27.9 C
Verona
giovedì, 11 Agosto 2022

Il punto sulla Terza categoria: 8^ giornata di ritorno

Nel girone “A” di Terza Categoria il Baldo Junior Team del presidente Marino Gaiardoni supera 1 a 0 il Bnc Noi dell’allenatore Andrea Crema e, rimanendo saldo al primo posto, raggiunge quota 47 punti. Il goal da tre punti porta ancora la firma di Mohamed Sesay. Il Caprino, seconda forza del campionato, firma l’armistizio (1 a 1) con il Rosegaferro del presidente Federico Dalgal. I rossoblu di mister Antolini erano andati in vantaggio con Anir prima che Picci ristabilisse il definitivo equilibrio. La Fumanese ha la meglio, 0 a 2, sul Paluani Life di coach Michael De Santis. Per i ragazzi di Ivo Castellani timbra il cartellino due volte Elia Lenotti. Il Rivoli, nell’anticipo di venerdì, piega 1 a 8 il Negrar del trainer David Dalle Pezze. Per le truppe di Sebastiano Franca la mettono dentro: Consolati (tripletta), Donatelli, Zanoni, Zerbini e Andreoli (doppietta). Il goal della bandiera negrarese è di Alessandro Zanotti. Lo Young Boys di mister Claudio Brugnoli cade in casa perdendo per 1 a 2 contro il Bardolino. Per i lacustri di coach Luca Rossi la schiaffa dentro per ben due volte Abbasi. Accorciava le inutili distanza la rete biancorosa di Sambugaro. Cadore B e Real Vigasio scenderanno in campo nel posticipo di questa sera.
Nel girone “B” di Terza Categoria, quello formato da 13 squadre, la Clivense del presidente Sergio Pellissier, rifila una manita (5 a 0) al San Zeno di mister Vasco Guerra, e rimanendo saldamente in testa alla classifica a 53 punti. I mattatori dell’equipe di coach Riccardo Allegretti sono: Facciolo, Mehmedi, Inzerauto (doppietta) e Oliveri. Il Vestenanova pokerizza per 4 a 1 la Virtus Verona United di coach Francesco Khaire, alla sua seconda sconfitta stagionale. La formazione locale di mister Moreno Beltrame va in vantaggio con Zonin prima che i virtussini riequilibrino momentaneamente il risultato con la rete di Vizzini. I biancoverdi vestenesi allungano poi con le reti di Ferrari, Zonin e Prestifilippo. Secco 3 a 0 del Corbiolo di mister Antonio Vanti sulla vittima sacrificale Edera Veronetta del factotum Gigi Sartori. Per i granata di Bosco Chiesanuova appongono il sigillo Simone Fusina e Manuel Masenelli (doppietta). L’altra manita, 0 a 5, è quella che rifila l’Atletico Squarà del trainer Adriano Laperni al Pozzo B di Bledar Mbrati. Al banchetto biancoverde partecipano: Beltrame, Martini, Foresti e Comparotto (doppietta). Il Soave di coach Antonio Vandin cade per 3 a 1 in casa dello Zai Golosine di mister Alberto Biondani. Per gli “aquilotti biancoblu delle Golo” del presidente Simone Mutti la mette in buca per ben tre volte Luxhien Balla. La rete della bandiera soavese è di Carotenuto. Il Verona Arena supera di misura, 2 a 1, il Crazy di mister Vittorio Arragoni. L’equipo del presidente Claudio Marana va in vantaggio con Bergamini. I “giullari della Busa” pareggiano momentaneamente i conti con Butturini prima che Stillitano facesse cadere nuovamente l’ago della bilancia a favore dei giallobù rionali. Il Borgo San Pancrazio di Gentjan Cani ha osservato ieri il suo turno di riposo.
Nel girone “C” di Terza Categoria gli Amatori Bonferraro di Enrico Bottura, nonostante la firma del cessate il fuoco (1 a 1) con la Bonarubiana di mister Luca De Bianchi, rimangono in testa al girone a quota 41 punti. Per i “giallo-amaranto della Bassa Veronese” scocca la freccia Alex Cottarelli a cui pareggia i definitivi conti De Bianchi. La Sampietrina, seconda forza del campionato, archivia la pratica Cherubine di coach Stefano Sacchetto vincendo 2 a 1. Le truppe legnaghesi di mister Luca Monastero vanno avanti con Denis Bigardi prima che Lorenzetti ristabilisse il momentaneo equilibrio. Il goal da tre punti è di Marco Saviato. Il Megliadino San Vitale di Orlando Dall’Aglio cade per mano del Castagnaro del trainer Gianluca Marchesini, finisce infatti 2 a 1. I biancoverdi castagnaresi vanno in doppio vantaggio con Graich (rigore) e Valerio Pagan. Accorcia le inutili distanza per i padovani Piccolo. Il Castelbaldo schianta per 2 a 0 il Minerbe di mister Edoardo Canoso. Per le truppe padovane di mister Braggion mettono la firma Bernardiello e Coneglian. Il Reunion Sanguinetto liquida 3 a 1 la Sambonifacese di coach Malgarise. I bonifacesi vanno in vantaggio con Menini prima che l’autorete di Castagnaro ristabilisse l’equilibrio. Ci pensano poi i colpi di Falsirolli e Lonardi a chiudere l’incontro a favore dei ragazzi di Graziano Vaccari. La Nova Gens di mister Zuccante batte di misura (0 a 1) lo Zevio B di coach Gianluca Bortolato. La rete del “gioco-partita-incontro” vicentino è opera di Rama.

Sebastiano Perbellini per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Leggi ancora ...

Ultimi articoli

I Nostri Social

Verona
nubi sparse
27.9 ° C
29.5 °
27 °
32 %
3.6kmh
40 %
Gio
31 °
Ven
29 °
Sab
30 °
Dom
34 °
Lun
34 °