Presentato a Corte Hellera il Vigasio 2019-20

I biancazzurri vogliono viaggiare a fari spenti nel girone C di serie D

1124

Si è presentato mercoledì sera, sul palco di Corte Hellera, dietro la sede del Municipio, il Vigasio del presidente Cristian Zaffani che è tornato in serie D dalla porta principale dopo aver vinto lo scorso campionato di Eccellenza. Dopo aver visto sullo schermo gigante il cammino vincente dei biancazzurri il presidente biancazzurro, spalleggiato dalla bella Giada Perlati, ha chiamato subito sul palco il Sindaco Eddy Tosi e l’assessore allo sport Diego Campedelli: “E’ davvero molto importante per la nostra società” ha detto Zaffani “avere l’appoggio del Comune. Noi contiamo molto sull’appoggio dell’amministrazione comunale e sulla vicinanza alla squadra di tutto il nostro paese per affrontare questa nostra nuova avventura nel massimo campionato dilettantistico”.

Campedelli ha detto: “L’anno scorso avete fatto una splendida cavalcata, partendo un po’ in sordina, ma poi alla distanza siete venuti fuori e vinto il campionato meritatamente. Sono convinto che anche quest’anno saprete farvi valere in serie D. ”Il Sindaco Tosi, appena giunto da Roma, ha aggiunto: “Sicuramente la società A.C. Vigasio è il riferimento principale, per quanto riguarda lo sport, del nostro territorio. Ho visto l’anno scorso, seguendovi, che avevate un gruppo importante che alla fine ha raggiunto un risultato importantissimo. E’ la prima volta che la società raggiunge la serie D vincendo il campionato e di questo io ne sono molto orgoglioso. Ora mi aspetto da voi anche quest’anno buoni risultati e sono sicuro che vi farete onore anche nella nuova categoria”.

Hanno sfilato poi, uno ad uno sul palco, tutti i calciatori biancazzurri vigasiani, da quelli riconfermati fino ai nuovi arrivati a completare l’organico della nuova squadra di serie D, tutti presentati dal presidente Cristian Zaffani ai molti presenti. Ai riconfermati, allo staff tecnico e ai dirigenti protagonisti dello scorso anno, è stata consegnata da parte dell’amministrazione comunale anche un bella medaglia personalizzata in ricordo della bella vittoria nel campionato di Eccellenza.

Il diesse Luca Falavigna a tal proposito ha detto: “C’è poco da dire sullo scorso anno, non si pensava di arrivare così in alto, o perlomeno tanti non ci credevano, ma di sicuro noi ci pensavamo. Credo che lavorando sodo, come abbiamo fatto noi lo scorso anno, non ci sia limite a nulla. Abbiamo fatto un’annata fantastica contribuendo tutti, ognuno nel suo ruolo, a superare anche i momenti più difficili remando tutti dalla stessa parte verso l’obiettivo prefissato. Quest’anno la nostra filosofia, pur essendo cambiati alcuni interpreti, rimane la stessa. Io credo che quando si lavora in questo modo non ci siano limiti”.

Stefano Marina ha annunciato un nuovo progetto proposto dai lui alla società biancazzurra e subito appoggiato dal presidente Zaffani e dalla dirigenza dei “Guerrieri del Tartaro”. Con la collaborazione del cameramen Gigi Bagolin, che fa davvero un grandissimo lavoro di montaggio, partirà una nuova trasmissione che si chiamerà “Calcio di serie” e verrà trasmessa sui social il mercoledì sera alle ore 20.00. Oltre ai filmati del Vigasio ci saranno anche quelli di una decina di altre società che hanno già aderito alla bella iniziativa.

Il vice presidente Luca Galvan ha detto: “Volevo ringraziate tutti per le emozioni che ci hanno regalato lo scorso anno. Mi auguro che anche quest’anno sia emozionante per noi, in un campionato di serie D dove c’è un gioco molto più costruito. Speriamo di vedere una squadra che gioca bene e che sia all’altezza della categoria.” Sul palco sono saliti tutti i dirigenti e collaboratori e poco dopo è stata presentata anche la squadra Under 19 Nazionale di mister Antenore Perbellini e del secondo Luca Bissoli che ha detto: “Sarà un campionato molto difficile ma siamo fiduciosi di poter far bene. E’ un cantiere che abbiamo appena aperto, con tanti ragazzi nuovi ma pieni di entusiasmo. C’è un buon gruppo con un buon collettivo. Affronteremo il campionato top a livello giovanile ma c’è voglia di far bene”.

