12.5 C
Verona
venerdì, 7 Ottobre 2022

Il punto sul girone A di Eccellenza: 24^ giornata

Il Villafranca ottiene oggi la vittoria matematica del girone "A" e va giocarsi gli spareggi per salire in serie D. Il Team S.Lucia Golosine è matematicamente retrocesso in Promozione. Resta solo da stabilire gli accoppiamenti dei play-out.

Oggi si è giocata la 24^ e penultima giornata del girone “A” di Eccellenza che dopo l’anticipo di mercoledì sera aveva già dato il suo primo verdetto con il Team S.Lucia Golosine già retrocesso matematicamente in Promozione dopo la sconfitta interna contro la Belfiorese. Al gol iniziale dell’ex Emilio Brunazzi aveva risposto in chiusura di tempo il biancoblù Mattia Ambrosi. Nella ripresa la Belfiorese di mister Nicola Lonzar si portava in vantaggio con Marco Nizzetto e poco dopo la mezz’ora il classe 2002 Filippo Dusi ha realizzato il 3 a 1 finale che ha condannato la squadra di mister Marco Longafeld. Oggi poteva decidersi anche la corsa per il titolo con la capolista Villafranca impegnata in casa del Mestrino Rubano di mister Massimo Bernardi. Padovani locali in vantaggio poco dopo la mezz’ora di gioco con il centravanti classe 2002 Thomas Scapin. I veronesi di mister Paolo Corghi non ci stanno e poco dopo lo scoccare della mezz’ora della ripresa si portano sull’1 a 1 con il difensore Andrew Affoul Amoh che regala così ai blugrana del diggì Mauro Cannoletta il prezioso punto che da la vittoria matematica del girone “A” e manda il Villafranca del presidente Roberto Cobelli a giocarsi gli spareggi per salire in serie D.

Questo grazie anche all’1 a 1 maturato nello scontro diretto fra sue inseguitrici, Vigasio-Montecchio Maggiore, che era in programma oggi allo stadio “Umberto Capone” di Vigasio. La partita si è sbloccata subito dopo soli 7 minuti grazie al gran gol del classe 1993 Leonardo Mattioli che porta avanti i biancorossi vicentini di mister Federico Coppola con una gran botta dai 20 metri che si spegne nel sette alle spalle dell’incolpevole Vencato. I “Guerrieri del Tartaro” di mister Manuel Spinale non ci stanno e prima dell’intervallo pervengono al pareggio grazie all’esperto attaccante classe 1986 Niccolò Zanetti che di testa in tuffo mette in rete un bel cross dalla destra di Nizzetto. Pochi minuti prima era stato annullato il pareggio di Idrissa Camarà che a noi era sembrato assolutamente regolare. Ad una sola gara dalla fine il Villafranca mantiene 4 punti sul Montecchio e 7 punti sul Vigasio e il 24 aprile al comunale di Villafranca contro la Belfiorese per i castellani sarà una meritata passerella davanti ai propri tifosi.

Ora tutta l’attenzione va alle gare che interessano le squadre invischiate nella zona play-out. La quint’ultima, il Garda di mister Matteo Fattori, parte male e dopo neanche 10 minuti di gioco passa in svantaggio in casa della Virtus Cornedo per effetto del gol di Enoc Gyimah, in chiusura di tempo però i rossoblù lacustri riescono a pareggiare con la rete del classe 2002 Samuel Spinelli. Nella ripresa i vicentini di mister Davide Zenorini tornano subito in vantaggio grazie a Marco Cervellin, classe 1994 che insacca il 2 a 1 finale che regala i tre punti ai vicentini e inguaia i rossoblù del presidente Vittorino Zampini ora agganciati in classifica dal Cologna.

Cologna Veneta che era andato subito sotto in casa del PescantinaSettimo di mister Giovanni Orfei in rete dopo solo due minuti con Brito Dos Santos. I gialloblù ospiti di mister Luca Cortellazzi pareggiano poco dopo la mezz’ora di gioco con Michele Gasparetto e nella ripresa trovano il gol che vale tre punti con il numero 6 Nicola Greghi, classe 1991. I gialloblù si portano a +4 sullo Schio calcio, guidato oggi da mister Yari Amedeo Finozzi, sempre terz’ultimo a 18 punti e che oggi ospitava un Montorio calcio di mister Stefano Paese già ampiamente salvo. Dopo il primo tempo che si è chiuso sullo 0 a 0, la gara si sblocca ad una decina di minuti dalla fine grazie al gol del classe 1994 Enrico Dalla Mura che regala altri 3 punti ai biancoverdi del presidente Lorenzo Peroni che ora agganciano al 7° posto a 35 punti il Valgatara.

Valgatara di mister Jodi Ferrari che oggi era impegnato in casa contro il Mozzecane, penultimo del girone con 14 punti. Ospiti in svantaggio poco prima della mezz’ora di gioco per effetto del gol realizzato dal blaugrana classe 2000 Nicolò Fittà. Dopo una decina di minuti della ripresa i rossoblù di mister Stefano Preti pareggiano grazie al classe ’99 Kevin Turrini. Gli ospiti del presidente Riccardo Montefameglio prendono coraggio e nel giro di neanche un quarto d’ora di gioco vanno in rete altre due volte con il ritrovato bomber classe 1985 Cesar Pereira. Finisce 1 a 3 per i “rossoblù della Postumia” saliti ora a -1 dai giallorossi vicentini dello Schio calcio che ospiterà al “Nereo Faccioli” proprio all’ultima di campionato in programma domenica 24 aprile.

La redazione di www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Notizie dai network

Leggi altro ...

Ultimi articoli

Verona
nubi sparse
12.5 ° C
15.2 °
12.2 °
87 %
2.1kmh
76 %
Ven
24 °
Sab
23 °
Dom
19 °
Lun
19 °
Mar
20 °

I nostri social