Archivio: BREVINE

6/4/19
OGGI VIRTUS-IMOLESE, FRESCO VUOL ALLUNGARE LA STRISCIA POSITIVA

L'Imolese "apre" il doppio confronto casalingo della Virtus Verona che in una settimana si gioca una buona fetta del suo futuro. A confermarlo è l'allenatore Luigi Fresco nella tradizionale conferenza pre-gara: "Quella di oggi e quella di domenica prossima contro il Ravenna sono due partite fondamentali per il raggiungimento del nostro obiettivo. Affrontiamo squadre molto forti ma è pur vero che anche noi stiamo benissimo. Non faccio pronostici, dico che nelle prossime 5 partite servirà fare punti. Uno va bene, tre sicuramente meglio". Fresco commenta così l'avversario di turno, l'Imolese: "Sicuramente la grande rivelazione di questo campionato. Giocano un grande calcio, merito di un allenatore che sicuramente farà tanta strada. De Marchi? Sono felicissimo del campionato che sta disputando, gli faccio i miei complimenti adesso ma lo farò anche oggi di persona appena lo vedrò. Sarà bello rivederlo al "Gavagnin-Nocini", lui che è stato un elemento determinante per la vittoria dello scorso campionato". Capitolo formazione per chiudere: "Ci sono un pò tutti. Mancano giusto Cattivera e Merci, recuperiamo Polverini che sette giorni fa era stato frenato dalla febbre. Sulla formazione ho poco da dire, quando si vince non ha senso cambiare le cose. Andiamo avanti per la nostra strada".