3.1 C
Verona
giovedì, 21 Gennaio 2021

Il punto sulla 13^ giornata del girone B di Serie C

La Virtus Verona vince a Fano (1 a 2), buon punto del Legnago Salus a San Benedetto del Tronto.

Grande vittoria della Virtus Verona ieri allo Stadio Mancini di Fano. I rossoblu di mister Gigi Fresco, dopo un primo tempo che si era chiuso sull’1 a 0 a favore dei padroni di casa marchigiani, nella ripresa trovano una grande reazione e prima pareggiano con Marcandella e poi con Carlevaris trovano l’1 a 2 che sarà mantenuto fino al triplice fischio finale. Tre punti che rilanciano i rossoblu virtussini in zona play-off all’8° posto a 19 punti alla pari di Cesena, Matelica e del Carpi che ospiteranno domenica prossima al “Gavagnin-Nocini”. Tornando alla gara di ieri i marchigiani di mister Destro erano partiti forte passando in vantaggio dopo neanche 10 minuti grazie Baldini bravo a tramutare in rete un bell’assist di De Vito. Nella ripresa la Virtus Verona cambia marcia e crea diversi pericoli ai locali fino a trovare il gol del meritato pareggio al 68° con Marcandella, bravo a sfruttare una palla messa in mezzo dal calcio d’angolo. I granata di casa sono in difficoltà e subiscono sette minuti dopo anche il sorpasso dai rossoblu ospiti, Pittarello imbecca Andrea Carlevaris che mette dentro il 2 a 1 Virtus. Ci sarebbe ancora 15 minuti per i padroni di casa per poter pareggiare ma i rossoblu veronesi reggono bene e portano a casa tre punti fondamentali per la loro classifica e per il morale.

Ieri è tornato in campo anche il Legnago Salus dopo essere stato a forzato riposo per il Covid-19 per una ventina di giorni. I biancazzurri di mister Massimo Bagatti hanno ottenuto un punto prezioso nella trasferta a San Benedetto del Tronto. La gara di ieri è finita 1 a 1 come la gara dei play off del 27 maggio 2012. Otto anni fa andò in rete subito Correzzola e poi pareggio rossoblu di Di Vicino al 90° minuto. Poi il Legnago Salus vinse ai rigori. Questo il Legnago schierato otto anni fa dall’allora allenatore Andrea Orecchia: Pinzan, De Col, Trevisani, Guardigli, Baggio, Giacomazzi, Pigaiani (16’st Dengo), Segato, Correzzola (33’st Zerbato), França (34’st Acka), Valente. a disp.: Tinazzo, Bedoni, Beozzo, Guerra. Ieri invece il Legnago era passato in vantaggio con un rigore trasformato dal “Pirata” ex Hellas Verona Davide Luppi e concesso per un fallo su Rolfini mentre il pareggio della Samb è arrivato a 3 minuti dal 90° con Masini, bravo a concretizzare di testa in rete un traversone di Botta. Sugli scudi ieri il portiere del Legnago Salus Pizzignacco autore di prodigiosi interventi che hanno salvato i biancazzurri. Negli spogliatoi il mister locale Mauro Zironelli ha parlato di partita stregata, mentre mister Bagatti riconosce i meriti della Samb ma anche il grande cuore dei suoi ragazzi. Sabato prossimo anticipo a Legnago contro il Cesena.

Nelle altre partite in programma valide per la 13^ giornata di andata del girone B della Serie C, tutte regolarmente disputate, l’Arezzo ha vinto 2 a 0 in casa dell’Imolese, il Padova ha travolto 5 a 3 la Vis Pesaro, il Matelica ha pareggiato 1 a 1 in casa della Fermana, il Cesena ha chiuso sullo 0 a 0 il derby col Modena, il Sudtirol a pareggiato 1 a 1 in casa col Perugia, il Gubbio ha chiuso sull’1 a 1 col FeralpiSalò, il Mantova ha battuto 2 a 1 il Ravenna e il Carpi ha pareggiato 2 a 2 con la Triestina.

Classifica del girone B della Serie C dopo 13 giornate:
26 Padova e Südtirol
24 FeralpiSalò
23 Perugia
21 Mantova, Triestina e Modena
19 Virtus Verona, Carpi, Cesena e Matelica
18 Sambenedettese*
13 Legnago Salus**
12 Gubbio e Imolese*
11 Vis Pesaro
10 Ravenna e Fermana*
6 Arezzo***
5 Fano**
*partite da recuperare

Aldo Navarro e la redazione di www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Leggi ancora ...

Ultimi articoli

I Nostri Social

Verona
pioggia leggera
3.1 ° C
5.6 °
-0.6 °
87 %
0.5kmh
75 %
Gio
7 °
Ven
9 °
Sab
8 °
Dom
7 °
Lun
7 °