30.4 C
Verona
giovedì, 11 Agosto 2022

Il Montorio calcio è pronto a stupire anche nella prossima stagione 2022-23 di Eccellenza

Venerdì scorso si è tenuta la presentazione del Montorio calcio del presidente Lorenzo Peroni che anche quest’anno sarà al via nel girone “A” di Eccellenza dopo l’ottimo 7° posto raccolto nel suo primo anno in questa ambita categoria. La prima uscita ufficiale della squadra bianco-verde-nera si è svolta presso la splendida tenuta “Il Serraglio”, luogo rurale di proprietà della famiglia Parolini, situato nelle colline Moreniche fra Villafranca e Valeggio sul Mincio in località Santa Lucia dei Monti.

Ha presentato e animato la fresca serata Andrea Chiecchi, con la collaborazione di Alessandro Fraccaroli e dell’ex stopper e DJ Manuel Corradi, che hanno svelato la nuova squadra e chiamato al microfono i tecnici, la dirigenza, i sponsor e tutti i graditi ospiti della serata bianco-verde-nera dove erano presenti oltre 130 persone. “Diamo inizio stasera alla nostra futura impresa” ha detto Chiecchi, “stiamo lavorando per migliorare ogni aspetto della nostra società, dalla logistica all’organizzazione, per far si che tutti possano esprimere il meglio di se stessi. Altra cosa importante è l’amicizia, fare gruppo ed essere compagni sia in campo che fuori dal campo. E’ già una soddisfazione per me vedere tutta la gente presente stasera in questa splendida location”.

Presenti alla bella serata dei bianco-verde-neri anche il presidente del Comitato Regionale Veneto Bepi Ruzza, il consigliere regionale Veneto Figc Ilaria Bazzerla, Nicolò Martini e Marisa Rensi della segretaria della Delegazione provinciale di Verona guidata dal presidente Claudio Prando. Presente anche il Consigliere Regionale Enrico Corsi grande estimatore della società del Castello. Tutti hanno avuto parole di elogio per quanto ha fatto la società nella scorsa stagione alla sua prima stagione in Eccellenza e poi hanno fatto un grosso in bocca al lupo ai bianco-verde-neri per la prossima stagione agonistica 2022-23 che sta oramai per iniziare con l’inizio della preparazione atletica.

“Vi ringrazio per l’invito a questa serata in questo splendido posto e vi faccio i complimenti per l’organizzazione perfetta – ha detto Ruzza -. Nel nostro mondo dilettantistico si fa tutto con il cuore, con passione, amicizia e attaccamento al territorio. Quest’anno, dopo aver sentito le società, sono stati composti due gironi da 19 squadre e io credo che sia la scelta giusta visto anche le polemiche arrivate alla fine della stagione appena conclusa dove una società come il Giorgione, che ha stravinto il girone “B”, non è stata promossa in serie D, cosa che per noi suona come una sconfitta. Il prossimo campionato sarà combattuto e difficilissimo anche perché ci saranno 5 retrocessioni per ogni girone. Con il vostro presidente Lorenzo Peroni ci sono stati in passato dei contrasti ma lo stimo per il grande impegno che mette in tutto quello che fa e per gli ottimi risultati sportivi raccolti in questi anni di sua presidenza. Il vostro presidente è un autentico vulcano che non finisce mai di stupire”.

Il presidente Peroni parlando di tutti i rappresentanti del Comitato Regionale Veneto e della Delegazione Figc di Verona ha detto: “Tutti questi signori non sono dei professionisti ma sono dei dilettanti come tutti noi, questo è importante che tutti noi lo sappiamo. Quando dico dilettanti ho detto tutto. Purtroppo stasera le istituzioni non sono presenti, a parte Corsi che è un nostro grande amico storico. Ci tengo a sottolineare quanto la nostra società ci tiene al comportamento dei nostri atleti che anche dopo una bruciante sconfitta, magari patita negli ultimi minuti, insegna loro a dare la mano all’avversario, all’arbitro e ai dirigenti dell’altra squadra. Le istituzioni dovrebbero avere più attenzione nei nostri confronti e capire questo, vedere cosa stiamo facendo anche sotto l’aspetto sociale, la nostra è anche una scuola di vita utile per i nostri ragazzi. Senza tener poi conto tutte le altre iniziative a livello giovanile che facciamo, in primis lo splendido torneo internazionale “Nico nel cuore” dove sono presenti le società più blasonate d’Europa”.

Dopo l’intervento del presidente bianco-verde-nero, sono stati presentati ad uno ad uno dirigenti, sponsor, collaboratori è poi è stata presentata la nuova Prima Squadra 2022-23 che sarà ancora guidata da mister Stefano Paese, che ha detto: “C’è poco da dire, quello che è stato fatto dalla società Montorio in questi anni sono risultati importanti e di livello, questo merito di un organizzazione perfetta e di una grande voglia di raggiungere determinati obiettivi che tante altre società magari non hanno. Ringrazio tutti i ragazzi perché senza loro difficilmente si possono raggiungere questi risultati. Quest’anno sarà una nuova sfida e ancora più importante di quella dell’anno scorso nel quale abbiamo capito di poter stare in questa categoria togliendoci delle belle soddisfazioni. Anche quest’anno con l’apporto della “vecchia guardia” e con la qualità dei nuovi acquisti sono convinto che possiamo migliorare quello che abbiamo fatto nella stagione appena conclusa”.

