Archivio: PRIMA PAGINA

29/11/15
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI 2^ CATEGORIA (GIR. B) – 13^ GIORNATA

ARBIZZANO ED ALPO CLUB ’98 AVANTI TUTTA! JUVENTINA E ILLASI PAREGGIANO E SONO ORA TALLONATE DAL MONTORIO. SCALIGERA LAVAGNO ANCORA IN BIANCO, ARES IN CIMA (1-3) AL CADORE

Vincono le due battistrada del girone “B” di Seconda categoria: l’Arbizzano del presidente Silvano Gasparato, in maniera grassa, o larga, con quel suo 1 a 4 ottenuto a Corbiolo, l’Apo Club ’98 del presidente Carlo Parolin, invece, con più fatica nel domare in casa propria per 3 a 2 un’irriducibile Avesa HSM. Penultima della classe a quota 9 punti.
 
Doppio vantaggio rosso-nero, del team guidato da mister Stefano “Tiziano” Ferro, grazie all’ingegner Federico Briani e a Mattia “Mario” Bertini; poi, Vannini accorcia per i colligiani di mister Mazzi che ieri ha sostituito Luca Bortoletto. Illude, con quel rigore trasformato che aveva segnato l’aggancio del 2 a 2 il rossoazzurro Sonato, perché alla fine è Lago ad alzare indice e medio, all’inglese, e in segno di vittoria.
 
Alpo Club ’98 secondo a 27, preceduto dall’Arbizzano di mister Ivo Castellani, trionfatore per 1 a 4 come abbiamo già detto a Corbiolo contro gli scoiattolini del presidente Sandro Zanini. E, con i bracconieri giallo e blu che sono Simone Smania…di vincere, Frizziero, Cinquetti e “Il Conte” Ugolini, Cristian ex Negrar. Per gli spaventati “scoiattolini” corbiolesi di mister Anronio Vanti, ha segnato il solito Paolo Bicego.
 
Punti mancati per la terza della classe, la Juventina Valpantena di mister Andrea (buon onomastico, mister!) Scardoni: 25 e sarebbero stati di più se al “Lorenzo Bellamoli” i bianco-neri non avessero impattato sul nulla di fatto (0 a 0) contro una Scaligera Lavagno di mister Ivan Benin dall’attacco formidabile, stellare (Galasso, Bergamasco, Bellè, Baldi!) ma, ancora una volta non troppo pungente sotto rete.
 
L’A.C. Illasi di mister Massimo Burato è 4° a 24, Illasi pure lui bloccato sull’1 a 1 nella gara interna, quella contro il voglioso di riscatto Real San Massimo di mister Nereo Gazzani. In vantaggio – i nero-verdi rionali – del diesse Marco Marchi con Poggiani, ma poi ripresi dall’illasiano Verzì.
 
Quinto a 23 il Montorio di mister Tiziano salvagno, ieri vittorioso all’ombra del suo maniero di misura (1 a 0) a spese del San Marco Borgo Milano di mister Emanuele Battocchio (match winner, il difensore classe 1991 Luca Parmagnani…non gratuggiato…). Montorio del presidente Lorenzo Peroni un po' altalenante ma sempre in piena corsa per la promozione.

Zero a zero all’ombra del bocciodromo, in Postumia, tra un’A.C. Mozzecane di mister Nicola Santelli sdentato come un lattante, e l’Alpo Lepanto del presidente Luca Martini guidato dal mister-taxista Stefano Sella. Altra vittoria rinfrancante per l’Ares Calcio Vr di mister Doriano Pigatto: 1 a 3 alle piscine “Santini”, con reti di Nicolò Salmaso, Loschiavo ed autorete di Giorgianni . Un’altra autorete – griffata all’incontrario da Petrelli -, ecco, l’unico gol messo a segno dai nero-verdi cadorini del presidente Francesco Bonturi.
 
L’Olimpia Ponte Crencano di mister Maurizio Testi, “bello by night” e di Coppa Veneto (mercoledì scorso ha eliminato, a Pescantina, il Settimo), scivola in casa propria per mano del BorgoPrimomaggio, alla sua seconda vittoria stagionale. “Draghi rossi”, purtuttavia, ancora non al sicuro, per il terz’ultimo posto a 11 punti. Davanti all’Avesa a 9, e al Corbiolo, ancora a 3. Ebbene, per i borgatari di mister “El Pano” Simone Mirandola l’ha cacciata dentro Filippo Visoli: sempre lui!
 
Imperdibile, domenica prossima 6 dicembre, il big match, quello tra l’Arbizzano e l’Alpo Club ’98.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it

Visualizzazioni:2003