7.5 C
Verona
martedì, 13 Aprile 2021

Vittorino Zampini e Mirco Pomari confermano che il Garda non ripartirà

E’ da diversi anni un connubio vincente il loro rapporto di lavoro nell’A.C. Garda che milita nel girone A di Eccellenza, parliamo del presidente Vittorino Zampini e il direttore generale Mirco Pomari. Li lega l’entusiasmo e la passione per il calcio genuino che solo nel movimento dei dilettanti si respira. Un’unione d’intenti che anima tutta la dirigenza rossoblù nella piena valorizzazione dei ragazzi del settore giovanile gardesano. Quest’anno la prima squadra guidata da mister Davide Zomer, prima dell’interruzione ad ottobre dell’anno scorso di tutti i campionati dei dilettanti dall’Eccellenza fino alla Terza categoria per l’arrivo a gamba tesa del Covid-19, stava conquistando la salvezza visto che dopo 6 giornate, e con una gara da recuperare, il Garda era tranquillo al 7° posto con 8 punti, frutto di 2 vittorie, altrettanti pareggi ed una sconfitta. Ora che ci sono forti segnali per la ripartenza del torneo di Eccellenza ma la compagine lacustre ha deciso di rimanere, per sua volontà, ferma ai box. Dice il presidente Vittorino Zampini: “L’avevo detto in tempi non sospetti, io trovo sia incredibile ripartire con l’Eccellenza. In un periodo di forte aumento dei contagi e con le zone rosse è impossibile pensare al calcio giocato. Noi staremo fermi e speriamo di ritornare più forti che prima a settembre per la prossima stagione 2021-22”.

Gli fa eco Mirco Pomari che da 17 anni fa parte della dirigenza del Garda. Era partito in Terza categoria nel 2004 per approdare qualche anno fa in Eccellenza con i rossoblù: “Davanti agli effetti del virus lo sport passa in secondo piano. Non ci sono le condizioni per poter riprendere quindi noi pensiamo che è meglio stare tranquilli ed aspettare tempi migliori”. Abbiamo poi chiesto a Mirco di nominare i tecnici che hanno guidato con maestria il Garda negli ultimi anni: “Sono passati da noi quattro grandissimi tecnici, ognuno con caratteristiche diverse ma tutti attenti a praticare un calcio intenso e costruito sulla coralità di gioco di ciascun elemento della rosa a loro disposizione. Tutti tecnici sempre al servizio della causa rossoblù. Un grande motivatore è stato Gigi Possente, fantastico Paolo Corghi che oggi è al Villafranca e che mi ha fatto venire le lacrime agli occhi quando abbiamo conquistato il salto di categoria dalla Promozione all’Eccellenza. Poi dico anche l’attuale nostro d.s. Simone Cristofaletti che con noi aveva vinto i play-off di Seconda categoria ed infine Gabriele Tommasi, tecnico molto capace che ci ha portati dalla Seconda categoria fino in Promozione”.

Poi il direttore generale rossoblù chiude parlando di alcuni giocatori dell’A.C. Garda che hanno fatto la storia della società gardesana con la loro genialità e con le loro grandi prestazioni sul campo: “Mirko Dorizzi, il nostro attuale capitano della prima squadra, è il primo che mi viene in mente. Mirko ci ha fatto felici segnando tanti gol in ogni categoria dove ha militato. Ma non posso dimenticare i vari Zanandreis, Pinamonte, Soares e Bonamini, tutti ragazzi splendidi di personalità e con estro da vendere. Ma molti altri giocatori validi hanno fatto la storia della nostra società”.

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it
(Nella foto grande Zampini e Pomari festeggiano con il Garda di mister Gabriele Tommasi che nell’aprile del 2013 ha vinto la finale del Trofeo Veneto di Prima Categoria contro la Gorghense al comunale di San Martino di Lupari – Pd)

© Riproduzione Riservata

Leggi ancora ...

Ultimi articoli

I Nostri Social

Verona
pioggia leggera
7.5 ° C
8 °
7.2 °
66 %
5.1kmh
90 %
Mar
8 °
Mer
12 °
Gio
10 °
Ven
13 °
Sab
12 °