E’ pronto a stupire anche quest’anno l’A.S.D. Bussolengo di mister Roberto Pienazza

423

Con la presentazione ufficiale presso l’Hotel Montresor di Bussolengo della prima squadra e della formazione Juniores, i rossoverdi dell’A.S.D. Bussolengo hanno levato gli ormeggi per una nuova avventura. Molto entusiasmo ma con i piedi saldamente a terra e tanta voglia di fare benissimo nel nel girone A di Seconda categoria appena iniziato, sono state le prime note della presentazione. La prima squadra rossoverde, allenata dal riconfermatissimo mister Roberto Pienazza, vuole giocare un campionato da protagonista, con l’umiltà che la contraddistingue, con una rosa formata dal giusto mix tra giocatori più esperti e giovani di talento, tutti residenti a Bussolengo e d’intorni, e capitanati dal presidente Emilio Montresor che è sempre più carico, ogni anno che passa.

Il Bussolengo è chiamato ad affrontare in campionato avversari di quantità e qualità come Sant’Anna D’Alfaedo, La Vetta, BureCorrubbio, Gargagnago, Valdadige, Calmasino, SommaCustoza, Pieve San Floriano, Peschiera, Cavaion, Colà Villa Cedri, Lazise, Pol. A.Consolini, Dorial e Pastrengo. “E’ un girone davvero tosto il nostro – afferma il tecnico Roberto Pienazza -, ma noi siamo giustamente ambiziosi e vogliamo dar del filo da torcere a tutte le nostre rivali. Solo il campo dirà alla fine chi avrà ragione”. Danno una mano Pienazza il secondo allenatore Marco Franchini, l’allenatore dei portieri Renzo Quintarelli e i fisioterapisti Nicola Squaranti e Andrea Deidone.

Questa la rosa dell’A.S.D. Bussolengo 2019-20:
Portieri: Guardini, Dall’Ora e Scandola 
Difensori: Benetolo, Residori, Postolachi, Berzacola, Galdiolo, Franchini, Oliviero, Bortolazzi 
Centrocampisti: Ferraro, Filippo Montresor, Bottura, Pachera, Alberto Montresor, Lonardoni, Giovanni Giacopuzzi, Friggi, Sala
Attaccanti: Donati, Bianco, Tezza, Dolci, Damiano Giacopuzzi e Michele Righetti.

Il motto del Bussolengo del diesse Renzo Bendazzoli dice “La cosa importante non è tanto il gol, ma il percorso che i ragazzi fanno, i valori trasmessi, il sacrificio, il gioco di squadra. E’ questo che eleva, che porta in alto”. La società rossoverde ha alle spalle un fiorente settore giovanile con tecnici quotati, l’A.S.D Bussolengo guarda avanti con entusiasmo verso il futuro. Domenica prossima, nella prima gara di campionato, la compagine di mister Roberto Pienazza non è scesa in campo sul terreno di fosse contro il Sant’Anna perché la gara è stata rinviata per maltempo. Ora c’è da preparare il debutto casalingo di domenica prossima alle ore 15.30 contro la Polisportiva La Vetta che domenica scorsa ha giocato una partita scoppiettante in casa contro i rivali del lago del Colà Villa Cedri pareggiando per 3 a 3. Una vera e propria sagra del gol con il pubblico che si è divertito fino alla fine dell’incontro.

Intanto la società rende noto che Marco Ferrari è il nuovo allenatore degli Allievi provinciali 2003. Afferma Marco: “L’obiettivo che io e il mio vice Giampietro vogliamo raggiungere è quello di creare un gruppo di giocatori affiatati tra di loro. La cosa importante è che sia una squadra che, insieme a tutte le altre, abbia gli stimoli giusti per giocare a calcio visto che qui tutti i ragazzi hanno un futuro calcistico importante. Attraverso gli allenamenti vorremmo che tutti i ragazzi migliorino a tutti i livelli, anche con il sostegno dei loro genitori”. Chiude mister Pienazza dicendo: “Alla luce dei risultati della prima giornata di campionato posso dire che Pol. A. Consolini, Peschiera e Valdadige si sono rafforzate molto e sono da tenere d’occhio. Sono comunque sicuro che alla fine il Pastrengo di mister Paolo Brentegani si piazzerà nelle prime posizioni della classifica”.

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione riservata