27.1 C
Verona
giovedì, 30 Giugno 2022

Mister Roberto Pienazza non vede l’ora di iniziare la nuova avventura col Gargagnago

Aria nuova e grande entusiasmo al Gargagnago. La formazione tricolore, che milita nel girone “A” di Seconda categoria, ha annunciato il nome del nuovo tecnico che guiderà la prima squadra della Valpolicella nella prossima stagione 2022-23, è l’ex Parona Roberto Pienazza. “Voglio subito ringraziare la coppia tecnica – dice il presidente del club tricolore Stefano Sartori -, formata da Stefano Modena e la sua vice Giorgia Brenzan, per gli ottimi risultati raggiunti nel ultimo biennio. Conquistare l’ottimo 6° posto in classifica nell’ultimo campionato di Seconda categoria, con 38 punti in 26 gare giocate (10 vittorie, 8 pareggi e altrettante sconfitte), è per noi un risultato davvero fantastico. Era però giunto il momento di cambiare, e così, di comune accordo, abbiamo deciso di salutarci e percorrere strade diverse”. La scelta sul nuovo mister Roberto Pienazza come è caduta? “Pienazza è per noi l’uomo giusto al posto giusto. Ha esperienza da vendere, conosce l’aria che si respira nei nostri campionati e ha voglia di aprire un nuovo ciclo con noi. E’ molto carico e non vede l’ora di infondere ai nostri ragazzi tutto il suo credo calcistico. Mi aspetto un nuovo Gargagnago scoppiettante che sappia dimostrare sul campo un gioco intenso e di forte personalità”.

Dopo le dichiarazioni del presidente Stefano Sartori arrivano le prime parole di Pienazza da nuovo mister del Gargagnago: “Sono reduce da una stagione amarissima alla guida del Parona nel girone “A” di Prima categoria. Purtroppo, al termine di un girone di ritorno dove ci è successo davvero di tutto e di più, siamo retrocessi direttamente assieme all’Arbizzano e al Valpolicella che ha perso i play-out contro l’Atletico Vigasio. Ringrazio comunque tutti i ragazzi per quanto hanno fatto sul campo, sono stati splendidi ed hanno dato tutto nonostante le mille difficoltà. Purtroppo dobbiamo rispettare l’esito finale del campionato che per noi non è stato affatto positivo. Questo è il calcio, fatto di gioie ma anche di delusioni dalle quali bisogna subito riprendersi. Quando mi è arrivata la chiamata del Gargagnago c’è voluto pochissimo per trovare l’accordo. Non vedo l’ora di iniziare la preparazione e di scendere in campo con i miei nuovi ragazzi”.

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Leggi ancora ...

Ultimi articoli

I Nostri Social

Verona
cielo sereno
27.1 ° C
28.1 °
25.4 °
61 %
1kmh
0 %
Gio
34 °
Ven
33 °
Sab
34 °
Dom
37 °
Lun
39 °