11.6 C
Verona
venerdì, 1 Marzo 2024

Michele Porcelli (Valgatara): “Dobbiamo ritornare a vincere!”

Dopo il turno di riposo i blaugrana non hanno più vinto (3 pareggi e 3 sconfitte) e la classifica si è fatta preoccupante

Dopo l’amara sconfitta subita in casa dell’Academy Plateola, con un calcio di rigore che ha deciso la gara a favore dei padovani, i blaugrana di mister Matteo Lallo vogliono ritrovare tranquillità e compattezza ritornando a fare i tre punti. Il Valgatara sa di avere una buona rosa, e la davanti, i vari Maicol Bonetti, Giuseppe Leso, Michele Porcelli, Pietro Filippini e Matteo Rambaldo, con le loro improvvise giocate, possono cambiare il volto alle partite in ogni momento. Dopo le 27 gare giocate finora il Valgatara di mister Lallo e del vice allenatore Michele Mezzacasa si trova al quart’ultimo posto in piena zona play off con 27 punti alla pari del Pescantina-Settimo. Precede in classifica, nella vivace lotta per la salvezza nel girone “A” di Eccellenza, il Garda di mister Simone Cristofaletti a 24 punti, la Belfiorese di mister Roberto Piuzzi a 22 e il Pozzonovo di mister Davide Tentoni, fanalino di coda con 21 punti. Queste tre squadre ad ora sarebbero direttamente retrocesse in Promozione. “La partita persa domenica scorsa contro l’Academy Plateola ci ha fatto molto male – dice Porcelli -. E’ stata una brutta partita che poteva facilmente finire in parità ed invece, un episodio sfortunato, quello del rigore, ci ha condannato. A volte bisogna essere meno belli da vedere e tremendamente cinici sotto rete sfruttando tutte le occasioni che ti capitano. Il nostro girone “A” di Eccellenza è molto livellato e tutti possono vincere o perdere contro qualsiasi rivale. I pareggi non muovono molto la classifica ma sono meglio di niente”.

Mancano nove gare alla fine del campionato al Valgatara che ha già riposato, domani affronterà in casa il Montorio, il 12 marzo trasferta in casa dell’Eurocassola, poi lo Schio mercoledì 15 marzo nel turno infrasettimanale davanti al pubblico amico, il 19 marzo ancora in casa contro il Pozzonovo, il 26 marzo a San Martino Buon Albergo contro la Clivense, il Garda in casa il 2 aprile, a Pescantina il 12 aprile, a Bassano il 16 aprile ed infine il 23 aprile in casa contro il Castelnuovo del Garda. “E’ necessario d’ora in poi scendere in campo determinati e connessi fino alla fine per portare a casa la vittoria. Ogni avversario è tosto ma è sicuramente alla nostra portata. Servirà spirito di corpo, determinazione e stare concentrati senza commettere nessuna sbavatura difensiva. Dobbiamo sfruttare tutto il nostro potenziale menttendo in campo tutto il nostro temperamento, che non può mai mancare”. Arrivato quest’anno dalla Belfiorese, l’attaccante classe 1995 si trova bene al Valgatara. “E’ un ambiente familiare dove puoi metterti in luce. Devi farti trovare pronto quando mister Matteo Lallo ti schiera fin dal primo minuto. E’ quello che faccio io sempre”. Il tuo sogno nel cassetto? “Penso sempre positivo e vado avanti con grande impegno – dice Michele Porcelli -. Quest’anno c’è da portare a casa la salvezza, non ci sono storie! Tutti uniti in campo con forza per il medesimo obiettivo per fare felice la nostra dirigenza che non ci fa mai mancare nulla”.

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Notizie dai network

Leggi altro ...

Verona
forte pioggia
11.6 ° C
12.5 °
10.6 °
84 %
0.8kmh
100 %
Ven
12 °
Sab
11 °
Dom
12 °
Lun
11 °
Mar
12 °

I nostri social