15.5 C
Verona
martedì, 7 Luglio 2020
More

    Mattia Facci (San Giovanni Lupatoto): “Stavamo facendo bene e nel girone di ritorno siamo ancora imbattuti”

    Vorrebbe ritornare presto a calcare i campi di calcio, l’attaccante classe 1987 Mattia Facci, che quest’anno era pronto a centrare l’obiettivo play off in Promozione con il San Giovanni Lupatoto del presidente Daniele Perbellini. Un paio di mesi fa il CoronaVirus ha però fermato i suoi sogni. “Se ci penso mi sembra un incubo, e qualcosa che quasi non mi appartiene. Un virus che non conosciamo ancora a fondo, non sappiamo come è nato e che caratteristiche possiede. Un pericolo costante che ci costringe da mesi a restare chiusi in casa. La curva del contagio ci impedisce di uscire di casa ma è giusto per preservare la nostra salute. La pandemia dilaga in tutto il mondo e dobbiamo rispettare la situazione sanitaria che stiamo vivendo. Colgo l’occasione per ringraziare tutti i medici e le autorità sanitarie che stanno dando il massimo per fermare il CoronaVirus. Ho visto in tv tanta sofferenza con persone colpite e poi ricoverate in terapia intensiva. Di questo si muore, non dimentichiamolo mai!”.

    Chiusa la sua palestra, Mattia lavora ora in un negozio di abbigliamento sportivo ma ora è tutto fermo, compresa la sua attività lavorativa. “Portiamo pazienza, spero che presto la situazione cambierà. Non possiamo fare altro che aspettare con la speranza di tornare in campo più forti che prima. Per me il calcio resta lo sport più bello del mondo e non vedo l’ora di rimettere gli scarpini e tornare a respirare l’aria di una partita”. Non sa se si ritornerà a giocare Mattia, ma ci spera: “Io mi augurerei di poterlo fare ad agosto, ma prima bisogna creare le condizioni giuste per giocare con le regole della distanza e della sanificazione degli spogliatoi. Non è uno scherzo, è necessario giocare le partite in piena sicurezza. Speriamo che gli scienziati trovino e sperimentando in fretta la cura definitiva per distruggere questo maledetto virus. So che tutte le forze mediche mondiali sono sul problema, quindi speriamo di vedere in fretta la luce in fondo al tunnel”.

    Prima dello stop forzato il San Giovanni Lupatoto di mister Marco Burato occupava la quinta posizione nel girone A di Promozione con 35 punti, a -7 dalla capolista PescantinaSettimo: “Stavamo facendo molto bene in campionato ed eravamo, assieme a Montorio, Cologna e Atletico Cerea, pronti ad infrangere il dominio del sorprendente PescantinaSettimo. Credo che a 8 giornate dal termine potevamo potenzialmente raccogliere molti punti, visto il nostro stato di forma. A San Giovanni ho trovato un ottimo gruppo con ragazzi di qualità e sicuro affidamento. Peccato che tutto si sia spezzato all’improvviso. Avevamo la migliore difesa del campionato e stavamo esprimendo un ottimo calcio con una squadra molto compatta che dava poco spazio agli avversari. Siamo ancora imbattuti nel girone di ritorno”.

    Una carriera, quella del talentuoso attaccante biancorosso, maturata in tante società della nostra provincia, oltre a quella del San Giovanni Lupatoto, ha vestito le maglie della Polisportiva Virtus, Nogara, Aurora Cavalponica, Belfiorese, Oppeano, Villafranca, Cadidavid, Casteldazzano e Sona Mazza. Una cosa è certa, Mattia con le sue prodezze è senza dubbio uno dei giocatori più rappresentativi dei nostri dilettanti. Il suo estro regala sempre preziosi attimi di spettacolo.

    Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it

    © Riproduzione Riservata

    Leggi ancora ...

    pagine visitate
    123.690.193
    visitatori online
    47

    Ultimi articoli

    Il Minerbe 2014 sogna di tornare…Real!

    L'anno zero del calcio in una delle più prestigiose piazze calcistiche della bassa veronese, Minerbe, è scoccato l'anno scorso grazie all'iscrizione di...

    Il Sona Calcio si rifà il trucco ed è pronto al debutto in serie D

    Tanta umiltà e la grande voglia di giocarsi le carte salvezza nel migliore dei modi, sono gli ingredienti del nuovo Sona Calcio...

    Mister Paolo Corghi: “Non vedo l’ora di iniziare col Villafranca del nuovo pres. Roberto Cobelli”

    E' un mister, Paolo Corghi, che mastica calcio fin quando era piccolo e lo ha praticato dai 9 fino ai 40 anni....

    Si è spento a 91 anni Ennio Morricone, il Re delle colonne sonore

    Si è spento questa notte all'età di 91 anni Ennio Morricone, compositore, musicista e direttore d'orchestra italiano che vinse l'Oscar, per la...

    La Polisportiva Quaderni ringrazia e saluta Sara Olivieri. Il nuovo presidente è Nicolò Turrina

    Dopo oltre 30 anni da dirigente, di cui 8 di presidenza e 5 da vice presidentessa, Sara Olivieri lascia la Polisportiva Quaderni...

    I Nostri Social

    Verona
    pioggia leggera
    15.5 ° C
    20 °
    8.3 °
    64 %
    7.2kmh
    86 %
    Mar
    23 °
    Mer
    28 °
    Gio
    30 °
    Ven
    31 °
    Sab
    24 °