7 C
Verona
lunedì, 1 Marzo 2021

Oggi la Virtus Verona di mister Gigi Fresco scende in campo a Cesena

La Virtus Verona approccia il girone di ritorno con fiducia e rinnovato entusiasmo dopo la bella vittoria di Modena. All’orizzonte una nuova trasferta insidiosa, sul campo del lanciatissimo Cesena dove i rossoblù scenderanno in campo oggi alle ore 17.30 allo stadio “Manuzzi”, partita indiretta su Sky Sport. Queste le consuete parole del presidente allenatore Luigi Fresco alla vigilia del match in terra romagnola: “Ci sarà poco da cullarsi sugli allori dopo la vittoria di Modena. Ci aspetta infatti un’altra partita difficilissima, contro un avversario che fa dell’intensità la sua arma segreta. Sono forti in tutti i reparti, completi e con una serie di alternative di grande qualità. Se sono nelle primissime posizioni di classifica del resto non è certo una casualità. Detto dell’avversario, noi faremo come sempre la nostra parte. Giocheremo come abbiamo sempre fatto, consapevoli dei nostri pregi ma anche dei nostri difetti. Di certo la vittoria di Modena ci dà un po’ di tranquillità in più mista ad autostima ma dovremo essere bravi a non esagerare con l’entusiasmo. L’atteggiamento in campo deve essere sempre lo stesso, quello della squadra che va a caccia di punti utili per muovere la classifica con l’obiettivo di raggiungere il prima possibile la quota salvezza”.

Capitolo disponibili con relativo accenno alla formazione: “Partiamo in 24, non ci saranno Amadio e Pinto, recuperiamo Zarpellon che si riaggrega al gruppo dopo un lungo periodo di inattività. Leonardo è un giocatore importante, contiamo di rimetterlo in campo solo quando sarà definitivamente guarito. Non vogliamo rischiare ricadute. Aspettiamo infine De Marchi. Ha lavorato tutta la settimana con il gruppo, io penso che ancora un paio di settimane così e poi finalmente tornerà in squadra. La formazione non sarà molto diversa da quella scesa domenica scorsa a Modena, valuteremo eventuali avvicendamenti in base alla condizione fisica dei singoli senza modificare idee e schieramento”. Il girone di ritorno del girone B di Serie C si è aperto ieri con i due anticipi che hanno visto l’Imolese fermare sull’1 a 1 il Padova di mister Andrea Mandorlini mentre il Feralpisalò di mister Massimo Pavanel ha battuto 3 a 2 in rimonta il fanalino di coda Arezzo che ha chiuso la gara in 9 uomini. Oggi ore 12.30 Modena-Gubbio, alle 14.30 Legnago Salus-Vis Pesaro, alle 15.00 Fano-Perugia, Mantova-Fermana, Matelica-Triestina, Sambenedettese-Carpi e Südtirol-Ravenna.

Ufficio Stampa Virtus Verona per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Leggi ancora ...

Ultimi articoli

I Nostri Social

Verona
cielo sereno
7 ° C
10.6 °
2.2 °
61 %
1kmh
0 %
Lun
15 °
Mar
14 °
Mer
15 °
Gio
14 °
Ven
13 °