Il Villafranca supera la Virtus Bolzano e avanza in Coppa Italia

351

Il Villafranca prosegue il suo cammino nella Coppa Italia di serie D superando la Virtus Bolzano ai rigori dopo che la gara si era chiusa in parità sul risultato di 1 a 1 per effetto del gol segnato nel 1° tempo dagli ospiti con Koni e per la risposta arrivata nella ripresa dal Villafranca che pareggiava grazie ad un’autorete di Rizzon. Fra i protagonisti il portiere Riccardo Rossi che ha bloccato due rigori ai trentini. Ieri il Villafranca è sceso in campo con una formazione ben diversa dal solito, questo per dare spazio a chi finora ha giocato poco nelle prime partite di campionato. In panchina, a disposizione di mister Giovanni Arioli, siedono solo giocatori della Juniores blaugrana. La partita si apre col gran tiro in diagonale di Del Bar che esce di pochissimo. Al 16° minuto Borgogna mette in mezzo per Ratti che tira alto. Al 25° va al tiro Timpone per gli ospiti, la palla è nello specchio della porta ma viene deviata in angolo dall’attento Rossi. Due minuti dopo arriva la prima vera occasione della partita: Cannoletta da calcio d’angolo mette in mezzo un assist perfetto per il colpo di testa di Scapini ma Piai riesce a parare miracolosamente. Gol sbagliato gol subito. Neppure un minuto dopo, su veloce ripartenza del Bolzano, Koni batte Rossi per l’1 a 0 Virtus Bolzano. Al 29° entra in area Del Bar e conclude a rete, Piai respinge e sulla ribattuta c’è la conclusione di Ambrosi che sfiora la traversa. Al 35° bel tiro in diagonale dalla sinistra di Cannoletta di poco alto. A tre minuti dalla chiusura della prima frazione il Villafranca va vicino al pareggio; fallo su Del Bar e punizione battuta da Cannoletta che crea scompiglio in area ospite ma la difesa riesce a liberare.

Il secondo tempo sembra più un allenamento che una partita ufficiale, poche le azioni degne di nota. Al 19° minuto il Villafranca pareggia grazie ad uno sfortunato autogol di Rizzon che nel tentativo di deviare un tiro di Caia mette la palla nella propria rete per l’1 a 1 blaugrana. Un’altra occasione degna di nota si registra solo al 48°: punizione battuta da Borgogna, la palla giunge sui piedi del neo entrato Pegorari che impegna Piai in una miracolosa parata che salva il risultato e manda le due squadre ai rigori che premiano il Villafranca. Questa la sequenza dei rigori: Timpone (B) gol, Andreis (V) gol, Forti (B) parato, Budic (V) gol, Pinton (B) gol, Ambrosi (V) gol, Recedive (B) parato, Borgogna (V) gol. La partita si chiude con il Villafranca che batte la Virtus Bolzano 5 a 3 e accede ai Sedicesimi di finale eliminando la formazione trentina. Nel prossimo turno, in programma mercoledì 9 ottobre, il Villafranca se la vedrà contro l’Union Feltre che ieri si è imposto 5 a 4 ai rigori in casa del Montebelluna dopo aver imposto il 2 a 2 nei tempi regolamentari con le reti di Bordin e Veratti.

Villafranca-Virtus Bolzano 5-3 d.c.r. (1-1)
Reti: Koni (VB) al 28’ pt; autorete Rizzon (VB) al 19’ st
VILLAFRANCA: Rossi, Borgogna, Abbate, Andreis, Ambrosi, Budic, Del Bar (dal 43’ st Pegorari), Cordioli M. (dal 17’ st Sberveglieri), Ratti (dal 35’ st Pashaj), Cannoletta (dal 26’ st Giardino), Scapini (dall’8’ st Caia). All. Arioli
VIRTUS BOLZANO: Piai, Menghin, Desantis (dal 1’ st Rizzon), Recedive, Kiem (dal 1’ st Kicaj), Pinton, Koni (dal 1’ st Sanogo), Forti, Pasha (dal 1’ st Pfeifer e dal 37’ st Monastero), Timpone, Tamai. All. Sebastiani
ARBITRO: Santarossa di Pordenone
NOTE: angoli 7-5 per la Virtus Bolzano; ammoniti Ambrosi (V) e Recedive (VB) recupero 0 pt, 3 st

Germano Zerbetto, Addetto Stampa Villafranca Veronese per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione riservata