4.3 C
Verona
mercoledì, 8 Febbraio 2023

Il punto sul girone “D” di Seconda categoria: 12^ giornata

Borgo San Pancrazio e San Giovanni Ilarione sempre a ruota e in fuga, U.S. Provese sconfitta dal Gazzolo 2014, la Scaligera Lavagno perde 2 punti con la Nuova Cometa ed ora è 3^ a -4 dalla vetta.

Il Borgo San Pancrazio del tandem tecnico Gianuca Bortolato e di Gentjan Cani non vuole saperne di mollare un solo colpo: continua a mietere vittorie, a guardare dall’alto verso il basso le loro domenicali prede, e, intanto, i “gatti bianco-viola” sono sempre ai massimi vertici della classifica del girone “D” di 2^ categoria riservato alle nostre compagini veronesi dove è l’unica squadra ancora imbattuta dopo 12 partite. I “gatti bianco-viola” del presidente Adelino Perbellini al “Comunale” di via Asiago, presso “el buso del gato”, fatidano, sudano ad aver ragione – 1 a 0 – dell’irrandevole A.C. Colognola ai Colli del mister e psicologo sanzenate, Manuel Pauciullo. Il castigatore della difesa colligiana è, ad inizio della ripresa, l’avanti classe 2002, Michele Piva, ex Alba Borgo Roma. Borgatari bianco-viola sempre al primo posto e da soli, ora a quota 32 ed imbattuti a -90 e più minuti al termine del girone di andata; San Giovanni Ilarione di mister, il soavese Mirko Dalle Ave, che non concede alcuna benché minima distrazione, a quota 31 e con lo stesso numero di vittorie (10), e ieri, pure lui a fatica vittorioso – 3 a 2 – sul sintetico del “San Giovanni Bosco” a spese della Clivense di mister Massimiliano Corsi, in rete per due volte grazie al centrocampista datato 2002 Alberto Cugurra. Per contro, i sangiovannei hanno vissuto una giornata da veri “leoni della Lessinia orientale” grazie alla divina giornata vissuta dal loro Superbomber, Christian Turozzi, classe 1989, ex Valtramigna Cazzano autore della splendida tripletta decisiva.

Sempre terza, ora a 28, la Scaligera Lavagno di mister Roberto Albertini, ieri al “Lorenzo Molinaroli” semi bloccata – 2 a 2 – dalla brillante Nuova Cometa di mister Christian Piasere. Brillante perché i cometini erano in duplice, effimero vantaggio dopo i palloni insaccati a dovere dall’ex Tregnago, il 2001 Filippo Perotti, e dall’avanti, l’ex Raldon, il 1996 Mattia Ciocchetta. Ma, per i lavagnesi a rimettere in parità e in discussione la sorte dell’incontro ci hanno pensato Juliano Ortega (1999) e, al 94°, il difensore, ex Boys Buttapedra, classe 1993, Antonio Zullino. A Madonna di Campagna, l’Intrepida del “sergente dei marines” della panca, Antonio Donatiello, sale a 15 punti, posizione di centro-classifica, battendo per 3 a 1 il Monteforte Valdalpone di mister Mirko Danese, in rete solamente con il 2001 Leonardo Sgreva, e, soprattutto, quando ben 3 puledri di razza – Nicolò Salmaso, il difensore 1998 Marco Riolfi, ex Atletico Squarà, e il centrocampista 1997 Marco Corsi – avevano lasciato la scuderia rosso-nera, quella dei vincitori. Il Gazzolo 2014 del presidentissimo Paolo Valle e di mister Stefano Campesato scavalca – 2 a 0 – sul proprio Comunale la quotata Provese di mister Freddi “Mercury” Serato: impresa che riesce grazie agli spunti vincenti di Alex Gianesini e del 1988 centrocampista Marco Magnaguagno. Le “frecce rosse” del Soave del sanmartinese trainer Antonio Vandìn colpiscono – 2 a 0 – al cuore la Sambonifacese guidata da Brizzi: il duemillenario Federico Trotti e il difensore 2003 (ex Provese e, quindi, ex di turno) Elia Angero sono i precisi frombolieri, balestrieri rossi a bersaglio. Al “Polisportivo Europa” di Verona Sud, 3 a 3 chiassoso, picaresco tra il Noi La Sorgente e l’Ares Calcio Verona di mister Martin Marrone. Per gli aretini – in largo vantaggio di 3 a 0 – esultano: Tommaso Ledri, barman del Life 4.0 di borgo Venezia, classe 1997, preceduto nell’impresa gioiosa dal difensore 1993 Nicola Speri e imitato poco dopo dal centrocampista 1992 Roberto Buleghin. Per quelli del Noi La Sorgente, rimonta fatta a firma di bomber Francesco Conti, classe 1998 (doppia per lui!), preceduto nella precisa realizzazione dal difensore 1992 Gianluca Lonardi.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Notizie dai network

Leggi altro ...

Verona
cielo sereno
4.3 ° C
5.6 °
2.5 °
44 %
4.1kmh
0 %
Mer
5 °
Gio
5 °
Ven
7 °
Sab
8 °
Dom
12 °

I nostri social