24.9 C
Verona
lunedì, 21 Giugno 2021

I primi movimenti di calcio mercato

Cominciano a muoversi sul mercato le squadre veronesi per completare gli organici per la prossima stagione agonistica 2021-2022. Seconda conferma ufficiale dell’ASD Calcio Caldiero Terme che dopo bomber Lorenzo Zerbato si accorda anche con Luca Viviani per proseguire insieme per almeno un altro campionato. Centrocampista classe 1991 di grande qualità, Luca Viviani aveva sposato la causa gialloverde in Eccellenza nella stagione 2018-2019 dove fu protagonista della storica finale di Coppa Italia dilettanti che regalò la promozione in serie D dove poi si confermò giocando due campionati di alto livello anche nella massima serie dilettantistica. Luca Viviani, che vestirà i colori gialloverdi almeno fino a giugno 2022, dice: “Il Caldiero è sempre stata la mia priorità, non ho mai ascoltato nessun’altra sirena. Volevo rimanere ancora quì, questo era il mio unico obiettivo. Sono contento di proseguire in questo sodalizio perchè a Caldiero mi sento a casa. Il mondo termale è un esempio per organizzazione e serietà. Voglio scrivere nuove pagine importanti con questa maglia”. Soddisfatto dell’accordo raggiunto anche il presidente Filippo Berti: “Luca è stato per noi un valore aggiunto fin dal suo arrivo ed ha partecipato a vittorie sportive davvero incredibili per i nostri colori. Lo ringrazio per la passione con cui ha sempre difeso il Caldiero. Sono sicuro che insieme ci divertiremo ancora. gli faccio un grosso in bocca al lupo!”.

Come ogni anno, oltre al Caldiero, una delle prime squadre a muoversi sul mercato è il Pastrengo, due squadre accomunate dagli stessi colori, il giallo e il verde. Il presidente Umberto Segattini, dopo aver confermato mister Paolo Brentegani, ci comunica che il Pastrengo ha già ufficializzato gli acquisti del forte difensore classe ’88 Davide Cenci e di bomber Gianmarco Ravelli, prolifico attaccante classe ’90 ex Hellas Verona, entrambi provenienti dall’Alba Borgo Roma. Fra i pali arriva invece dal Castelnuovo del Garda l’estremo difensore classe 1996 Luca Manzati. Il Bovolone 1918 saluta mister Alessandro Ghirigato e si affida al giovane mister Nicola Manara. Il diesse del club rosso-nero Massimo Marangoni annuncia le riconferme di bomber Luca Pasquali, Giacomo Bissoli, Riccardo Gusella e Mattia Vesentini. E gli arrivi del portiere Alessandro Fazion dalla Governolese (Eccellenza del Mantovano), di Francesco Magro dal Nogara e di bomber Marvin Favalli dall’Atletico Città di Cerea, saranno poi promossi dagli Juniores alla “rosa” della Prima squadra diversi giovani interessanti del vivaio granata.

E’ libero sul mercato il centrocampista classe 1999 ex Cadidavid Alessandro Olivieri, giocatore che può fare anche l’esterno e che in passato ha vestito anche le maglie di Bovolone ed Oppeano. Bomber Mirko Imperatrice, dopo l’esperienza vissuta con i rossoneri del Lanciano, nel campionato di Eccellenza abruzzese, vorrebbe ritornare a giocare nel veronese. L’attaccante classe 1995 ha militato in passato nel Bardolino e nel San Giovanni Lupatoto, sempre in Eccellenza. Giocatore cresciuto nelle giovanili dell’Ancona che è poi maturato nel vivaio della Virtus. Poi ha giocato in serie D nel Mori Santo Stefano e nel Foligno. Matteo Badia, forte attaccante classe 1999 dell’Isola Rizza Roverchiara è l’oggetto del desiderio dell’Atletico Città di Cerea del riconfermato mister Claudio Berlini.

Il forte attaccante di Pressana Alberto Sacconi, ex Caldiero classe 2000, lascia l’Albaronco e torna a giocare nel vicentino (dopo essere stato al Sitland Revereel) in forza al Chiampo che milita nel campionato di Promozione. Il giocatore era arrivato nella squadra albaronchesana dopo l’esperienza al Castelbaldo Masi dove aveva trionfato in Promozione passando in Eccellenza. L’Albaronco del riconfermato mister Marco Burato sostituisce l’attaccante con il pari ruolo classe 1993 Manuel Marcolini che è giunto dal Montorio dove nella stagione 2018-19 ha segnato 26 reti aggiudicandosi la nostra “Scarpa d’oro”. Il Direttore Sportivo Filippo Baltieri ha perfezionato anche il secondo acquisto ufficiale, è il difensore classe 1987 Eugenio Tieni giunto dall’Atletico Città di Cerea e che in passato ha vestito anche le maglie Nogara, Porto Legnago, Atletico Vigasio, Isola Rizza e Casaleone.

Il Team S.Lucia Golosine attende buone notizie dalla Figc Veneta: “Ci sono buonissime possibilità di essere ripescati nel campionato di Eccellenza dal quale eravamo stati ingiustamente retrocessi due anni fa dopo lo stop ai campionati a causa del Covid. Siamo in attesa di sapere – dice il diesse Ivano Belligoli – quale sarà la categoria che dovremo affrontare per poi agire di conseguenza sul mercato. Intanto di certo c’è la riconferma del nostro mister Andrea Scardoni e di tutto il suo staff tecnico che stavano facendo molto bene in Promozione, prima del nuovo stop per Covid, dove eravamo secondi alla pari del Mozzecane a -1 dalla vetta. Riconfermato anche il mister della Juniores Elite Andrea Olivieri il quale sarà supportato come vice dal nostro forte difensore classe 1997 Odwigw Nosa. La squadra, che sarà formata da ragazzi classe 2003 e qualche buon 2004, potrà schierare quest’anno un massimo di sei classe 2002. La squadra sarà presentata giovedì sera alle ore 19.00 nella sede di Via Sant’Elisabetta davanti alla dirigenza biancoblù e al nuovo responsabile del settore giovanile Saverio Barini il quale torna al Team dopo le positive esperienze al Peschiera e all’Olimpica Dossobuono”.

La redazione di www.pianeta-calcio.it

Se vuoi comunicarci trasferimenti o inviare notizie sulla tua società o su te stesso, lo puoi fare inviando una mail a direzione@pianeta-calcio.it o un sms o scrivendo su whatsapp al 392 9947352. Preghiamo tutti gli operatori di mercato di collaborare inviandoci il loro contatto scrivendo cognome e nome e per quale squadra operano…grazie!

© Riproduzione Riservata

Leggi ancora ...

Ultimi articoli

I Nostri Social

Verona
cielo sereno
24.9 ° C
26.4 °
22.5 °
69 %
2.1kmh
0 %
Lun
31 °
Mar
31 °
Mer
32 °
Gio
31 °
Ven
21 °