Archivio: ULTIM’ORA

26/2/19
LA DOMENICA FANTASTICA DI MICHEL VISENTINI (ISOLA RIZZA)

HA SEGNATO TRE RETI NELLA GARA VINTA 7 A 0 CONTRO LO ZEVIO

Sette reti tutte assieme, anche nei nostri dilettanti, non si vedono tutte le domeniche. E’ successo domenica scorsa, nella gara valida per l’ottava giornata di ritorno del girone B di di Prima categoria, tra l'Isola Rizza e lo Zevio, vinta dai padroni di casa per 7 a 0. Sconfitta pesantissimi per i bianconeri dello Zevio che a fine partita ha portato alle dimissioni irrevocabili mister Christian Piasere, poi sostituito sulla panca bianconera da mister Lucio Merlin. Gli isolani di mister Andrea Corrent hanno festeggiato invece una vittoria che rilancia le loro ambiziosi per un posto ai play-off, che sono ora lì ad una sola lunghezza.

La punta classe 1991 Michel Visentini, che ha realizzato una splendida tripletta, afferma: "Tre gol al servizio della mia squadra, l’Isola Rizza. Il primo con un bel colpo di testa su cross da un calcio d’angolo tirato alla perfezione da un mio compagno, il secondo ed il terzo invece li ho segnati con astuzia. Non posso che essere molto contento della mia prestazione. Una giornata davvero positiva per la mia squadra contro uno Zevio sottotono. Ci siamo divertiti, siamo stati veramente cinici ed accorti, riuscendo a vincere molto bene, anche se con un punteggio forse un po' troppo pesante per i nostri avversari, ma questo è il calcio. Vince chi mette la palla in rete, cosa che domenica scorsa siamo riusciti a fare meglio noi dei nostri avversari".

Il Montorio di mister Marco Burato con un solo punto di differenza, a 50 punti, mantiene le distanze dall'Atletico Cerea di mister Simone Marocchio che lo incalza a quota 49 punti assieme alla Pro San Bonifacio di mister Salvatore Mantovani. Sempre consistente la tenuta del Casaleone che domenica scorsa ha rimontato contro il Boys Buttapedra, vincendo in trasferta per 2 a 1, mantenendosi al 4° posto con 48 punti in graduatoria. Una lotta per il titolo davvero appassionante. Poi a 40 c'è il Valdalponeroncà e a 39 punti, come detto, l’Isola Rizza del presidente Giuseppe Brunelli. "La nostra attuale posizione, per le aspettative che c’erano questa estate, probabilmente è un gradino sotto. Però se guardiamo con più attenzione non stiamo facendo malissimo. Siamo in semifinale del Trofeo Veneto contro il Bassano ed è una bella soddisfazione. Siamo partiti in quarta con sette vittorie di fila. Una stagione che non è da non buttare via assolutamente. Speriamo di rosicchiare ancora altri preziosi punti alle prime. C’è la metteremo tutta per non deludere dirigenza e tifosi".

Bomber Visentini fa poi un plauso alla sua squadra: "Se affrontiamo la partita con i giusti attributi calcistici, possiamo fare sempre la nostra ottima figura, e non ci mette sotto nessuno. Se invece ci distraiamo le cose vanno diversamente e prendiamo bastonate da tutte. Siamo molto umorali ed abbiamo una rosa di qualità, insomma abbiamo della lacune che non so proprio spiegare".

Visentini dedica la sua tripletta a se stesso: "Da quest’anno mi sono maggiormente concentrato su me stesso, curo meglio l’alimentazione e mi concentro molto sul pre-gara. Mi sento in forma in questo periodo e vivo il calcio intensamente, proprio come piace a me. Sto cercando di dare una bella mano alla squadra per cercare di salire il più in alto possibile in classifica".
Infine stende un plauso anche al tecnico Andrea Corrent: "E' una brava persona, ho giocato assieme a lui da calciatore con la maglia dell'Oppeano. Ha molte qualità ed ha portato i suoi insegnamenti e la sua esperienza a disposizione della nostra squadra, un allenatore capace che ci sta facendo fare un bel salto di qualità".

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it

Visualizzazioni:779