19.6 C
Verona
lunedì, 21 Settembre 2020

Damiano Tommasi, un grande giocatore e soprattutto un grande uomo ed esempio per tutti

Damiano Tommasi si è dimesso a fine giugno dalla carica di presidente dell’A.I.C. ed ora sta pensando al suo futuro. “Ho tempo per decidere sul mio futuro – ha detto Damiano da noi incontrato come ospite alla presentazione della nuova realtà calcistica della Fumanese che partirà a fine settembre per la nuova avventura in Terza categoria -. Intanto porto avanti il mio progetto lavorativo con l’Asilo di Pescantina “Bambi e Bimbi” di mia proprietà dove c’è sempre molto da fare, se poi mi giungeranno delle chiamate interessanti le vaglierò con attenzione e penserò il da farsi”. Per dire la verità, una volta appese le scarpette al chiodo da professionista, Damiano Tommasi non si è mai fermato. All’età di 46 anni gioca ancora a centrocampo nelle file del Sant’Anna D’Alfaedo in Seconda categoria, squadra vicina al paese dove è nato, Negrar.

Tommasi continua a a dimostrare la sua classe e la sua grande determinazione con i “Falchi della Lessinia” dove ha iniziato a giocare da adolescente a 11 anni facendo subito vedere il suo talento e la sua tecnica che poi si è affinata con il passare degli anni con i granata del San Zeno del presidente Casale. Il suo esordio con i professionisti è arrivato nell’Hellas Verona e nella stagione 1995-96 è stato l’artefice della promozione dei gialloblu in serie A. Nell’estate successiva si era trasferito alla Roma e con i giallorossi giocherà in totale in dieci stagioni da protagonista collezionando 263 presenze e realizzando 14 reti di pregevole fattura. Da ricordare la stagione 2000-2001, dove sempre con la Roma è stato il regista del centrocampo della compagine della capitale portando, con i suoi compagni, la squadra a vincere la Supercoppa Italiana e lo scudetto.

Finito il lungo periodo romano Tommasi si è trasferito prima per due stagioni al Levante, poi in Inghilterra nel QPR ed in Cina nel Tianjin Teda. Nel 2015 ha preso di nuovo l’aereo per recarsi in quel di Malta dove nelle file della Fiorita ha giocato alcune partite dei preliminari di Europa League. Ha giocato anche nella Nazionale italiana collezionando un gol in 25 presenze giocando anche il Mondiale in Corea dove si è visto annullare un gol regolare dall’arbitro Moreno nella discussa partita contro i locali.

Nella vita privata è sposato dal 1996 con Chiara, conosciuta fra i banchi di scuola. La coppia ha cinque figli: Emanuele, Susanna, Beatrice, Camilla e Samuele. “Tengo moltissimo alla mia famiglia – dice Damiano -, sono cristiano e credo nei valori familiari. La fede è un dono che voglio trasmettere ai miei figli, con la certezza che non siamo soli”. Nel 2005 decise di ridursi lo stipendio al minimo salariale (1.500 euro) dopo un brutto infortunio al ginocchio quando militava nella Roma. Nel luglio 2015 è stato inserito nella Hall of Fame della Roma. Damiano è entrato anche nel mondo del cinema, senza clamori ed in punta di piedi, doppiando l’attore Stephen Chow nel ruolo di “Sing’gamba d’acciaio” un film per bambini.

Damiano Tommasi chiude parlando dei nostri amati dilettanti veronesi: “Se tutto rimane sotto controllo nei confronti del Covid-19 i campionati dei dilettanti possono partire. Noto che c’è tanta voglia tra i ragazzi di tornare ad indossare la divisa di gioco e di fronteggiarsi sul terreno di gioco il fine settimana. Anche io (e ride) quando posso metto la bella maglietta granata del Sant’Anna e scendo in campo in Seconda categoria. Sono ormai 12 anni che faccio parte della rosa del Sant’Anna D’Alfaedo e ne sono orgoglioso. Rubando un vostro termine giornalistico posso dire che sono sempre sul pezzo. Voglio fare un plauso al mondo dei dilettanti, un movimento importantissimo che può attraverso lo sport evidenziare un paese e il suo territorio. Nello spogliatoio dei dilettanti nascono delle amicizie che restano a volte per tutta la vita. Giocare a calcio senza pressioni è bellissimo e divertente!”

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Leggi ancora ...

pagine visitate
124.382.334
visitatori online
24

Ultimi articoli

Guarda tutto quello che è successo di oggi

Oggi alle ore 15.30 si è scesi in campo in molti campionati della nostra provincia per la 2^ giornata del 1° turno...

Tutte le partite in programma oggi e le designazioni arbitrali

GIRONE 1 GARDA - VILLAFRANCA Arbitro Marco La Verde di VeronaAssistenti Marco Bonello di Este e Matteo Martinelli di VeronaPESCANTINA SETTIMO -...

Cristian Carigi (PescantinaSettimo): “Possiamo stupire ancora!”

Ha lavorato sodo il PescantinaSettimo del capitano Cristian Carigi per preparare la prossima sfida del 1° turno di Coppa Italia di Eccellenza...

Alberto Zanolli (Peschiera): “Il nostro obiettivo è quello di rimanere in Prima categoria”.

Dopo un lungo corteggiamento l'attaccante 31enne Alberto Zanolli veste quest'anno la casacca granata del Peschiera del presidente Umberto Chincarini. Domani alle ore...

Il Burecorrubbio è pronto per una nuova stagione da vivere da protagonista

E' pronto al debutto in campionato, previsto per domenica 20 settembre, anche il Burecorrubbio del presidente Massimiliano Zago. I biancoblu del riconfermato...

I Nostri Social

Verona
cielo sereno
19.6 ° C
20.6 °
19 °
77 %
3.1kmh
0 %
Lun
26 °
Mar
24 °
Mer
25 °
Gio
25 °
Ven
20 °