10.8 C
Verona
mercoledì, 12 Maggio 2021

Oggi si chiude il campionato di serie C. Virtus Verona e Legnago Salus inseguono i loro sogni

Oggi è in programma l’ultima giornata del girone B di serie C dove sono inserite le nostre due squadre veronesi. La Virtus Verona oggi alle ore 15.00 affronterà allo Stadio Comunale “Gavagnin-Nocini” il Modena. La partita sarà diretta dal signor Davide Di Marco di Ciampino il quale sarà coadiuvato da Andrea Zezza di Ostia Lido e Glauco Zanellati di Seregno. Quarto uomo è il signor Paul Leonardo Mihalache di Terni. Sarà questo l’ultimo sforzo per la Virtus Verona alla quale servirà un punto per tagliare il traguardo storico della qualificazione ai play off. Ma tra il dire e il fare ci sarà di mezzo un “mare” rappresentato dal forte Modena. Partita ostica, lo sa bene mister Gigi Fresco che non vuol sentire calcoli. “Li faremo solo al triplice fischio finale. Prima di tutto bisognerà strappare un risultato utile contro una squadra forte che nelle ultime partite ha fatto cose straordinarie. Siamo in ballo per chiudere all’undicesimo posto, al decimo o addirittura al nono ma anche al dodicesimo se dovessero incastrarsi alcuni risultati negativi compreso il nostro. Questo per dire che è ancora tutto da decifrare, l’unica cosa che conta davvero è fare risultato”. Fresco torna per un attimo sulla serata perfetta di Fermo: “Abbiamo vinto con un gol in pieno recupero una partita scoppiettante. Elementi che ci hanno ridato la giusta carica per affrontare al meglio questo finale di stagione. Ci siamo scrollati di dosso qualche paura ed anche il carico di tensione dovuto ad una serie di circostanze. Adesso dobbiamo compiere l’ultimo sforzo”. Il ritorno al gol di De Marchi rappresenta la ciliegina sulla torta: “Lo abbiamo aspettato a lungo, è un giocatore importante che ha vissuto un’annata a dir poco sfortunata. Il suo contributo sarà determinante. Riguardo la formazione non ci sarà nessuna grossa novità”.

Per il Legnago Salus di mister Giovanni Colella l’ultima giornata di campionato prevede lo scontro allo Stadio “Mario Sandrini” contro la Fermana, squadra che non ha più nulla da dire alla sua classifica e fuori da tutti i giochi ma non per questo squadra da snobbare. I biancazzurri arrivano dalla sconfitta per 3 a 0 a Modena ed hanno collezionato 7 punti nelle ultime 5 gare mentre la Fermana domenica scorsa ha perso 1 a 0 in casa della Virtus Verona ed ha raccolto solo tre punti nelle ultime 5 gare (3 pareggi e 2 sconfitte). Una vittoria dei biancazzurri del presidente Davide Venturato e la contemporanea sconfitta dell’Arezzo a Cesena darebbe la salvezza diretta ai veronesi alla loro prima esperienza da professionisti. I gialloblù ospiti di mister Giovanni Cornacchini dovranno fare a meno dello squalificato Gianluca Urbinati e dell’infortunato Davide Mordini. A dirigere l’incontro di oggi sarà il signor Luigi Carella di Bari che sarà coadiuvarlo da Emilio Micalizzi di Palermo e Giuseppe Trischitta di Messina, quarto uomo è Filippo Colaninno di Nola. Per le due veronesi oggi potrebbe essere una giornata davvero storica per raggiungere i loro rispettivi obiettivi. I loro sogni alle 16 e 45 potrebbero diventare realtà!

La redazione di www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Leggi ancora ...

Ultimi articoli

I Nostri Social

Verona
nubi sparse
10.8 ° C
15 °
3.3 °
82 %
2.6kmh
75 %
Mer
18 °
Gio
17 °
Ven
17 °
Sab
18 °
Dom
20 °