Giada Perlati ha poi presentato, uno ad uno, i componenti della rosa dell’A.C. Vigasio 2019-2020. Sono saliti sul palco prima i portieri Maragna Mattia classe 1990 riconfermato e Bertolani Michele, 2000 giunto dal Casteldario. Poi è toccato ai difensori, dai riconfermati Sabaini Alex (capitano classe 1989), Bertoldi Michelangelo (1996), Cinti David (1999), ai nuovi arrivati Andriani Maycol, classe 1987 dal Ciliverghe Mazzano, Contri Francesco, classe 1997 dall’Ambrosiana, Gurini Gjon, classe 2001 dal Sud Tirol, Meneghelli Leonardo, classe 2001 dalla Virtus Vecomp e Venturini Galliano, classe 2000 giunto dal Cittadella. Poi i centrocampisti Burato Marco, classe 1993 giunto dall’ArzignanoChiampo, Contri Edoardo, classe 2001 arrivato dalla Virtus Vecomp, Nardi Federico, classe 2001 appena giunto dall’Hellas Verona, Rabbas Mohamed, classe 1999 dal Chievo Verona, e i riconfermati Fornari Jacopo (1996), Giordano Matteo (1999), Sambugaro Riccardo (2000), Signoretto Edoardo (2000) e Zamboni Gabriele classe 1996. Infine gli attaccanti, i riconfermati Vitelli Francesco (1990), Antenucci Andrea (1989), Pachera Pieralberto (2000) e i nuovi arrivati Formuso Loris, classe 1990 ex Legnago giunto dall’Olimpia Agnonese e Rudella Andrea, classe 2001 arrivato dall’Hellas Verona.

Poi è stato presentato lo staff tecnico dell’A.C. Vigasio 2019-2020, a partire dal mister Colantoni Mario, al vice allenatore Perinon Filippo, al preparatore atletico Gallizioli Luca e al preparatore dei portieri Salardi Carlo. Tre i fisioterapisti, Franchini Leonardo, Milli Alberto e Passigato Francesco mentre Roberto Ciresa è il medico sociale e Cherubini Marco si occupa della logistica della squadra. Mister Colantoni ha detto: “Volevo ringraziare, prima di tutti, tutti coloro che hanno contribuito alla vittoria dello scorso anno, soprattutto quelli che non sono più con noi ma che hanno contribuito al raggiungimento della serie D. Ringrazio anche la società, il diesse Falavigna, il team manager Nicola Franchini, lo staff tecnico e tutti quelli che mi sono stati vicini anche nei momenti più difficili. Il calcio è questo, quello che successo rimane scritto negli annuari e nessuno lo può cancellare, ma ora dobbiamo voltare pagina e pensare al nuovo campionato che è molto più difficile. E’ bello gioire della vittoria dello scorso anno ma ora dobbiamo pensare alla nostra nuova avventura”.

Il team manager Nicola Franchini ha aggiunto: “Sicuramente quest’anno dobbiamo ripartire con lo stesso entusiasmo che ci ha sorretto l’anno scorso. Le nostre caratteristiche, anche quest’anno, dovranno essere grande entusiasmo, attaccamento ai colori e grande unione dello spogliatoio. Sicuramente ci saranno sul campo delle difficoltà diverse, non certo maggiori, che supereremo insieme anche quest’anno. Dimostreremo sul campo di meritare questa categoria…in bocca al lupo a tutti!”

In chiusura il Sindaco Eddy Tosi ha premiato con una targa ed una medaglia il presidente Cristian Zaffani che ha ricordato che sabato alle ore 16.00 ci sarà allo stadio Umberto Capone di Vigasio l’anticipo della seconda giornata di campionato contro i friulani del Chions, poi mercoledì 11 settembre, nel turno infrasettimanale, l’atteso derby al “Montindon” contro l’Ambrosiana. Durante la serata biancazzurra a tutti i presenti è stato offerto un delizioso risotto al tastasal accompagnato da una buona birra fresca.

Staff dirigenziale dell’A.C. Vigasio 2019-2020:
Presidente Cristian Zaffani, presidente onorario Severino Murari, vice presidente Luca Galvan, direttore organizzativo e Team Manager Nicola Franchini, direttore Sportivo Luca Falavigna, segretario Giulio Battistoni, contabile Elena Caldana, manutenzione aree verdi Roberto Gioiso, lavanderia e corredi Lucelma Da Silva, addetta alle pulizie Loredana. Il consiglio direttivo è composto da Dino Biscaro, Giovanni Falavigna, Stefano Zaffani, Remo Tavella, Renzo Busato e Mattia Tavella.

La redazione di www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione riservata