11.2 C
Verona
venerdì, 1 Marzo 2024

Bomber Giacomo Boseggia trascina l’Oppeano verso il titolo d’inverno

I biancorossi a solo due partite dal giro di boa sono a +4 sulla Belfiorese

E’ dallo scorso 8 ottobre, dalla gara casalinga vinta per 4 a 0 contro l’Audace di mister Matteo Biroli, che l’Oppeano del presidente Luca Agnolin non si ferma più. Ora sono ben 9 le vittorie consecutive della truppa biancorossa di mister Andrea Corrent e del suo valido staff tecnico. Sono 32 i punti raccolti nelle 13 gare disputate finora, con 10 vittorie, 2 pareggi ed una sola sconfitta. I biancorossi vantano il miglior attacco (30 reti) e la migliore difesa del girone “A” di Promozione con 10 reti alla pari della Belfiorese. L’Oppeano è la Regina incontrastata del torneo con quattro punti di vantaggio sulla Belfiorese di mister Marco Burato che è la sua prima inseguitrice. I meriti di questo primato vanno divisi fra tutti. Al presidente Luca Agnolin ed ai suoi collaboratori, che ci mettono cuore e passione nel portare avanti con vigore il calcio da queste parti, allo staff tecnico e ai giocatori. I ragazzi della Prima squadra, del settore giovanile e della squadra femminile sono orgogliosi di vestire i colori biancorossi e di dare tutto sul campo. Coccola i suoi ragazzi Emanuela Cantù, la team manager della società, che con la sua passione e attenzione sa arrivare al cuore di tutti. L’Oppeano è questo e molto altro. Domenica scorsa, tra le mura amiche, la squadra del tecnico Andrea Corrent, ha piegato con un netto 3 a 0 la resistenza del neo promosso Pastrengo di mister Paolo Brentegani, allenatore dei giallo-verdi ospiti da quasi 20 anni. Protagonista con una splendida doppietta l’attaccante 31enne Giacomo Boseggia e il giovane compagno di reparto classe 2004 Giovanni Bonini. “Le continue vittorie tengono alto il morale dell’ambiente biancorosso – dice bomber Boseggia autore finora di 6 centri in campionato -, stiamo esprimendo un ottimo gioco, in campo ci diamo una mano l’uno con l’altro e questo da solidità alla squadra. Siamo convinti del percorso che stiamo facendo e le motivazioni sono sempre alte”.

Per continuare a rimanere lassù in alto cosa servirà? “Mantenere lucidità e attenzione in ogni partita, cosa che non è semplice. Abbiamo una buona rosa di giocatori e chi subentra si fa trovare pronto e fa sempre molto bene. A livello umano staff tecnico, dirigenza e compagni sono splendidi. Serviranno nelle prossime gare tanto cinismo e una difesa chiusa a doppia mandata”. Ora i riflettori, prima della pausa per le feste natalizie, sono accesi sulle ultime due gare dell’anno 2023 che sta andando in archivio. Domenica prossima biancorossi ancora in casa contro il Castelnuovo del Garda di mister Davide Zomer che è attualmente a centro classifica con 16 punti insieme a Pedemonte e Pastrengo. L’ultima di andata, domenica 17 dicembre, trasferta in casa del PescantinaSettimo dell’ esperto tecnico Fabrizio Sona che è al 5° posto ma distanziato di ben 13 lunghezze dall’Oppeano. “Due gare delicate dove noi vogliamo provare ad essere ancora protagonisti. Conquistare sei punti sarebbe un modo davvero magnifico per chiudere l’anno. Due partite che sono però da prendere con le pinze”. Tifoso dell’Hellas Verona ha sempre amato come giocava Cristian Vieri, segue anche il calcio internazionale ed in particolare la prima punta Harry Kane attualmente in forza al Bayern Monaco. Chi vincerà il vostro girone? “Per scaramanzia non dico Oppeano – e se la ride – ma dico che Belfiorese, Audace, Pol. Virtus e PescantinaSettimo sono squadre che possono ambire al salto in Eccellenza. Tuttavia è troppo presto per fare previsioni, il campionato è ancora molto lungo e pieno di insidie”.

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Notizie dai network

Leggi altro ...

Verona
pioggia moderata
11.2 ° C
12.5 °
10.1 °
94 %
2.3kmh
100 %
Ven
12 °
Sab
11 °
Dom
12 °
Lun
11 °
Mar
14 °

I nostri social