24.5 C
Verona
venerdì, 20 Maggio 2022

Carlo Faedo ha firmato un nuovo contratto con la Virtus Verona che ha dato il rompete le righe

Prima riconferma importante in casa rossoblù. La Virtus Verona di serie C, guidata dal presidente-allenatore Luigi Fresco, ha mosso il primo colpo di mercato. Il difensore 22enne Carlo Faedo ha firmato un contratto che lo legherà alla realtà virtussina fino al 2025. Il team manager della Virtus Verona Gianluca De Rosa, che ha guidato la conferenza stampa di presentazione del giocatore che si è tenuta nel centro medico Isokinetic di Arbizzano, ha detto: “Con orgoglio annuncio che Carlo Faedo ha firmato un nuovo contratto con la Virtus e starà con noi per altri tre anni. E’ un giovane di sicuro interesse arrivato da noi questa estate dai dilettanti del San Martino Speme, dopo aver vinto il torneo di Eccellenza, che ha fatto molto bene quest’anno in serie C”.

Carlo Faedo vede un suo futuro non solo nel calcio professionistico. Si è infatti laureato, a settembre dello scorso anno, in Ingegneria Chimica e dei Materiali. “Sono orgoglioso di continuare il mio rapporto calcistico con la Virtus Verona. Ho trascorso un anno intenso e molto bello con i rossoblù. Giocare nel palcoscenico della serie C è stato fantastico. Se devo fare un piccolo bilancio personale di questa stagione dico che è stato positivo, anche se ho sofferto ad inizio stagione qualche problemino fisico che ho poi superato. Non è stato facile passare dai ritmi di gioco con il San Martino in Eccellenza a quelli della serie C con la Virtus. E’ stato un grande salto ma ma per me piacevole e gratificante. Ho sempre lavorato duramente e mi sono impegnato al massimo ed ora eccomi ancora qui, dopo le ferie inizierò una nuova stagione con la maglia della Virtus Verona”.

Faedo nel campionato appena concluso ha segnato anche due reti, una contro il Lecco e l’altra contro il Seregno. “Due gol diversi ma lo stesso importanti. Contro il Lecco è stato bello ed emozionante, contro il Seregno è stato un gol di destrezza e puntiglio”. Quanto puoi dare ancora alla squadra rossoblù del patron Gigi Fresco? “Innanzitutto sono felicissimo di aver firmato e soprattutto per la fiducia che nutre nei miei confronti la società virtussina. Non era scontata la mia riconferma ma ora siamo pronti a raggiungere assieme nuovi traguardi. Fare un nuovo percorso, aiutato dalla bravura e dalla tenacia di mister Gigi Fresco, mi ha fatto crescere tantissimo. E’ il sesto anno che gioco ad ottimi livelli, tra San Martino e Virtus, e la cosa mi gratifica e mi da la spinta per alzare ulteriormente l’asticella. Il mio obiettivo per la prossima stagione è giocare più partite e stare bene fisicamente”.

Il dott. Guandalini, responsabile di Isokinetic, ha detto: “Il nostro gruppo medico è formato da sette centri in Italia e uno a Londra. Puntiamo tantissimo sui giovani e Carlo Faedo è un esempio lampante di un emergente che sta riuscendo nel calcio professionistico. I giovani sono il futuro e Carlo è un bel esempio che deve diventare sempre più diffuso”. Quest’anno in campionato i rossoblù si sono salvati tranquillamente, senza passare sotto le forche caudine dei play out, terminando all’11° posto a 45 punti alla pari di Pro Patria ed Albinoleffe, in 38 gare giocate la Virtus ha raccolto 9 vittorie e 18 pareggi incassando 11 sconfitte. Il Sud Tirol ha vinto il campionato con 90 punti ed è stato promosso in serie B. Il Padova, giunto secondo, si giocherà la doppia finale play-off contro la Juventus Under 23 che ha eliminato Piacenza, Pro Vercelli e Renate.

Intanto nella cena che si è tenuta al Ranch Rocce Rosse di Ponte Florio di Verona, prima del rompete le righe, in un clima cordiale e di serenità, il gruppo giocatori, dirigenziale e dello staff tecnico si sono dati l’arrivederci alla prossima stagione 2022-23. Prima del brindisi finale sono stati premiati i giocatori Filippo Pellacani, quale migliore giocatore della stagione appena andata in archivio, Stefano Cella, come miglior giovane, e il capitano Domenico Danti capocannoniere virtussino con 6 reti alla pari di Filippo Pittarello partito a metà stagione. infine menzione speciale per la punta Mattia Marchi che ha annunciato il ritiro dall’attività agonistica. A Luglio ci sarà il raduno per programmare al meglio il prossimo campionato che sarà il quinto in serie C dei rossoblù.

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Leggi ancora ...

Ultimi articoli

I Nostri Social

Verona
cielo sereno
24.5 ° C
26.4 °
23.9 °
35 %
2.1kmh
0 %
Ven
28 °
Sab
28 °
Dom
29 °
Lun
28 °
Mar
28 °