24.5 C
Verona
venerdì, 20 Maggio 2022

Oggi si giocano gli ultimi 180 minuti in Serie D, Promozione, Prima e Seconda categoria.

Oggi si gioca la penultima giornata dei campionati di Serie D che ha già regalato alcuni verdetti. Nel girone “B” ha già trionfato il San Giuliano City Nova, mentre la lotta per i play off è incredibilmente incerta con 8 squadre ancora in corsa per le 4 ambite poltrone. Al 2° posto c’è il Legnano con 62 punti, Brusaporto 61, Caratese 60, Desenzano Calvina a 59, Ciserano e Casatese a 58, Arconatese a 56 e Breno a 55 punti. Stesso discorso vale per i play-out dove tutto è ancora da decidersi. Il Sona calcio di mister Pippo Damini, che oggi ospita il Brusaporto, è appaiato a 41 punti con il Real Calepina e ad ora le due squadre sarebbero salve perchè a +8 su Leon e Caravaggio che sono appaiate al 18° posto a 33 punti. Dietro al Sona Calcio a 36 punti c’è il Villa Valle, a 33 come detto Leon e Caravaggio, a 32 il Vis Nova Giussano e a 29 punti l’Olginatese, queste ultime 5 lottano anche per evitare le due retrocessioni dirette.

Nel girone “C” c’è la situazione contraria, quasi tutto deciso in coda mentre è tutto ancora aperto per il titolo e la promozione in serie C. La capolista ArzignanoChiampo precede di soli due punti l’Union Clodiense alla quale andrà a far visita domenica 15 maggio nell’ultima giornata di campionato. Gli altri tre posti play off sono già sicuri per Adriese e Luparense mentre l’ultima poltrona se la contendono Campodarsego e Caldiero Terme che sono divise da soli due punti. Qualche piccola speranza anche per il Cjarlins Muzane che giocherà al “Berti” di Caldiero l’ultima giornata. Oggi l’Arzignano ospiterà il Campodarsego mentre l’Union Clodiense andrà a far visita al già retrocesso San Martino Speme di mister Mario Colantoni. Il Caldiero Terme di mister Fabrizio Cacciatore gioca a Mestre mentre l’Ambrosiana, già sicura di giocarsi la salvezza ai play-out contro il Delta Porto Tolle, gioca a Levico.

In Promozione il Castelnuovo è ad un passo dalla promozione mentre in coda, con il Nogara già retrocesso, ai play out ad ora ci sarebbero Povegliano, Concordia, Aurora Cavalponica e Audace. Nel girone “B” l’Alba Borgo Roma è quasi certa di giocarsi la salvezza ai play-out. Nel girone “A” di Prima categoria il Pedemonte (50) e il San Peretto (49) si giocano la promozione, mentre in coda è già retrocesso l’Arbizzano e il Parona a 22 punti lotta per evitare la retrocessione diretta. Valpolicella (27), Caselle e Bussolengo (a 29), Atletico Vigasio e Quaderni (a 30) e Alpo Club 98 a 32 punti lottano per evitare i play-out.

Nel girone “B” di Prima categoria, dove è già promossa la Pro Sambonifacese 1921 di mister Maurizio Battistella, c’è grande lotta in fondo alla classifica. Il Bonaldo S.Stefano, ultimo con 17 punti, è già matematicamente retrocesso. I 4 posti play-out se li contendono l’Olimpia Ponte Crencano (a 23 punti), Albaredo (25), Zevio (28), Bovolone (29), Pozzo e Illasi (a 31) e Scaligera e Real GrezzanaLugo a 33 punti. Nel girone “C” di Prima categoria il Valdalponeroncà è già salvo mentre in coda ad ora non si farebbero play out con San Lazzaro (4), Valli (12) e San Giovanni Ilarione (a 19) retrocesse direttamente in 2^ categoria. I veronesi hanno ancora una piccola possibilità visto che hanno 10 punti in meno di Grisignano e Montecchio S.Pietro, distacco che dovrebbe essere ridotto a 5 punti. Nel girone “E” di Prima categoria il Bevilacqua è tranquillo al 6° posto con 39 punti.

Nel girone “A” di Seconda categoria splendida lotta per il titolo tra Pol. A.Consolini a 50 punti, Academy Pescantina (47), Calmasino, Lazise e Colà Villa Cedri tutti e tre a quota 46 punti. In coda già retrocessa la Pol. La Vetta mentre il Valdadige (a 14) potrebbe giocarsi i play out con il Team S.Lorenzo (a 22 punti) solo se riduce il distacco a 5 punti. Nel girone “B” di Seconda categoria la lotta per il titolo è tra la Dorial (a 57 punti) e il Sommacustoza (a 53). In coda già retrocesso il San Marco mentre per i play out c’è gran bagarre con il Cadore a 22 punti, Boys Buttapedra e Saval Maddalena (a 24), Gabetti Valeggio (a 25), Giovane Povegliano (a 26), Lessinia (a 27), Borgo Trento (a 28) e Real San Massimo ad un passo dalla matematica salvezza con 29 punti.

Nel girone “C” di Seconda categoria oggi scontro al vertice con la capolista Aurora Marchesino che va a far visita al Borgoprimomaggio che la segue a -1 e che spera nel contro sorpasso. In coda già retrocesso il Lions Casaleone mentre il Raldon (a 14 punti) per giocarsi la salvezza ai play out deve vincere entrambe le gare e sperare che Noi La Sorgente e Ares calcio (a 24) non facciano più di un punto. Nel girone “D” di Seconda categoria, stravinto dal Bonavigo di mister Manuel Cuccu con 65 punti, ben 18 in più della Spes Poiana, in coda è già retrocesso il Sule mentre il Sossano, penultimo con 14 punti, per giocarsi i play out deve ridurre il distacco a soli 5 punti dal Cadeglioppi (a 21) e dall’Union Cus che ha 24 punti. Ricordiamo che in Seconda vanno ai play-out solo la penultima e la terz’ultima di ogni girone.

La redazione di www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Leggi ancora ...

Ultimi articoli

I Nostri Social

Verona
cielo sereno
24.5 ° C
26.4 °
23.9 °
35 %
2.1kmh
0 %
Ven
28 °
Sab
28 °
Dom
29 °
Lun
28 °
Mar
28 °