Mister Stefano Paese lascia il Pozzo

662

Dopo sette stagioni, prima da giocatore e poi da allenatore, Stefano Paese lascia il Pozzo del Presidente Roberto Praga dopo la salvezza ottenuta quest’anno nel girone B di Prima categoria. Mister, è la crisi del settimo anno? “Assolutamente no! Ho trascorso gli ultimi anni della mia carriera da calciatore nel Pozzo (5 anni) e ringrazio la società di avermi poi permesso di passare direttamente sulla panchina, dove ho mosso appunto i miei primi passi come allenatore”. Stefano Paese, come allenatore, ha ottenuto due salvezze, una ai play-out lo scorso anno ed una diretta quest’anno.

Molti lo ricordano come giocatore; centrocampista con i piedi buoni, memorabili i suoi gol su punizione, grande visione di gioco, insomma, il calciatore che ogni mister vorrebbe avere. Con il Pozzo ha vinto per ben due volte i play-off di Seconda categoria, ma anche la Coppa Veneto nella stagione 2012-13. Ora anche come allenatore si sta facendo notare: “Ho bisogno di fare nuove esperienze; dopo sette anni in rossoblu credo si sia chiuso un ciclo. D’accordo con la società, che ringrazio per tutto quello che ha saputo darmi, ho deciso di voltare pagina.” Non ci dice, Stefano Paese, la sua nuova destinazione, ma pare abbia già ricevuto offerte interessanti che ci svelerà in seguito.

Antonio Dal Molin per www.pianeta-calcio.it