24.9 C
Verona
lunedì, 21 Giugno 2021

Al San Martino Speme non basta un super Oliboni per battere il Villafranca (3 a 3)

Finisce 3 a 3 il big match del girone A di Eccellenza fra il Villafranca di mister Paolo Corghi e il San Martino Speme di mister Alberto Baù, squadra ancora capolista del girone con 13 punti a 90 minuti dalla fine ma ora alla pari del Valgatara che ha battuto 2 a 1 il Montecchio. La prima vera occasione della gara capita sui piedi del San Martino-Speme, da Fanini serve Oliboni in area piccola e il pallonetto di quest’ultimo trova la schiena di un difensore blaugrana che devia in corner. All’ 8° va via centralmente Kaabu e, per fermarlo, si ricorre all’altezza del dischetto all’atterramento. E’ penalty che viene trasformato in rete da Andrea Oliboni. Al 12° arriva il pareggio del Villafranca direttamente su punizione grazie alla stoccata sferrata dal 1996 Andrea Cibin, al suo 4° centro in campionato. Al 25° i blaugrana falliscono il raddoppio, lancio lungo sul primo palo e testa in tuffo di Foroni clamorosamente fuori. Gol sbagliato gol subito, al 34° discesa di Federico Fanini a sinistra, cross rasoterra, buco della difesa villafranchese e tapin di Andrea Oliboni per il 2 a 1 ospite e suo 6° centro in 7 gare. Al 41° risponde il Villafranca con uno slalom di Cannoletta in area, traversone per la testa di Cordioli e Mantovanelli mette in angolo.

Al 1° minuto della ripresa, lancio verticale di Menegazzi per Kaabu ma un difensore blaugrana gli svelle dallo scarpino la sfera quando era ormai a tu per tu con Anderloni. Al 5° nuovo pareggio dei locali, punizione chilometrica di Piero Chinellato sulla quale svetta ad incornare in rete Faye Pape. Sul 2 a 2 le squadre tirano il fiato e faticano a creare occasioni pericolose. Al 70° però arriva il nuovo vantaggio sannartinese dopo che Mancini aveva agganciato al volo un traversone di Costa, deviato da Anderloni, ecco che dopo una triangolazione in area villafranchese, Oliboni trova il piede del neo capitano Foroni (Bortignon ha lasciato il campo e la fascetta) a deviare beffardamente la palla alle spalle di Anderloni. Ancora Oliboni mattatore al 75° minuto: una sua punizione molto defilata viene deviata in angolo da Anderloni. Luca Taddeo è ancora seduto in panca per il Villafranca, mentre Avanzi è sceso in campo dopo circa un quarto d’ora della ripresa.

Il mister sammartinese Baù toglie Kaabu e inserisce il 1999 Alessio Marconi. All’83 azione del Villafranca con palla da Marcantoni al centro per Fornari, botta e deviazione in corner a favore dei padroni di casa. All’86° ci prova capitan Foroni e Anderloni respinge, ma il n.1 ospite deve capitolare poco quando costui, dopo un minuto, svetta a incornare in rete un cross da destra a sinistra. Siamo sul 3 a 3 e la partita è bellissima, a due minuti dalla fine rasoiata terribile del villafranchese Amòh, fuori di poco. Cominciano a saltare i nervi e fioccano i gialli comminati dall’Arbitro vicentino Michele Liviero. Sei i minuti di recupero tra intensità, nervosismo ed emozioni a gogò.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Leggi ancora ...

Ultimi articoli

I Nostri Social

Verona
cielo sereno
24.9 ° C
26.4 °
22.5 °
69 %
2.1kmh
0 %
Lun
31 °
Mar
31 °
Mer
32 °
Gio
31 °
Ven
21 °