Archivio: PRIMA PAGINA

14/11/18
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI SERIE D - 10^ GIORNATA

ALTRA SCONFITTA PER IL LEGNAGO SALUS, L'AMBROSIANA SI AGGIUDICA IL DERBY IN CASA DEL VILLAFRANCA (1-2)
 
Si è giocato ieri a Villafranca il derby tutto veronese fra i locali di mister Alberto Facci e l’Ambrosiana di mister Tommaso Chiecchi. La partita ha visto alla fine prevalere i rossoneri ospiti che con una partita accorta e cinica riescono a recuperare lo svantaggio blaugrana ad opera di Pape Faye che al 56° ribadisce in rete a porta vuota insacca dopo che il tiro di Pellacani, deviato da un difensore rossonero, aveva centrato il palo ingannando il portiere ospite. Passano solo 5 minuti e il n.1 locale Martello in uscita travolge l’attaccante dell’Ambrosiana Testi e il direttore di gara concede il calcio di rigore che Davide Tonani. Al 73’ perde palla Amoh in un contrasto in area, il pallone arriva al centro dell’area dove arriva Stiven Rivic che di piatto batte l'incolpevole Michele Martello. Con questa vittoria l’Ambrosiana supera in classifica il Villafranca e sale a quota 8 mentre i blu-amaranto rimangono fermi a quota 6 punti alla pari dello Scanzorosciate che è l'avversario domenica prossima del Villafranca che affronterà in trasferta alla ricerca del pronto riscatto. Scanzorosciate che ieri ha pareggiato 1 a 1 a Sondrio.

Ancora una sconfitta per il Legnago che ieri cade in casa del Rezzato di mister Luca Prina, ex Primavera del Chievo, che si è imposto con un secco 2 a 0. Per il Legnago di mister Andrea Pagan si tratta della quarta sconfitta consecutiva dal suo arrivo in biancazzurro. Gara che si slocca poco prima del riposo da un pasticcio difensivo che innesca una ripartenza locale, Rizzo rimane a terra, e Sottovia, ben servito da Paoluzzi, non perdona ed insacca l'1 a 0 ed il suo quarto gol stagionale. Nella ripresa il Legnago sfiora più volte il pareggio con Vita, con Veratti, che incorna di testa ma la palla si stampa sulla traversa, e con Zanetti. Il pareggio sembra nell'aria ma al 33° Rizzo perde palla e Bruno scatta e realizza il 2 a 0 per il Rezzato ed il suo quinto gol stagionale. Il Legnago domenica prossima ospita al “Sandrini” la Pro Sesto che ieri ha battuto per 4 a 3 la capo

    a Mantova e si candida alla promozione in serie C con Como, Rezzato e lo stesso Mantova.
     
    Le altre gare in programma ieri, valide per la 10^ giornata di campionato, hanno visto il Pontisola battere il Ciserano 3 a 1, il Seregno pareggiare 3 a 3 contro il Como, il Caravaggio perdere 1 a 2 in casa contro il Villa D'Almè e il Darfo Boario vince 1 a 0 fra le proprie mura contro l'Olginatese. In classifica, nonostante la sconfitta, comanda sempre il Mantova di mister Morgia con 25 punti, il Como di mister Marco Bianchini, al 2° posto con 23 punti, viene raggiunto dal Rezzato, al 4° a 22 punti c'è la Pro Sesto mentre la Caronnese a 20 punti è al quinto posto. A 8 punti sale al 14° posto l'Ambrosiana che precede il Villafranca ora terz'ultima a 6 punti alla pari dello Scanzorosciate mentre il Legnago è sempre penultimo con 3 punti davanti solo all'Olginatese ancora ferma ad un solo punto.

    tratto dagli addetti stampa delle società per www.pianeta-calcio.it

Visualizzazioni:1993