Grande il lavoro svolto dal d.s. Stefano Menini che anche quest’anno ha allestito una squadra molto competitiva: “Voglio ringraziare tutti gli ospiti presenti questa sera. Come ha detto il presidente Ruzza senza cuore non si raggiunge nessun risultato importante. Gli obiettivi che ci siamo prefissati lo scorso anno li abbiamo raggiunti. Al mister e a tutti i giocatori voglio dire solo divertiamoci e non guardiamo la classifica e i giornali, giocate con grande umiltà e con la consapevolezza dei vostri mezzi che vi ha sempre contraddistinto”. I nuovi arrivati sono il difensore Marcus N’Ze dal Caldiero, i centrocampisti Edoardo Cecco ed Elia Quaggiotto e l’attaccante Francesco Tomè dal Villafranca, fra i giovani Conti Riccardo dall’Alba Borgo Roma, Dal Sasso Dante dal Caldiero, Orlandi Matteo e Toffali Tommaso dalla Pol. Virtus.

 Il direttore generale Orazio Barana, detto “el Ciacio”, ha detto: “Anch’io mi riallaccio alle parole dette da Ruzza quando parlava dell’organizzazione, degli impianti e della logistica della società. Il grande lavoro fatto anno dopo anno che ci ha portato a risultati importanti, la società ha lavorato bene anche nell’allestimento dell’organico delle prime squadre e quest’anno ha fatto un ulteriore passo avanti, abbiamo una squadra importante con dei giocatori di livello quindi mi aspetto da voi un campionato da protagonisti”. Il direttore tecnico Mario Campedelli ha detto: “Dobbiamo continuare a fare quello che abbiamo fatto finora con grande umiltà ed impegno. Nessuno avrebbe mai immaginato qualche anno fa che avremmo raggiunto questa categoria ed ora che ci siamo, e abbiamo anche fatto bella figura l’anno scorso, non fermiamoci, crediamoci e continuiamo a sognare perché questa famiglia può fare grandi cose”.

La parola è passata poi nuovamente al presidente Lorenzo Peroni che ha aggiunto: “Dopo la grande cavalcata fino all’Eccellenza non vogliamo porci limiti e non smettiamo di sognare, noi vogliamo divertirci e dare sempre il massimo delle nostre possibilità facendo prima di tutto grande attenzione al bilancio e dando sempre grande importanza alla crescita del nostro settore giovanile e al divertimento. A gennaio vedremo come siamo messi, se dobbiamo cercare di salvarci o se dobbiamo cercare di vincere. Abbiamo un bel gruppo e una buona squadra ma logicamente il primo obiettivo è quello di mantenere la categoria”. 

Questa la rosa del Montorio F.C. 2022-23:
Portieri: Hrabar Matteo (2004) Maragna Mattia
Difensori: Campobello Corrado (2003) Cantù Enrico (2004), Dal Sasso Dante (2003), Fracaro Giovanni (2004), Giacomi Fabio, Magrini Vittorio (2004), Meneghelli Leonardo, N’Ze Marcus, Toffali Tommaso (2004), Zocca Michele
Centrocampisti: Antolini Giovanni, Bonetti Luca, Cecco Edoardo, Conti Riccardo (2004), Lavagnoli Luca, Menini Luca, Orlandi Matteo (2004), Quagiotto Elia (2003), Stavarachi Andrei, Tanaglia Filippo
Attaccanti: Tomè Francesco, Vesentini Michele, Zambelli Lorenzo (2002)

Staff Tecnico del Montorio F.C. 2022-23:
Allenatore Paese Stefano
Vice Allenatori Colombari Alessandro e Caputi Alessandro
Preparatore dei Portieri Vaccaretto Stefano
Preparatore Atletico Frigo Alessandro
Team Manager Campedelli Giacomo

Staff dirigenziale del Montorio F.C. 2022-23:
Presidente Peroni Lorenzo
Vice Presidente Biasia Federico
Direttore Generale Barana Orazio
Direttore Sportivo Menini Stefano
Direttore Tecnico Campedelli Mario
Responsabile Area Tecnica Prima Squadra Tenero Roberto
Responsabile Area Organizzativa Chiecchi Andrea

La redazione di www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Leggi ancora ...

Ultimi articoli

I Nostri Social

Verona
poche nuvole
30.4 ° C
31.4 °
29.5 °
26 %
1.5kmh
20 %
Gio
31 °
Ven
29 °
Sab
30 °
Dom
34 °
Lun
34 °