Archivio: BREVINE

26/6/17
IL MONTEBELLO VICENTINO “PESCA” ANCORA NEL VERONESE

Vivace la campagna rafforzamento della neopromossa formazione biancorossa del Montebello Vicentino, che dopo aver il girone C di 2^ categoria conquistando la promozione in Prima Categoria, il “Trofeo Regione Veneto” e sfiorato addirittura il triplete con la finale persa per il titolo Veneto di categoria, ora desidera ritagliarsi un posto da protagonista anche nella prossima 2017-18 nella nuova categoria. Ed ancora una volta l’intraprendente d.s. Claudio Giarolo “pesca” in terra veronese diversi nuovi giocatori che saranno messi a disposizione del riconfermato mister sambonifacese Fiorenzo Bognin. In porta arriva Andrea Baraldo, lo scorso anno in forza al Casaleone, in difesa arrivano il giovane Arion Ajeti dalla Belfiorese e Alberto Corradi dall’Alba Borgo Roma, a centrocampo preso Enrico Zanchi ex Belfiorese giunto dal Real Monteforte, mentre per l’attacco ecco Mattia Burato dal Valdalpone e la coppia d’attacco del Lugagnano 2011-12 targato Massimo Gasparato che era formata da Mario Di Cristo (l’anno scorso all’Alba Borgo Roma) e Theodore Kakou (ex anche di Sona, Caldiero e Castelnovosandrà). L’ultimo acquisto in ordine di tempo è il giovane difensore Francesco Lissandrini prelevato dal Montecchio Maggiore, figlio di Maurizio, l’inesauribile stantuffo del centrocampo del “Soave classico” degli anni ’80 di mister Renzo Preto. (G.V.)