Coppa Italia: La Virtus Verona si fa rimontare dal Modena (2-2)

915

E’ finito con uno spettacolare 2 a 2 contro il Modena il primo impegno ufficiale della Virtus Verona nella prima giornata del 1° turno del girone triangolare di Coppa Italia. Ieri non si è giocato a Modena ma al “Gavagnin-Nocini” perchè c’erano lavori in corso sul campo di Modena. Quindi è stato un pareggio interno che, come spesso è accaduto l’anno scorso, lascia l’amaro in bocca perchè nei minuti finali della gara è stata vanificata una vittoria che sembrava già in cassaforte. E’ partita subito forte la squadra rossoblu di mister Fresco che ha messo subito in difficoltà il Modena di mister Zironelli, l’anno scorso alla guida della squadra di serie C della Juventus. Passano solo due minuti e la Virtus Verona è già in vantaggio grazie a Raphael Odogwu che sugli sviluppi di un corner approfitta dell’uscita non impeccabile di Pacini e mette in rete l’1 a 0. La squadra gialloblu è quindi costretta a spingersi in avanti alla ricerca del pareggio e si fa pericolosa con Ferrario e Bearzotti. I canarini costruiscono belle azione manovrate con palla a terra ma sono i rossoblu locali a confezionare l’occasione migliore per il raddoppio ancora con Odogwu ma il suo tiro a colpo sicuro è neutralizzato dal n.1 ospite Pacini. Alla mezz’ora è Ferrario a sfiorare il palo alla destra di Giacomel. Prima della chiusura del tempo bel colpo di testa di Stefanelli e palla che esce di poco a lato.

Nella ripresa continua lo sforzo del Modena per cercare di arrivare al pareggio ma la Virtus Verona non sta certo a guardare, si difende bene ed è sempre pericolosa nelle ripartenze. Al 60° minuto è Domenico Danti a sfiorare il palo con un gran tiro su punizione. I ragazzi di mister Zironelli, nonostante la buona mole di gioco non riescono a scalfire la difesa della Virtus che al 72° trova il raddoppio con Magrassi, lanciato nella mischia da mister Fresco da una decina di minuti al posto di Manarin. L’attaccante rossoblu sfrutta alla perfezione un bel traversone dalla destra e di testa fa secco l’incolpevole Pacini. Sembra fatta per i veronesi che si trovano sul 2 a 0 a meno di 20 minuti dalla fine ma ancora una volta, come lo scorso anno, non riescono a mantenere il vantaggio. Al Modena bastano 3 minuti per tornare in partita con De Grazia abile ad insaccare il 2 a 1 con un tocco sotto misura su assist di Rossetti. I gialloblu prendono coraggio e all’80’ Zaro manca l’occasione del pareggio che arriverà tre minuti dopo con il neo entrato Tulissi che in diagonale batte Giacomel per il 2 a 2 gialloblu. Delusione in casa Virtus che al 90° minuto potrebbe tornare avanti con un gran tiro a botta sicura di Danieli ma Pacini para d’istinto con il piede e salva i canarini di mister Zironelli. Termina 2 a 2 la prima uscita ufficiale dei rossoblu che ora osserveranno il turno di riposo mentre i gialloblù di Zironelli torneranno in campo mercoledì sul campo dell’Arzignano Valchiampo, ieri a riposo.

Modena: Pacini, Bearzotti (12’st Tulissi), Boscolo Papo, Ferrario (12′ Davì), Spagnoli (22’st Rossetti), Politti, Stefanelli (36’st Cargnelutti), Pezzella (12’st De Grazia), Mattioli, Zaro, Varutti. A disposizione: Narciso, Ingegneri, Messori, Spaviero. All. Zironelli
Virtus Verona: Giacomel, Rossi, Danieli, Vannucci, Odogwu, Danti (60′ Curto), Manarin (60′ Magrassi), Cazzola (60′ Casarotto), Sirignano, Lavagnoli (80′ Pinton), Onescu (82′ Gasperi). A disposizione: Chiesa, Pellacani, Fermo, Bridi, Sibi, Lupoli, Manfrin. All. Fresco
Arbitro: Sig. Luca Angelucci di Foligno (ass. Moroni – Ravera)
Reti: 2′ Odogwu, 71′ Magrassi, 75′ De Grazia, 83′ Tulissi
Note: Giornata estiva. Angoli: 8-3. Spettatori 640. Ammoniti: Davì. Recupero: pt 1′, st 4′.

La redazione di www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione riservata