7 C
Verona
lunedì, 1 Marzo 2021

Nel pomeriggio scendono in campo Virtus Verona, Legnago Salus e Ambrosiana

Gonfia il petto e guarda al match di campionato in programma oggi la Virtus Verona di mister Gigi Fresco. Alle ore 15.00 sarà di scena al “Gavagnin-Nocini” contro la blasonata Triestina allenata da mister Pillon. Un nuovo banco di prova per i rossoblù che saranno privi, tra gli altri, della forte punta Filippo Pittarello che oggi siederà in tribuna ad incitare i suoi compagni perché squalificato per un turno dal giudice sportivo. Pittarello, che ha firmato il gol del pareggio mercoledì scorso in casa contro il Ravenna dell’ex giocatore dell’Hellas Verona Leonardo Colucci che è ora seduto sulla panchina dei giallorossi che sono in debito di punti in graduatoria. Ma voltiamo pagina e pensiamo alla Triestina. Alabardati che mercoledì hanno battuto in casa propria la Vis Pesaro per 3 a 2 e che sono al 5° posto con 42 punti a +2 sulla Virtus che sogna oggi il sorpasso. “Vogliamo continuare la nostra positiva marcia in campionato – esclama mister Fresco -, i quaranta punti che abbiamo raccolto finora in classifica sono già un buon bottino in ottica salvezza quindi ora possiamo pensare a giocarci i play off, con orgoglio, e credendo nei nostri mezzi”. La Triestina arriva a Verona con il morale alle stelle grazie ad un attacco in crescita ma con una difesa che prende ancora molti gol. Offredi e soci si troveranno di fronte una Virtus che non perde dal 23 dicembre scorso quando capitolò in trasferta a San Benedetto del Tronto. Dirigerà la gara il signor Valerio Maranesi di Ciampino, guardalinee sono Francesco Cortese di Palermo e Lorenzo Poma di Trapani, quarto uomo Niccolò Turrini di Firenze.

Sempre alle ore 15.00 allo stadio “Mario Sandrini” il Legnago Salus di mister Massimo Bagatti ospiterà il Gubbio, a dirigere la gara sarà il signor Cristian Cudini di Fermo che sarà coadiuvato dagli assistenti Signori Giuseppe Maiorino di Nocera Inferiore e Stefano Galimberti di Seregno, quarto ufficiale il Matteo Frosi di Treviglio. Il Legnago è la squadra che sta attraversando il peggior momento visto che arriva da 4 sconfitte consecutive che hanno relegato i biancazzurri al quart’ultimo posto con 22 punti. Il Gubbio, che precede di 5 punti il Legnago, nelle ultime 5 partite ha raccolto solo 4 punti. Una partita, quella di oggi, davvero molto importante in ottica salvezza. Alle ore 14.30 scenderà in campo al “Montindon” di sant’Ambrogio l’Ambrosiana di mister Tommaso Chiecchi che ha bisogno assoluto dei tre punti contro il forte Belluno, terza forza del girone C di serie D con 34 punti. Rossoneri penultimi a 15 punti con il Campodarsego e a +2 sul Chions.

La redazione di www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Leggi ancora ...

Ultimi articoli

I Nostri Social

Verona
cielo sereno
7 ° C
10.6 °
2.2 °
61 %
1kmh
0 %
Lun
15 °
Mar
14 °
Mer
15 °
Gio
14 °
Ven
13 °