12.5 C
Verona
venerdì, 7 Ottobre 2022

Il punto sulla 4^ giornata di serie C

Buon pari della Virtus Verona a Novara

Vittoria sonante per la matricola Arzignano che sta imparando, con astuzia, come si deve giocare in serie C. Batte per 3 a 0 i biancorossi del Piacenza, con doppietta di Parigi al 6’ e al 20’ del primo tempo, poi chiude i giochi Barba al 66° minuto. Si deve accontentare di un pareggio la Triestina che deve rincorrere in casa la vivacità dei bianchi della Pro Vercelli. La sfida finisce 1 a 1 con gol di Della Morte al 79’ per la Pro e pareggio dieci minuti dopo di Di Gennaro per la compagine di casa. Perde malamente il Lecco, alla seconda sconfitta consecutiva, che nella ripresa si lascia travolgere dalla Pro Sesto per 0 a 2. Segnano per i cugini lombardi Suagher al 27° del secondo tempo e Bianco nel recupero. A fine gara il patron Di Nunno ha sollevato dall’incarico il tecnico della squadra blu-celeste Alessio Tacchinardi. Ottimo e prezioso pareggio a reti bianche per la Virtus Verona di mister Gigi Fresco che esce dal campo di Novara con un bel punticino. Tris del Padova che non lascia scampo alla Pro Patria. Il 3 a 0 finale è firmato dalla doppietta di Liguori al 15° e al 23° del primo tempo e da Vasic al 18° della ripresa. Colpaccio del Pordenone di mister Mimmo Di Carlo che balza al comando in classifica vincendo 1 a 0 in casa del San Giuliano City Nova. La rete della vittoria dei ramarri friulani arriva al 18° del secondo tempo per merito di Pinato.

Con un gol di Molfetta, al 21° del secondo tempo, la FeralpiSalò di mister Vecchi liquida la pratica Pergolettese. Cinque i gol in Renate-Juventus Under 23, i padroni di casa vincono per 3 a 2 al termine di una partita combattuta e divertente. I gol locali sono un autogol di Cudrig al 14°, poi Marano al 38° e su rigore Malotti al 60°. Rafia all’80° e Sekulov all’86° minuto, rendono solo meno pesante la sconfitta dei bianconeri. Pareggio per 1 a 1 tra AlbinoLeffe e Vicenza. I sigilli della gara sono Manconi al 20° del primo tempo per i bergamaschi e pareggio per il Lanerossi firmato da Dalmonte al 20° del secondo tempo. Infine mister Nicola Corrent salva la panchina e il Mantova battendo per 2 a 1 il Trento di mister Lorenzo D’Anna. Apre le danze al 12’ del primo tempo Mensah per i virgiliani, pareggia al 44° della prima frazione di gioco Bocalon per i trentini e chiude i giochi per i biancorossi virgiliani di casa il gol di De Francesco su rigore al 11° del secondo tempo. Sabato prossimo, allo stadio “Gavagnin-Nocini” ci vorrà la miglior Virtus Verona per battere la FeralpiSalò che ha in attacco l’ex Filippo Pittarello.

Risultati della 4^ giornata:
Arzignano-Piacenza 3-0
AlbinoLeffe-Vicenza 1-1
FeralpiSalò-Pergolettese 1-0
Lecco-Pro Sesto 0-2
Mantova-Trento 2-1
Novara-Virtus Verona 0-0
Padova-Pro Patria 3-0
Renate-Juventus Under 3-2
San Giuliano City Nova-Pordenone 0-1
Triestina-Pro Vercelli 1-1

Classifica dopo 4 partite:
10 Pordenone
9 Padova e FeralpiSalò
8 Arzignano e Novara
7 Vicenza, Renate e Pro Patria
6 San Giuliano City e Pergolettese
5 Pro Vercelli
4 Juventus Under 23, Pro Sesto e Lecco
3 Mantova, Triestina, Virtus Verona e Trento
2 AlbinoLeffe
1 Piacenza

Prossimo turno – sabato 24 settembre ore 14.30:
Vicenza-Juventus Under 23
Lecco-Mantova
Pergolettese-Arzignano
Pordenone-Padova
Pro Patria-Renate
Trento-Triestina
Virtus Verona-FeralpiSalò (ore 16.30)
Pro Vercelli-Novara
Pro Sesto-San Giuliano City
Piacenza-AlbinoLeffe

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Notizie dai network

Leggi altro ...

Ultimi articoli

Verona
nubi sparse
12.5 ° C
15.2 °
12.2 °
87 %
2.1kmh
76 %
Ven
24 °
Sab
23 °
Dom
19 °
Lun
19 °
Mar
20 °

I nostri social