Il Vigo batte il Bonavigo 2 a 0

456

Partita strana, giocata sotto un sole cocente, ma certamente ricca di episodi e sorprese. Mezz’ora di Bonavigo, Vigo che non tocca palla e in evidente difficoltà. Almeno 5 clamorose occasioni per gli ospiti partiti a mille: 2 legni (Tisato e Pesarin), occasioni evidenti mancate da Pesarin e Mantovani, e un super Saleri a difesa della porta bianco-granata. Poi gli ospiti calano il ritmo e il Vigo si presenta con una bella semi-rovescita di Thomas Pasti dopo un veloce contropiede “Momi” Mounir e la partita si fa un po’ più equilibrata. Ripresa col Bonavigo subito aggressivo e terzo palo colpito da Mantovani di testa. Ma il Vigo prende confidenza ed al primo affondo passa in vantaggio: Momi scappa sulla destra entra in area e viene steso. Rigore ineccepibile che Mounir trasforma alla sinistra del portiere. Viene espulso Santalucia per somma di amonizioni ed il Bonavigo, anche in inferiorità numerica, non molla e Saleri compie un balzo prodigioso per togliere dall’incrocio un velenoso pallone di Mantovani. Poi a fissare il risultato su 2 a 0 ci pensa uno scatenato Trevisani che parte dalla difesa, supera in velocità 4 avversari e si presenta solo davanti a Marinaro che può solo deviare il tiro ma non impedire che la palla entri in porta. Momi ci prova ancora a involarsi sulla destra, ma viene abbattuto al limite da Valle che si trova il cartellino rosso come ultimo uomo. Da segnalare anche le espulsioni di Merlin e Claudi per somma di ammonizioni. Domenica per il Vigo seconda partita di Coppa a Bevilacqua.

B. Tagliaferro – #forzavigo

© Riproduzione riservata