Terza categoria girone A: Il punto sulla 9^ giornata

Il Noi La Sorgente vince anche a Bardolino e lo allontana dalla vetta. Non molla il Corbiolo che batte l'Ares. Team San Lorenzo e Academy Pescantina ora terze a -3 dalla vetta. Il Lessinia batte l'Ausonia ed è quarto da solo.

549

 Si sono giocate ieri sera le partite di recupero della 9^ giornata di andata del girone A di Terza categoria, che erano state rinviate il 17 novembre, e che hanno visto finire in rete ben 34 palloni. Il big match si è giocato a Bardolino dove la capolista Noi La Sorgente è riuscita a avere la meglio sui gialloblu di casa per 2 a 1 dimostrando di meritare il primato del girone. I gialloblu ospiti del quartiere Golosine guidati da mister Igor Gladich rimontano il gol di svantaggio grazie al pareggio di Jury Castelli e al rigore decisivo trasformato da bomber Francesco Conti, giunto al suo 19° sigillo in 12 partite di campionato. Il Bardolino di mister Nicola Sabaini aveva aperto le ostilità con la rete di Matteo Frezza. Noi La Sorgente a 27 punti in vetta ma il Corbiolo del presidente Sandro Zanini non molla a 25 punti. I bianco-granata di mister Antonio Vanti hanno battuto l’Ares calcio per 3 a 1 grazie alle reti di Carlo Longo, Michele Bombieri e Andrea Composta. Per i nero-fucsia di mister Martin Marrone aveva momentaneamente pareggiato su rigore Fabio Andreoli.

Al 3° posto con 24 punti troviamo la coppia formata da Team San Lorenzo e Academy, due quadre di Pescantina. Il Team di mister Giandonato Di Marzo liquida 3 a 0 il Rivoli 1964 di mister Mauro Tacconi. Apre le marcature l’ex Riccardo Cappagli, nella ripresa raddoppia Matteo Bonora e cala il tris Messina. Netta anche la vittoria dell’Academy Pescantina Settimo che liquida il Vestenanova per 4 a 2. Per i rossoblu locali di mister Massimiliano Nigro splendida tripletta di Andrea Parlato e sigillo di Simone Caprini, i biancoverdi ospiti di mister Moreno Beltrame rispondono parzialmente con le reti di Riccardo Beschin e Gianmarco Soave. Quarto da solo a 23 punti c’è il Lessinia del presidente Matteo Guglielmini che ha battuto 3 a 0 l’Ausonia Sona United di mister Mario Marai. Per i gialloblu di mister Antonio Donatiello doppietta di Antonio Imperatrice e sigillo di Giovanni Todeschini.

Bardolino fermo a 22 e l’Ausonia Sona United bloccata a 21 punti e raggiunto dal lanciato San Marco di mister Emanuele Battocchio che batte 4 a 1 il Bnc Noi di mister Emanuele Boscaini. Per gli ospiti segna ancora l’attaccante Filippo Ferrari, per i rosso e verdi locali del d.s. Federico Romani vanno in gol del classe 1994 Riccardo Mazzi, Pietro Gobbi, Lorenzo Panizza e il centrocampista classe 2000 Matteo Banterla. Cade in casa l’Edera Veronetta di mister Claudio Apostoli in gol per prima con Massimiliano Atollo.

Il 3 a 1 finale a favore dei “gatti bianco-viola”del Borgo S.Pancrazio di mister Mirko Zuanazzi porta le firme di Marcello Duro, Omar Lai e Daniele Venturini. Borgo S.Pancrazio che aggancia a 19 punti il Vestenanova del presidente Ivan Cerato che ha però una gara ancora da recuperare contro il Crazy F.C. del presidente Giovanni Gambini che ieri ha pareggiato 3 a 3 in casa del San Zeno Vr di mister Nicolò Framarin. I granata locali, sotto per 3 a 0, operano la grande rimonta grazie alla doppietta del 2000 Demetri Aldegheri e al gol di “Ciccio” Leonardo Montanari. Per il Crazy di mister Vittorio Arragoni avevano segnato Rodion Viverita, Pietro Fontana e Aimuan Letaief.

La redazione di www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione riservata