24.9 C
Verona
lunedì, 21 Giugno 2021

Mister Peter Taccardi vuole tornare ad allenare nel veronese

Ha voglia di percorrere nuove strade calcistiche nel pianeta dei nostri dilettanti veronesi, mister Peter Taccardi, il quale ha salutato per problemi lavorativi e di distanza la compagine vicentina del Le Torri Bertesina che militava nel campionato di Prima categoria poi interrotto dal Covid. “Mi sono trovato benissimo nell’ultima stagione targata 2020-21 con la dirigenza del Gsd Le Torri Bertesina, società ambiziosa e di buona levatura – dice Taccardi -. Peccato che ad ottobre dell’anno scorso sia arrivato il Covid-19 a bloccare giustamente tutti i campionati dilettantistici, visto anche l’andamento della pandemia. Il gruppo di giocatori della nostra prima squadra c’era e stava dimostrando di poter lottare per salire in Promozione. Ragazzi seri e generosi che mi hanno dato tantissimo. Purtroppo poi, a causa della troppa distanza dalla mia abitazione di Lazise e soprattutto dal mio lavoro in Banca (mi hanno da poco trasferito nella filiale di Trento) non ho potuto più dare il mio contributo alla causa de Le Torri, e così, con rammarico ed un briciolo di amarezza, ho dovuto salutare tutti”.

Nato in Svizzera a Viganello nel 1975, Peter Taccardi, laureato in Economia e Commercio all’Università di Verona, è stato un bravo giocatore a livello dilettantistico. Una volta appese le classiche scarpette bullonate al chiodo, Taccardi si è cimentato con ardore e passione nel “mestiere” di allenatore nei dilettanti guidando le formazioni dei giovanissimi provinciali della Gabetti Valeggio, gli Allievi Sperimentali e Regionali della Sambonifacese, gli Allievi Regionali del Gazzolo e vice allenatore della prima squadra di Promozione, gli Allievi Regionali della Belfiorese e della Provese, e gli Juniores Regionali del Caldiero. Una bella gavetta nelle giovanili per poi passare ad allenare le prime squadre della Juventina Valpantena, Almisano e Valdalpone in Seconda categoria e il Trissino e il Le Torri in Prima categoria. In Promozione ha guidato il Croz Zai, il Sitland Rivereel e la Pro San Bonifacio. Va indietro con i ricordi il mister di Lazise: “Sono stato in tante società e mi sono fatto la mia bella esperienza da tecnico. Ricordo con piacere i salti di categoria dalla Seconda alla Prima categoria con l’Almisano e con il Valdalpone. Ma anche l’arrivo in Promozione dalla Prima categoria alla guida del Trissino”. Il suo futuro è tutto da scrivere e Peter salutandoci dice: “Aspetto una nuova chiamata, spero nel veronese. Sono intrigato da nuovi seri progetti nel far crescere i giovani grazie anche al contributo dei giocatori più esperti. I dilettanti mi hanno regalato emozioni indescrivibili, ora io sono prontissimo a cimentarmi, con dedizione ed impegno, alla guida di una nuova squadra”.

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Leggi ancora ...

Ultimi articoli

I Nostri Social

Verona
cielo sereno
24.9 ° C
26.4 °
22.5 °
69 %
2.1kmh
0 %
Lun
31 °
Mar
31 °
Mer
32 °
Gio
31 °
Ven
21 °