12.5 C
Verona
venerdì, 7 Ottobre 2022

Domani la Virtus Verona cerca i 3 punti in casa contro la FeralpiSalò. In settimana presentato l’ex Montecchio Raul Talarico

Grinta da vendere con il sogno un giorno di arrivare un giorno in serie A. La Virtus Verona ha presentato il suo nuovo acquisto: il centrocampista classe 2002 Raul Talarico. Un doppio salto il suo, visto che l’anno scorso giocava al Montecchio in Eccellenza, ora il palcoscenico della Lega Pro è la sua nuova casa. Entusiasmo da vendere, per portare il più in alto possibile, la Virtus di mister Gigi Fresco. “Mi trovo bene alla Virtus e sono carico a mille – dice Raul -. Ogni volta che scenderò in campo con la casacca rossoblù cercherò di dimostrare il mio valore con passione e umiltà”. Prima del Montecchio Maggiore Talarico due anni fa ha vestito la maglia della squadra Primavera del Lanerossi Vicenza dove ha collezionato 21 presenze tra campionato e Coppa siglando 4 gol. Da segnalare anche la convocazione nel 2018 nella Nazionale Under 17. Raul da bambino ha iniziato a giocare nei pulcini del Sarego per poi passare agli esordienti del Vicenza, dove ha fatto tutta la trafila nel settore giovanile biancorosso. Ora non vuole fare la comparsa nella Virtus Verona ma cercare di ritagliarsi il suo spazio da titolare. Nella conferenza stampa di presentazione, seduto tra il direttore generale rossoblù Diego Campedelli e il vice presidente Logistic Center (partner del club) Davide Tirapelle, che ha avuto dei trascorsi come portiere nei nostri dilettanti nel San Giovanni Ilarione del bomber Mirco Cengia, Raul Talarico ha detto: “Vorrei sfondare nel mondo del calcio, diventando, a tutti gli effetti, un calciatore professionista. Devi avere lo spirito giusto e lavorare duro durante la settimana per presentarti in partita nella migliore condizione possibile. Devi sempre dare il massimo per te stesso e per la tua squadra”.

“Il calcio – aggiunge Raul – è uno sport che ti regala emozioni a ripetizione. Prima di entrare in campo faccio sempre il gesto scaramantico di fare il riscaldamento con le calze corte e mai con i calzettoni della gara. Inoltre prima della partita mi siedo a tavola con la squadra sempre nello stesso posto. Se penso ai dilettanti, dove fino a giugno ho giocato nel Montecchio Maggiore di mister Fernando Coppola, mi vengono ancora i brividi. Mi sono emozionato, ho sofferto ma ho anche assaporato tanta gioia festeggiando la promozione in serie D. Mi sono sempre detto che niente è impossibile, se lo vuoi fortemente e fai di tutto per ottenerlo. L’importante è esserci con la testa prima e con le gambe. Bisogna sapersi rialzare nei momenti di sconforto, con fiducia, sapendo che dopo la tempesta arriva sempre il sole”. Infine Talarico ha già nel mirino la prossima gara di campionato, domani alle ore 14.30 al “Gavagnin-Nocini” arriva la FeralpiSalò dell’ex attaccante rossoblù Filippo Pittarello. I bresciani, che sono allenati dall’ex Inter Primavera Vecchi, sono forti dei 9 punti raccolti dopo 4 partite giocate, frutto di 3 vittorie e un pareggio, e sono ad un solo punto dalla capolista Pordenone di mister Mimmo Di Carlo.

“Non sarà certamente una partita facile ma noi abbiamo tanta voglia di vincere per conquistare i primi tre punti in campionato. Se mister Fresco mi inserirà negli undici titolari, mi farò sicuramente trovare pronto”. Dopo lo scontro con la FeralpiSalò, il 2 ottobre la Virtus Verona andrà a far visita alla Triestina con fischio d’inizio alle ore 17.30. Il mercoledì dopo, ci sarà il primo turno eliminatorio di Coppa Italia Serie C dove i rossoblù affronteranno il L.R. Vicenza, gara che sarà disputata allo stadio “Romeo Menti” il 5 ottobre con calcio d’inizio alle ore 14.00. In seguito il 9 ottobre la Virtus Verona affronterà il Mantova, il 16 ci sarà Padova-Virtus Verona, il 19 ottobre, di mercoledì alle ore 14.30 Virtus Verona-Pro Vercelli, il 22 Pro Patria-Virtus Verona, il 30 ottobre alle ore 14.30 ci sarà il derby veneto Virtus Verona-Arzignano, San Giuliano City-Virtus Verona è prevista per il 6 novembre alle ore 17.30, il 12 novembre alle ore 17.30 Virtus Verona-L.R. Vicenza, il 19 c’è Trento-Virtus Verona, il 27 novembre Pergolettese-Virtus Verona, il 30 novembre Virtus Verona-Pro Sesto (alle ore 18), il 4 dicembre alle ore 14.30 AlbinoLeffe-Virtus Verona, l’11 dicembre alle ore 14.30 Virtus Verona ospita il Renate, il 17 dicembre Juventus Under 23-Virtus Verona ed infine, il 23 dicembre trasferta a Lecco per affrontare i blu-celesti lombardi alle ore 14.30.

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Notizie dai network

Leggi altro ...

Ultimi articoli

Verona
nubi sparse
12.5 ° C
15.2 °
12.2 °
87 %
2.1kmh
76 %
Ven
24 °
Sab
23 °
Dom
19 °
Lun
19 °
Mar
20 °

I nostri social