13.1 C
Verona
lunedì, 19 Ottobre 2020

L’Ausonia Sona United cambia manico: via Mario Marai, al suo posto arriva Christian Campagnari

La rimonta di due reti riuscita negli ultimi venti minuti ai padroni di casa del Colà Villa dei Cedri, nel 2 a 2 finale, fa saltare la panchina dell’esperto mister giallo-nero ospite Mario Marai: l’Ausonia Sona United del presidente Alessandro Tacconi decide per il “divorzio” e al posto suo chiama alla guida della squadra neo promossa in Seconda categoria mister Christian Campagnari che questa estate era stato dato come allenatore della neonata U.S. Torri, squadra dello stesso girone A di Seconda categoria che non è mai partita e che poi è stata esclusa dal campionato diventato ora a 15 squadre. Mister Christian Campagnari in precedenza aveva guidato la Juventina Valpantena, la Scaligera, la Gabetti Valeggio, l’Isola Rizza, il Rosegaferro e agli inizi gli Juniores Regionali del Vigasio. La matricola di Sona assiste così all’avvicendamento tecnico dell’uomo che ha contribuito a traghettarla fino allo storico traguardo della Seconda categoria, con la squadra che si trova al 6° posto, dopo 270 minuti, a 4 punti, in compagnia di Sant’Anna d’Alfaedo e BureCorrubbio.

“Non centrano i risultati fino a qui ottenuti” chiarisce il massimo dirigente Alessandro Tacconi “anche perché il trend è stato fino ad ora in linea con quello di una matricola. I giocatori non condividevano più certe scelte del mister, non erano più in linea con Marai, e noi, prendendo alcuni giocatori, avevamo in estate operato un significativo investimento ed un buon potenziamento della rosa a sua disposizione”. Tacconi fa riferimento al navigato ed intramontabile Nicola Gottoli (ex Pastrengo), a Alessandro Donatoni (ex Valpolicella), all’ex Primavera del Torino Alessandro Cattaneo e all’ex Lugagnano Petre Cornel: “E, vista l’ossatura della squadra non è conforme ai livelli del mister, abbiamo detto, meglio correre ai ripari subito. Ripeto: abbiamo messo insieme un bel gruppo, con l’innesto di elementi di un certo spessore. Si è rotto qualcosa tra i giocatori e il mister, il quale negli ultimi due anni ha lavorato bene e di questo lo ringraziamo, ma, certi investimenti, sostenuti dai nostri sponsor, vanno difesi e non possiamo che aspettarci una continuità di risultati positivi”. L’Ausonia Sona United di Mario Marai aveva debuttato nel girone “A” di Seconda categoria, superando l’Academy Pescantina Settimo, scivolando in casa contro la quotata Pol. Consolini, e pareggiando, come abbiamo già riportato sopra 2 a 2, con un’altra candidata alla vittoria finale, il Colà Villa dei Cedri.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Leggi ancora ...

Ultimi articoli

Terza categoria girone A: il punto sulla 4^ giornata

Prima sconfitta per la Fumanese del presidente Francesco Cottini che perde 1 a 0 in casa del Baldo Junior Team del presidente...

Il punto sulla 5^ giornata del girone B di Serie C

 Il Legnago ha pareggiato all’Euganeo di Padova con un 1 a 1 giudicato giusto da mister Massimo Bagatti e stretto dal mister...

Seconda categoria girone D: il punto sulla 6^ giornata

L'Aurora Marchesino di mister Paolo Novali, lanciatissima, mette un altro mattoncino al bel palazzo che ha in mente di realizzare: ieri i...

Seconda categoria girone C: il punto sulla 6^ giornata

La non ancora battuta - primato, questo, che spetta anche al Locara di mister Carlo Danieli - Bonaldo Santo Stefano prosegue la...

Seconda categoria girone b: il punto sulla 6^ giornata

Non cambiano i colori del vertice, della cuspide del girone "B" di Seconda categoria: sono quelli del Pizzoletta del presidente, il mozzecanese...

I Nostri Social

Verona
nubi sparse
13.1 ° C
18 °
2.8 °
59 %
2.1kmh
40 %
Lun
16 °
Mar
17 °
Mer
18 °
Gio
18 °
Ven
17 °