonia, entrambe ieri vincenti. Il San Marco di mister Emanuele Battocchio ha battuto 4 a 2 l’Edera Veronetta di mister Claudio Apostoli in gol due volte con Tersinio Sava. Per i rosso e verdi ospiti del presidente Claudio Guardini vanno in gol Lorenzo Panizza, Pietro Padovani, Niccolò Antonetti e Pietro Gobbi al 93° minuto. L’Ausonia Sona United di mister Mario Marai liquida con un secco 2 a 0 il San Zeno Vr di mister Nicolò Framarin. Per i giallo-neri locali gol di Nicolò Leso e Niccolò Vallenari.

Bella vittoria esterna dell’Ares calcio Verona per 3 a 2 in casa del fanalino di coda Bnc Noi di mister Emanuele Boscaini che deve ancora aspettare per raccogliere il suo primo punto in campionato. Per gli ospiti nero-fuscia di mister Martin Marrone ha segnato Fabio Andreoli che ha pareggiato il vantaggio iniziale di Brugnoli. Bella la reazione dei gialloverdi locali del presidente Sergio Sgulmar che si riportano in vantaggio col rigore trasformato da Alessandro Zanetti. Ma ancora una volta c’è il crollo negli ultimi minuti del BNC che subisce il pari all’84° da Diego Bertini e il sorpasso all’86° da Simone Foresti.

All’8° posto scala il Bardolino di mister Nicola Sabaini che esce sconfitto 3 a 2 dalla sfida in casa del Vestenanova del presidente Ivan Cerato che aggancia i battuti lacustri a quota 22 punti. I biancoverdi locali di mister Moreno Beltrame si portano sul 2 a 0 grazie alle reti di Davide Cengia e Thomas Grimaldi. Bella la reazione ospite con i gialloblu che accorciano con Rizzi e pareggiano con Astro, ma a 10 minuti dalla fine è Daniele Oresti a riportare avanti i locali che si rilanciano nella lotta scudetto visto che devono ancora recuperare la gara contro il Crazy F.C.. Infine bella vittoria del Rivoli 1964 di mister Mauro Tacconi che batte 3 a 0 il Crazy F.C. del presidente Giovanni Gambini e di mister Vittorio Arragoni. Per i rossoblu locali del diesse Maicol Tinelli doppietta del centrocampista classe 1998 Kevin Bonati e sigillo di Stefano Todesco.

La redazione di www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione riservata