22.8 C
Verona
martedì, 27 Luglio 2021

Si è presentata la Virtus Verona 2021-2022

Entusiasmo da vendere e voglia di crescere ancora nel prossimo campionato 2021-22 di Serie C. La Virtus Verona del presidente-allenatore Luigi Fresco, nella splendida cornice dello Sporting Hotel San Felice di Illasi, si è presentata alla stampa. Presente anche i vertici regionali del calcio dilettantistico veneto, con il presidente Giuseppe Ruzza e la consigliera regionale Ilaria Bazzerla e Mario Furlan. Ha fatto gli onori di casa, il giornalista di Sport Di più Alberto Crestani che ha presentato 26 giocatori, tra nuovi innesti, il mercato e sempre aperto, confermati dalla stagione scorsa ed elementi in prova, tra cui l’ex Sona e Valgatara Marco Marchesini. I nuovi arrivati ad ora sono Antonio Metlika dall’ Ambrosiana, Stefano Cella dal Gozzano e Simone Tronchin dal Vicenza. Luca Nizzetto, lasciato libero dall’ Entella, si sta allenando con la Virtus in attesa di un possibile contratto con i rossoblù dell’ex presidente e padre del nostro direttore Andrea Nocini, il dott. Sinibaldo.

“Da alcuni anni a questa parte, la rosa di giocatori della prima squadra, in questo periodo estivo di preparazione, può sempre subire cambiamenti in corsa – dice mister Gigi Fresco, l’anima da tanto tempo della società Virtus Verona, che sarà affiancato in panca anche quest’anno da Alessandro Gamberini – quindi siamo in work in progress. Abbiamo diversi giovani in prova ed in pratica 14 elementi confermati dal campionato scorso, dove abbiamo svolto un torneo davvero straordinario e per certi versi inaspettato. Siamo andati a giocarci i play off per salire in serie B con tanti giocatori fuori a causa del Covid a Trieste dove abbiamo vinto con merito. Poi la Feralpisalò in casa sua ci ha battuto. Sono stato molto felice dei risultati raggiunti nella stagione passata con un gruppo di ragazzi eccezionali e molto attaccati alla maglia, ma ora è venuto il momento di voltare pagina. Con molta probabilità saremo inseriti nel prossimo campionato nel girone lombardo contro avversarie davvero toste. Noi vogliamo alzare l’asticella e continuare a crescere per cercare di puntare alla serie B nei prossimi anni”.

Gli fa eco il direttore generale Diego Campedelli: “Siamo molto attivi sul mercato e stiamo cercando nuovi giovani in grado di dare più spessore alla nostra prima squadra. Colgo l’occasione per ringraziare tutti i presenti ed in particolare modo i giocatori Riccardo Cazzola e Simone Bentivoglio che ci hanno lasciato. Due persone che da noi hanno sempre fatto la differenza a livello di carattere e prestazioni sul campo e anche nello spogliatoio con il loro carisma. Ci aspetta una nuova stagione dove vogliamo fare ancora una volta molto bene”. Fresco ha salutato poi tutti i giornalisti presenti, una rappresentanza dei tifosi rossoblù, che non si perdono mai una gara, non ora visto le restrizioni dovute alla pandemia, e tutti coloro che fanno parte e collaborano con la Società rossoblù.

La palla è passata poi al presidente del Comitato Regionale Veneto dei dilettanti Giuseppe Ruzza che ha detto: “Sono onorato di essere qui con voi. La stagione scorsa è andata avanti a fatica, ma la serie C e la serie D, nonostante l’andamento preoccupante del Virus, hanno fatto la loro parte giocando alla fine tutte le gare. Lo sport unisce e nella stessa maniera disunisce ma regala sempre emozioni e tanto divertimento. Tutte le società della nostra regione continuano a fare grossi sacrifici per andare avanti ma non mollano mai. Voi della Virtus, per quanto state facendo, siete un bel esempio per il mondo dei dilettanti. Saluto gli amici Adriano Zuppini e Mauro Annechini, qui seduti davanti a me, e vi faccio un grosso in bocca al lupo per il nuovo campionato di serie C”.

“Carattere, rispetto dei valori Virtus e rispetto per i compagni di squadra, possono alla fine fare la differenza – dice Zuppini -. Auguro a tutti i ragazzi della prima squadra una buona annata 2021-2022”. Il vice presidente Vittorio De Paolis ha aggiunto: “Sono molto contento di essere ancora qui con voi. Siamo al nostro quarto anno in serie C. Noi della Virtus rappresentiamo la lunga storia calcistica rossoblù ed il quartiere di Borgo Venezia di Verona. Senso di appartenenza fortissimo ed i nostri grandi valori fanno il resto. Girando l’Italia abbiamo ricevuto sui campi molti attestati di stima, segno che molti ci vogliono bene…In bocca al lupo Virtus!”. Chiude il diesse Matteo Corradini: “Abbiamo giocato la stagione scorsa un grandissimo finale di campionato con grande sacrificio e temperamento da vendere. Voglio ricordare il pareggio all’ultimo minuto dell’ ultima giornata contro Modena e la grandissima vittoria alla prima gara dei play off a Trieste. Da qui bisogna ripartire”. Le prossime amichevoli in programma sono il 18 luglio alle ore 17 contro il Chievo a Pieve di Cadore (Belluno) e il 24 luglio alle ore 17.30 a Mezzano di Primiero contro l’Hellas Verona. Questi i giocatori attualmente a disposizione di mister Luigi Fresco:

Portieri: Alessandro Giacomel, Sibi Sheikh
Difensori: Filippo Pellacani, Stefano Cella, Manuel Daffara, Santiago Visentin, Antonio Pinto, Francesco Mazzolo.
Centrocampisti: Marco Amadio, Lorenzo Lonardi, Nicola Danieli, Cristian Paloka, Mattia De Rigo, Antonio Metlika e Simone Tronchin
Attaccanti: Domenico Danti, Rachid Arma, Filippo Pittarello, Andrea Carlevaris.
Da valutare ancora le posizioni dei giocatori Gianni Manfrin, Luca Nizzetto, Kichi Evariste, Carlo Faedo, Manuel Poledri e Marco Marchesini.

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Leggi ancora ...

Ultimi articoli

I Nostri Social

Verona
cielo sereno
22.8 ° C
25.6 °
18.7 °
78 %
1.5kmh
0 %
Mar
22 °
Mer
31 °
Gio
33 °
Ven
34 °
Sab
33 °