27.1 C
Verona
giovedì, 30 Giugno 2022

Il Pedemonte del riconfermato mister Antonio Ferronato si prepara al suo debutto storico nel campionato di Promozione.

Ancora una volta il punto di forza dei biancorossi, in vista della prossima stagione 2022-23 che li vedrà al via nel campionato di Promozione, è la riconferma di mister Antonio Ferronato e del suo staff tecnico, come assicura il presidente del Pedemonte Graziano Baltieri. “Siamo reduci da un entusiasmante stagione 2021-22. Non solo a livello di prima squadra, che ha vinto con merito il proprio girone “A” di Prima categoria, impresa che dedichiamo a “Cecco Farina” che sicuramente ci guarda da lassù, ma anche di tutta la filiera del nostro settore giovanile, come ad esempio i ragazzi del 2006 e quelli del 2008 che hanno fatto vedere buone cose pur giocando contro giocatori più grandi di loro. Il nostro settore giovanile è composto da 220 tesserati che sono orgogliosi, quanto noi dirigenti, di appartenere alla Polisportiva Pedemonte, società nata nel 1995″.

“Un plauso ai Giovanissimi 2008 che hanno vinto la Coppa Verona Under 15 e ai 2009 che si sono ben comportati nella fase “Gold” del trofeo nazionale di Verona. L’imperativo è di crescere con entusiasmo ogni anno sempre più. A livello di prima squadra non potevamo non partire dalla riconferma di mister Antonio Ferronato e del suo staff tecnico. Cosa che non era scontata. La scelta di riconfermarlo è stata azzeccatissima e fortemente voluta da tutti perché Antonio è in linea con i nostri pensieri e i nostri valori”.

Ma come sarà la nuova squadra del Pedemonte che si prepara al suo debutto storico nel prossimo campionato di Promozione? “Il mercato lo segue il nostro direttore sportivo Claudio Farina. Sono già arrivati diversi giovani che sono da impiegare obbligatoriamente nella nuova categoria che andremo ad affrontare, preferisco però per ora non fare nomi. E’ stata confermata l’ossatura della prima squadra che ha trionfato quest’anno in Prima categoria, tante riconferme che tra poco vi sveleremo quando ci sarà la presentazione della nostra squadra di Promozione 2022-23”.

Rimarrà anche il faro e capitano della squadra, il centrale difensivo ex professionista di Juventus, Chievo e Napoli, il classe 1977 Marco Zamboni? “Per la mia società – dice il presidente Graziano Baltieri -, Zamboni è confermato a vita! E’ lui che ci dovrà dire se vorrà rimanere con noi anche nella prossima stagione in Promozione”. I due anni condizionati dai contagi di Covid-19 come sono stati vissuti dal Pedemonte? “Rispettando le regole con attenzione, ma spero, e mi auguro, che questo lungo periodo bruttissimo sia passato. E’ solo un anno che faccio il presidente ma alla ripresa ho notato nei nostri ragazzi tanta voglia di giocare a calcio, qui da noi si lavora sereni e senza grosse pressioni. Ogni anno si ha voglia di alzare l’asticella sempre più”.

Intanto in questi giorni si sta facendo un nuovo restyling al campo sportivo di via Santa Sofia a Pedemonte. “Disponiamo di una bellissima tribuna costruita ex novo, dopo 20 anni, e inaugurata nel mese di maggio dal sindaco Geraldo Zantedeschi di San Pietro in Cariano, dal sottoscritto e dal presidente di Valpolicella Banca Daniele Maroldi. 120 posti a sedere per tifare al meglio il Pedemonte nel prossimo campionato. Inoltre renderemo ancor più funzionali i locali degli spogliatoi”. Salutandoci Graziano Baltieri ci dice: “Abbiamo organizzato una settimana di ritiro in Val di Sole in Trentino dal 7 al 11 settembre per i nostri ragazzi classe 2006, 2008, 2009 e 2010 mentre gli Juniores faranno pure loro tre giorni di ritiro ma a Fosse. Inoltre ci sarà un open day al campo di Pedemonte per i bambini più piccoli”.

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Leggi ancora ...

Ultimi articoli

I Nostri Social

Verona
cielo sereno
27.1 ° C
28.1 °
25.4 °
61 %
1kmh
0 %
Gio
34 °
Ven
33 °
Sab
34 °
Dom
37 °
Lun
39 °